Tu sei qui

Curriculo

CLASSE PRIMA ECONOMIA AZIENDALE

Settore ECONOMICO

Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA e MARKETING

 



MODULO A: Gli strumenti di lavoro

Competenze: utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico e algebrico, rappresentandole anche sotto forma grafica.

Individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi

Conoscenze

 

 

  • Rapporti e proporzioni

  • Calcoli percentuali semplici, sopra e sotto cento

  • Riparti proporzionali diretti

Abilità

  • Applicare gli strumenti di calcolo percentuale e di riparto per risolvere problemi

economico-aziendali

  • Interpretare e rappresentare con grafici e tabelle i risultati ottenuti con la risoluzione dei problemi

 



MODULO B: L’azienda e le sue risorse

Competenze: riconoscere le caratteristiche essenziali del sistema socio-economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio.

Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle diverse tipologie di imprese

Conoscenze

 

 

  • L’zienda: caratteristiche ed elementi costitutivi

  • Tipi di aziende in base all’oggetto dell’attività esercitata

  • Soggetti che operano nell’azienda

  • Le attività svolte all’interno dell’azienda

  • I modelli organizzativi dell’attività aziendale

Abilità

  • Riconoscere gli elementi costitutivi dell’azienda

  • Distinguere i vari tipi di aziende

  • Individuare i diversi soggetti aziendali

  • Identificare le attività svolte all’interno dell’azienda e collegarle a specifichefunzioni

  • Riconoscere le caratteristiche dei modelli organizzativi aziendali

 



MODULO C: Il contratto di vendita

Competenze: interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle diverse tipologie di imprese.

Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali.

Ricercare soluzioni efficaci rispetto a situazioni date

Conoscenze

 

 

  • Caratteri e fasi della vendita

  • Obblighi del venditore e del compratore

  • Elementi essenziali del contratto di vendita

  • Elementi accessori del contratto di vendita

Abilità

  • Riconoscere le fasi del contratto di vendita

  • Individuare gli elementi essenziali e accessori del contratto di vendita

  • Calcolare il prezzo di vendita della merce in base alle condizioni contrattuali

 

 



MODULO D: La documentazione della compravendita

Competenze: interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle diverse tipologie di imprese.

Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali.

Individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi

Conoscenze

 

 

  • Documenti della compravendita: fattura, documento di trasporto o di consegna, scontrino fiscale, ricevuta fiscale

  • Tecniche di calcolo nella fattura

Abilità

  • Individuare le funzioni e gli elementi della fattura

  • Compilare il documento di trasporto o di consegna

  • Compilare la fattura a un’aliquota IVA

  • Compilare la fattura a più aliquote IVA

  • Riconoscere le caratteristiche dello scontrino fiscale e della ricevuta fiscale

 

CLASSE SECONDA ECONOMIA AZIENDALE

Settore ECONOMICO

Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA e MARKETING

 



MODULO A: I calcoli finanziari

Competenze: utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico e algebrico.

Individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi

Conoscenze

 

 

  • Interesse e montante

  • Sconto commerciale e valore attuale commerciale

  • Scadenza comune stabilita e scadenza adeguata

Abilità

  • Applicare i calcoli finanziari a situazioni aziendali

  • Risolvere problemi dell’interesse e dello sconto commerciale

  • Risolvere problemi del montante e del valore attuale commerciale

  • Risolvere problemi della scadenza comune stabilita e della scadenza adeguata

 



MODULO B: Gli strumenti di regolamento della compravendita

Competenze: interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle diverse tipologie di imprese.

Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali.

Conoscenze

 

 

  • Bonifici bancari e postali

  • Assegni bancari e assegni circolari

  • Servizi bancari di incasso elettronico: RiBa, ADUE, MAV

  • Carte di debito, carte di credito e carte prepagate

  • Cambiali pagherò e cambiali tratta

  • Conti corrente bancario e postale

Abilità

  • Riconoscere le caratteristiche degli strumenti di regolamento bancari e non bancari

  • Compilare moduli per ordini di bonifico bancario e/o postale

  • Compilare moduli per assegni bancari e assegni circolari

  • Compilare moduli per cambiali pagherò e cambiali tratte

  • Riconoscere, in situazioni semplificate, le operazioni che movimentano il conto corrente

 



MODULO C: La gestione aziendale

Competenze: riconoscere le caratteristiche essenziali del sistema socio-economico per orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio.

Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle diverse tipologie di imprese.

Conoscenze

 

 

  • Operazioni interne ed esterne di gestione

  • Finanziamenti di capitale proprio e capitale di debito

  • Investimenti aziendali

  • Attività di produzione come combinazione di fattori produttivi

  • Disinvestimento per il recupero di nuova ricchezza e rifinanziamento dell’azienda

  • Reddito d’esercizio

  • Patrimonio aziendale

Abilità

  • Riconoscere le diverse categorie di operazioni che formano la gestione aziendale

  • Distinguere i vari tipi di finanziamenti aziendali e descriverne le principali caratteristiche

  • Distinguere fra investimenti di lungo e breve periodo

  • Descrivere l’attività di produzione dal punto di vista dell’impiego dei fattori produttivi

  • Riconoscere le operazioni di disinvestimento e la loro funzione

  • Definire il reddito d’esercizio e il patrimonio aziendale e individuarne i componenti

 

 



MODULO D: La comunicazione aziendale

Competenze: interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle diverse tipologie di imprese.

Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali.

Conoscenze

 

 

  • Struttura e strumenti del sistema informativo aziendale

  • Rilevazioni aziendali

  • Comunicazione aziendale: economico-finanziaria, socio-ambientale e di marketing

  • Bilancio: Stato patrimoniale e Conto economico

Abilità

  • Individuare la struttura e gli strumenti del sistema informativo aziendale

  • Distinguere i vari tipi di rilevazione aziendale secondo la natura, il livello di complessità e l’obbligatorietà

  • Riconoscere i diversi tipi di comunicazione aziendale

  • Compilare, in situazioni semplificate, lo Stato patrimoniale e il Conto economico civilistici

  • Verificare, in situazioni semplificate, le condizioni di equilibrio patrimoniale ed economico della gestione aziendale

 

CLASSE TERZA ECONOMIA AZIENDALE

Settore ECONOMICO

Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA e MARKETING

Articolazione SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI




MODULO A: Elementi del sistema azienda

 

Competenze: Riconoscere e interpretare le tendenze dei mercati, i macrofenomeni economici per connetterli alle specificità di un’azienda e i cambiamenti dei sistemi economici. Riconoscere i diversi modelli organizzativi aziendali, documentare le procedure e ricercare soluzioni efficaci rispetto a soluzioni date.

 

Conoscenze

 

 

  • Strumenti e modalità di rappresentazione e comunicazione dei fenomeni economici

  • Strategie aziendali di localizzazione, delocalizzazione e globalizzazione dell’azienda

  • Teoria e principi di organizzazione aziendale

  • Strumenti di rappresentazione, descrizione e documentazione delle procedure

  • Lessico e fraseologia di settore in lingua inglese

 

Abilità

  • Reperire, rappresentare e commentare dati economici in funzione di specifiche esigenze conoscitive

  • Riconoscere le interdipendenze fra sistemi economici e le strategie di localizzazione, delocalizzazione e globalizzazione

  • Identificare i processi e le dinamiche organizzative in funzione di strategie aziendali date

  • Rappresentare e documentare procedure

  • Riconoscere l’assetto strutturale di un’impresa attraverso l’analisi dei suoi organigrammi

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore in lingua inglese

 

Unità didattica A 1: L’azienda come sistema di trasformazione finalizzato

 

 

 

Conoscenze

 

 

- Elementi costitutivi dell’azienda

- Principali classificazioni delle aziende

- Trasformazione di risorse e creazione di valore

- Operatori e aspetti dell’ambiente esterno

- Soggetto giuridico e soggetto economico dell’azienda

- Estensione verticale, orizzontale, spaziale delle attività aziendali

- Scelta della localizzazione dell’azienda

- Fenomeni di delocalizzazione delle aziende e globalizzazione dei mercati

Abilità

 

- Individuare gli elementi costitutivi dell’azienda

- Classificare le aziende secondo vari criteri

- Esaminare le relazioni tra l’azienda e l’ambiente esterno

- Distinguere il soggetto giuridico dal soggetto economico

- Individuare la localizzazione più adatta per un’azienda e valutare opzioni di delocalizzazione

- Riconoscere le strette interdipendenze fra Paesi, economie, aziende, popoli nel mercato globale

Unità didattica A 2: L’azienda come sistema organizzato

 

 

Conoscenze

 

 

- progettazione dell’assetto organizzativo di un’azienda

- Caratteristiche e dimensioni del personale

- Attività rientranti nelle varie funzioni aziendali

- Compiti e poteri degli organi aziendali

- Caratteri dei più noti modelli organizzativi

- Pratiche di outsourcing e subfornitura

Abilità

 

- Collegare le attività svolte nell’azienda alle rispettive funzioni

- Classificare gli organi aziendali secondo i loro compiti e poteri

- Individuare i caratteri dei più noti modelli organizzativi

- Rappresentare la struttura organizzativa di un’azienda mediante un organigramma

- Stabilire in quali casi è vantaggioso cedere attività e/o lavorazioni in outsourcing e subfornitura

 




MODULO B: La gestione: patrimonio e reddito

 

Competenze: Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle diverse tipologie di imprese.

 

Conoscenze

 

 

  • Strumenti di rappresentazione, descrizione e documentazione dei flussi informativi

  • Aspetti economici e finanziari delle diverse aree della gestione aziendale

  • Lessico e fraseologia di settore in lingua inglese

 

Abilità

  • Rappresentare e documentare i flussi informativi

  • Individuare e analizzare sotto il profilo finanziario ed economico le operazioni delle diverse aree gestionali

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore in lingua inglese

 

Unità didattica B 1: L’azienda e la sua gestione

 

Conoscenze

 

- Caratteri delle operazioni di gestione

- Fatti esterni e fatti interni di gestione

- Aspetti della gestione

- Cicli della gestione

Abilità

 

- Classificare le operazioni di gestione

- Distinguere i fatti esterni dai fatti interni di gestione

- Individuare gli aspetti della gestione

- Calcolare la durata dei cicli tecnico, economico, monetario

Unità didattica B 2: L’aspetto finanziario della gestione

 

Conoscenze

 

- Finanziamenti raccolti dall’azienda

- Caratteri del capitale proprio e del capitale di debito

- Tipologie di fattori produttivi

- Finanziamenti concessi dall’azienda

- Flussi della gestione

- Condizioni di equilibrio monetario

Abilità

 

- Individuare i caratteri distintivi del capitale proprio e del capitale di debito

- Classificare le fonti di finanziamento

- Classificare i fattori produttivi

- Analizzare i flussi provocati dalle operazioni di gestione nei finanziamenti, negli investimenti e nelle

disponibilità liquide

Unità didattica B 3: Il patrimonio

 

Conoscenze

 

- Concetto di patrimonio

- Caratteri del patrimonio nell’aspetto qualitativo e in quello quantitativo

- Relazioni tra attività, passività e patrimonio netto

- Parti ideali del patrimonio netto

- Condizioni di equilibrio finanziario

- Operazioni di inventario

Abilità

 

- Classificare gli elementi del patrimonio

- redigere semplici prospetti di Situazione patrimoniale

- Individuare le parti ideali del patrimonio netto

- Analizzare la composizione del patrimonio di un’azienda

Unità didattica B 4: L’aspetto economico della gestione

 

Conoscenze

 

- Classificazione dei costi e dei ricavi per natura

- Concetto di reddito globale

- Valori finanziari e valori economici

- Relazioni tra aspetto finanziario e aspetto economico della gestione

 

Abilità

 

- Classificare i costi e i ricavi per natura

- Determinare il reddito globale di un’azienda

- Distinguere i valori finanziari dai valori economici

- Analizzare i fatti di gestione nell’aspetto finanziario e nell’aspetto economico

 

Unità didattica B 5: Il reddito d’esercizio

 

Conoscenze

 

- Concetti di reddito d’esercizio e di patrimonio di funzionamento

- Relazioni tra reddito e patrimonio

- Principio della competenza economica

- Sistema dei valori aziendali

- Condizioni di equilibrio economico

Abilità

 

- Individuare la competenza economica dei costi e dei ricavi

- Distinguere i componenti di reddito dagli elementi del patrimonio

- Determinare il reddito d’esercizio e il patrimonio di funzionamento

- Compilare la Situazione economica e la Situazione patrimoniale al termine di un periodo

amministrativo

 




MODULO C: Il sistema informativo aziendale

 

Competenze: Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali. Interpretare i sistemi aziendali nei loro processi e flussi informativi con riferimento alle diverse tipologie di imprese. Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali.

 

Conoscenze

 

 

  • Finalità, oggetti e tipologie della comunicazione d’impresa

  • Architettura del sistema informativo aziendale

  • Modelli, strumenti e forme di comunicazione aziendale integrata

  • Strumenti di rappresentazione, descrizione e documentazione delle procedure e dei flussi informativi

  • Regole e tecniche di contabilità generale

  • Lessico e fraseologia di settore in lingua inglese

 

Abilità

  • Rappresentare e documentare procedure e flussi informativi

  • Utilizzare codici e tecniche di comunicazione funzionali a contesti interni ed esterni all’azienda

  • Riconoscere e interpretare l’architettura di un sistema informativo aziendale

  • Redigere la contabilità

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore in lingua inglese

 

Unità didattica C 1: La comunicazione aziendale

 

 

Conoscenze

 

- Strumenti e procedure per il trattamento di dati e la trasmissione di informazioni

- Esigenze informative degli organi aziendali

- Articolazione del sistema informativo aziendale

- Caratteri dei sistemi informativi ERP

Abilità

- Individuare le informazioni che il sistema informativo deve produrre per gli organi aziendali

Unità didattica C 2: Gli adempimenti IVA

 

Conoscenze

 

- Caratteri e presupposti dell’IVA

- Adempimenti dei soggetti passivi IVA

- Contenuto dei registri IVA

- Modalità con cui si eseguono liquidazioni e versamenti periodici IVA

 

Abilità

 

- Eseguire annotazioni sui registri IVA

- Effettuare liquidazioni periodiche IVA

Unità didattica C 3: Le scritture aziendali

 

Conoscenze

 

- Concetto di rilevazione

- Concetto e classificazione dei conti

- Regole di registrazione nei conti

- Classificazioni delle scritture aziendali

Abilità

 

- Classificare i conti

- Accendere, tenere e chiudere un conto

Unità didattica C 4: Le contabilità elementari e sezionali

Conoscenze

- Oggetti di rilevazione delle contabilità elementari e sezionali

Abilità

 

- Collegare i documenti originari alle rispettive contabilità elementari e sezionali

- Effettuare le rilevazioni nelle contabilità elementari e sezionali

Unità didattica C 5: La contabilità generale

 

Conoscenze

 

- Scopi conoscitivi della contabilità generale

- Regole della Partita Doppia

- Conti che formano il sistema del patrimonio e del risultato economico

- Natura e segno delle variazioni nel sistema dei valori aziendali

- Strumenti di rilevazione della contabilità generale

Abilità

 

- Classificare i conti nel sistema del patrimonio e del risultato economico

- Applicare il metodo della P.D. al sistema del patrimonio e del risultato economico

- Individuare in quali conti e in quali sezioni si rilevano le variazioni originate dai fatti di gestione

- Rilevare in P.D. elementari fatti di gestione

 




MODULO D: La contabilità generale delle aziende individuali

 

Competenze: Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali. Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali.

 

Conoscenze

 

 

  • Aspetti economici e finanziari delle diverse aree della gestione aziendale

  • Principi contabili

  • Regole e tecniche di contabilità generale

  • Lessico e fraseologia di settore in lingua inglese

 

Abilità

  • Individuare e analizzare sotto il profilo finanziario ed economico le operazioni delle diverse aree gestionali

  • Individuare le fonti e analizzare i contenuti dei principi contabili

  • Redigere la contabilità

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore in lingua inglese

 

Unità didattica D 1: La costituzione dell’azienda

 

Conoscenze

 

- Caratteri dell’azienda individuale svolgente attività commerciale

- Adempimenti connessi alla costituzione di un’azienda individuale

- Conferimenti iniziali

- Acquisto di un complesso aziendale funzionante

- Costi sostenuti per la costituzione di un’azienda

Abilità

 

- Rilevare in P.D. i conferimenti aziendali

- Rilevare in P.D. l’acquisto di un’azienda funzionante

- Rilevare in P.D. i costi d’impianto e di attivazione di servizi essenziali

Unità didattica D 2: Ciclo passivo: acquisti e regolamento

 

Conoscenze

 

- Clausole contrattuali e documenti della compravendita

- Aspetti contabili degli acquisti di merci e servizi

- Rettifiche degli acquisti e relative rilevazioni contabili

- Modalità di pagamento dei debiti v/fornitori e relative rilevazioni contabili

Abilità

 

- Rilevare in P.D. le fatture d’acquisto di merci e servizi

- Rilevare in P.D. i resi su acquisti e gli abbuoni attivi

- Rilevare in P.D. il regolamento delle fatture d’acquisto

Unità didattica D 3: Ciclo attivo: vendite e regolamento

 

Conoscenze

 

- Clausole contrattuali e documenti della compravendita

- Aspetti contabili delle vendite di merci all’ingrosso e al dettaglio

- Rettifiche delle vendite e relative rilevazioni contabili

- Modalità di riscossione dei crediti v/clienti e relative rilevazioni contabili

- Insolvenze dei clienti e difficoltà di riscossione dei crediti

Abilità

 

- Rilevare in P.D. le vendite di merci e la relativa riscossione

- Rilevare in P.D. l’autoconsumo

- Rilevare in P.D. i resi su vendite e gli abbuoni passivi

- Rilevare in P.D. le perdite su crediti

Unità didattica D 4: Le operazioni relative ai beni strumentali

 

Conoscenze

 

- Modalità di acquisizione di beni strumentali

- Locazione e leasing di beni strumentali

- Ammortamenti, ampliamenti, manutenzioni e riparazioni di beni strumentali

- Aspetti contabili della cessione di beni strumentali

Abilità

 

- Rilevare in P.D. l’acquisto, la locazione e il leasing di beni strumentali

- Rilevare in P.D. i costi di ammodernamento, ampliamento, manutenzione e riparazione

- Rilevare in P.D. le cessioni di beni strumentali

Unità didattica D 5: Le operazioni con le banche

Conoscenze

- Servizi bancari di pagamento e di riscossione

- Operazioni di smobilizzo dei crediti

- Modalità di contabilizzazione di alcuni prestiti bancari

Abilità

 

- Rilevare in P.D. servizi bancari di pagamento e di riscossione

- Rilevare in P.D. operazioni di smobilizzo crediti

- Rilevare in P.D. l’accensione e il rimborso di sovvenzioni bancarie e mutui ipotecari

Unità didattica D 6: Le altre operazioni di gestione

Conoscenze

- Aspetti contabili delle liquidazioni e dei versamenti periodici IVA

- Concetti di base relativi all’amministrazione del personale dipendente

- Eventi che originano sopravvenienze e insussistenze

- Operazioni extragestionali

Abilità

- Rilevare in P.D. le liquidazioni e i versamenti periodici IVA

- Rilevare in P.D. la liquidazione e il pagamento di retribuzioni e contributi sociali

- Rilevare in P.D. le sopravvenienze e le insussistenze

- Rilevare in P.D. gli apporti e i prelevamenti dell’imprenditore

Unità didattica D 7: Le situazioni contabili

Conoscenze

- Concetto di Situazione contabile

- Classificazioni delle Situazioni contabili

Abilità

- Redigere ed esaminare vari tipi di Situazioni contabili

 




MODULO E: Il bilancio d’esercizio delle aziende individuali

 

Competenze: Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali. Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali. Utilizzare i sistemi informativi aziendali per realizzare attività comunicative.

 

Conoscenze

 

 

  • Aspetti finanziari ed economici delle diverse aree della gestione aziendale

  • Principi contabili

  • Regole e tecniche di contabilità generale

  • Normative e tecniche di redazione del sistema di bilancio

  • Lessico e fraseologia di settore in lingua inglese

 

Abilità

  • Individuare e analizzare sotto il profilo finanziario ed economico le operazioni delle diverse aree gestionali

  • Individuare le fonti e analizzare i contenuti dei principi contabili

  • Redigere la contabilità generale

  • Redigere i documenti che compongono il sistema di bilancio di un’azienda individuale svolgente attività commerciale

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore in lingua inglese

 

Unità didattica E 1: L’inventario d’esercizio e le scritture di assestamento

 

Conoscenze

 

- Finalità e contenuto dell’inventario d’esercizio

- Funzione e oggetti di rilevazione delle scritture di assestamento

- Chiusura dei conti finanziari caratterizzati da eccedenze alternate

- Funzione delle scritture di epilogo e di chiusura

Abilità

 

- Rilevare in P.D. le scritture di assestamento

- Rilevare in P.D. la chiusura dei conti finanziari con eccedenze alternate

- Redigere l’inventario d’esercizio

- Rilevare in P.D. le scritture di epilogo, il risultato economico d’esercizio e il patrimonio netto finale

- Rilevare in P.D. le scritture di chiusura

Unità didattica E 2: Il bilancio d’esercizio

Conoscenze

- Funzione del bilancio d’esercizio

- Struttura del bilancio d’esercizio secondo la disciplina del codice civile

- Clausole generali e postulati di bilancio enunciati dal codice civile

Abilità

- Distinguere a grandi linee, gli obblighi in materia di redazione del bilancio imposti ai diversi tipi di

aziende

- Redigere lo Stato patrimoniale e il Conto economico del bilancio d’esercizio di un’azienda

individuale

Unità didattica E 3: la riapertura dei conti

Conoscenze

- Conti che devono essere aperti all’1/1 (tra quelli chiusi alla fine del periodo precedente)

- Modalità di utilizzo dei conti accesi a fondi rischi e oneri

Abilità

 

- Redigere le scritture in P.D. di apertura dei conti

- Rilevare in P.D. l’apertura dei conti transitori

- Rilevare in P.D. lo storno delle esistenze di magazzino e dei risconti iniziali

- Rilevare in P.D. lo storno dei ratei iniziali

- Rilevare in P.D. lo storno di fatture da emettere e da ricevere

- Rilevare in P.D. l’utilizzo di fondi rischi e oneri

CLASSE QUARTA ECONOMIA AZIENDALE

Settore ECONOMICO

Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA e MARKETING

Articolazione SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

 




RIPRESA MODULO E (CLASSE TERZA): Il bilancio d’esercizio delle aziende individuali

 

Competenze: Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali. Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali. Utilizzare i sistemi informativi aziendali per realizzare attività comunicative.

 

Conoscenze

 

 

  • Aspetti finanziari ed economici delle diverse aree della gestione aziendale

  • Principi contabili

  • Regole e tecniche di contabilità generale

  • Normative e tecniche di redazione del sistema di bilancio

  • Lessico e fraseologia di settore in lingua inglese

 

Abilità

  • Individuare e analizzare sotto il profilo finanziario ed economico le operazioni delle diverse aree gestionali

  • Individuare le fonti e analizzare i contenuti dei principi contabili

  • Redigere la contabilità generale

  • Redigere i documenti che compongono il sistema di bilancio di un’azienda individuale svolgente attività commerciale

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore in lingua inglese

 

Unità didattica E 1: L’inventario d’esercizio e le scritture di assestamento

 

Conoscenze

 

- Finalità e contenuto dell’inventario d’esercizio

- Funzione e oggetti di rilevazione delle scritture di assestamento

- Chiusura dei conti finanziari caratterizzati da eccedenze alternate

- Funzione delle scritture di epilogo e di chiusura

Abilità

 

- Rilevare in P.D. le scritture di assestamento

- Rilevare in P.D. la chiusura dei conti finanziari con eccedenze alternate

- Redigere l’inventario d’esercizio

- Rilevare in P.D. le scritture di epilogo, il risultato economico d’esercizio e il patrimonio netto finale

- Rilevare in P.D. le scritture di chiusura

Unità didattica E 2: la riapertura dei conti

Conoscenze

- Conti che devono essere aperti all’1/1 (tra quelli chiusi alla fine del periodo precedente)

- Modalità di utilizzo dei conti accesi a fondi rischi e oneri

Abilità

 

- Redigere le scritture in P.D. di apertura dei conti

- Rilevare in P.D. l’apertura dei conti transitori

- Rilevare in P.D. lo storno delle esistenze di magazzino e dei risconti iniziali

- Rilevare in P.D. lo storno dei ratei iniziali

- Rilevare in P.D. lo storno di fatture da emettere e da ricevere

- Rilevare in P.D. l’utilizzo di fondi rischi e oneri

 




MODULO A: Contabilità e bilanci delle società

 

Competenze: Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali. Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l'ausilio di programmi di contabilità integrata. Utilizzare i sistemi informativi aziendali per realizzare attività comunicative. Analizzare e produrre i documenti relativi alla rendicontazione sociale e ambientale, alla luce dei criteri sulla responsabilità sociale d’impresa.

 

Conoscenze

 

 

  • Aspetti finanziari ed economici delle diverse aree della gestione aziendale

  • Principi contabili

  • Regole e tecniche di contabilità generale

  • Normative e tecniche di redazione del sistema di bilancio in relazione alla forma giuridica e alla tipologia di azienda

  • Principi di responsabilità sociale dell’impresa

  • Bilancio sociale e ambientale dell’impresa

  • Lessico e fraseologia di settore in lingua inglese

 

Abilità

  • Individuare le fonti e analizzare i contenuti dei principi contabili

  • Redigere la contabilità generale

  • Redigere i documenti che compongono il sistema di bilancio

  • Descrivere il ruolo sociale dell’impresa ed esaminare il bilancio sociale e ambientale quale strumento di informazione e di comunicazione verso la comunità

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore in lingua inglese

 

Unità didattica A 1: Le società di persone

Conoscenze

 

 

- Caratteristiche delle società di persone

- Tipologie di conferimenti

- Modalità di destinazione dell’utile

- Modalità di ripianamento delle perdite

- Variazioni del capitale sociale

- Finanziamenti concessi dai soci

Abilità

 

- Rilevare in P.D. la costituzione della società di persone

- Effettuare i calcoli relativi alla destinazione dell’utile e compilare le relative scritture in P.D.

- Rilevare in P.D. le varie modalità di copertura delle perdite

- Distinguere le variazioni nominali dalle variazioni reali di capitale sociale

- Rilevare in P.D. gli aumenti e le diminuzioni di capitale sociale

- Rilevare in P.D. i finanziamenti dei soci alla società

Unità didattica A 2: Le società di capitali

Conoscenze

 

 

- Caratteristiche delle società di capitali

- Organi sociali nei vari modelli di governance

- Aspetti contabili della costituzione

- Aspetti contabili e fiscali della destinazione e del pagamento dell’utile

- Modalità di copertura delle perdite

- Variazioni di capitale sociale

- Emissione e gestione di prestiti obbligazionari

Abilità

 

- Rilevare in P.D. la costituzione della società di capitali

- Redigere i piani di riparto dell’utile e comporre le scritture in P.D.

- Rilevare in P.D. la copertura di perdite

- Rilevare in P.D. le variazioni di capitale sociale

- Rilevare in P.D. l’emissione, la gestione e le scritture di assestamento riguardanti i prestiti

obbligazionari

Unità didattica A 3: Il bilancio d’esercizio civilistico

e l’informativa socio-ambientale

Conoscenze

 

 

- Funzioni del bilancio d’esercizio

- Normativa civilistica sul bilancio d’esercizio

- Parti e allegati del bilancio

- Struttura, forma, contenuto dello Stato patrimoniale e del Conto economico

- Contenuto della Nota integrativa

- Schemi del bilancio in forma abbreviata

- Iter di formazione e approvazione del progetto di bilancio

- Concetto di responsabilità sociale d’impresa

- Rendicontazione socio-ambientale

Abilità

 

- Distinguere gli obblighi in materia di redazione e pubblicazione del bilancio in relazione alla forma

giuridica, alle dimensioni, all’attività delle aziende

- Redigere lo Stato patrimoniale, il Conto economico e le principali tabelle della Nota integrativa del

bilancio d’esercizio delle società di capitali chiuse

- Redigere lo Stato patrimoniale e il Conto economico del bilancio d’esercizio delle società di persone

- Individuare pratiche aziendali socialmente responsabili

- Esaminare i rendiconti socio-ambientali

 




MODULO B: La gestione finanziaria

 

Competenze: Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli e processi con riferimento alle diverse tipologie di imprese

 

Conoscenze

 

 

  • Correlazioni, calcolo, analisi relative al fabbisogno finanziario e alle connesse fonti di finanziamento nelle diverse forme giuridiche d’impresa

  • Funzioni, struttura e contenuto dei preventivi d’impianto

  • Lessico e fraseologia di settore anche in lingua inglese

 

Abilità

  • Individuare le possibili fonti di finanziamento in relazione alla forma giuridica d’impresa

  • Correlare e comparare finanziamenti e impieghi

  • Produrre e commentare preventivi d’impianto

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore anche in lingua inglese

 

Unità didattica B 1: Il fabbisogno finanziario e la struttura finanziaria

Conoscenze

 

 

- Concetto di fabbisogno finanziario

- Entità e variabilità nel tempo del fabbisogno finanziario

- Caratteri e forme tecniche delle fonti di finanziamento

- Compiti della funzione Finanza

- Concetto di struttura finanziaria

- Analisi per margini della struttura finanziaria

- Primi elementi dell’analisi per flussi

- Origine e classificazione dei flussi finanziari

 

Abilità

 

- Classificare le fonti di finanziamento

- Determinare il fabbisogno finanziario iniziale

- Analizzare la struttura finanziaria attraverso il calcolo del capitale circolante netto, del margine di

tesoreria e del margine di struttura

- Calcolare il flusso di risorse generato dalla gestione reddituale

- Calcolare il cash flow operazionale

 

Unità didattica B 2: I criteri di scelta degli investimenti

Conoscenze

 

 

- Definizione di investimento

- Validità economica e fattibilità di un progetto di investimento

- Elementi essenziali per la valutazione dei progetti di investimento

- Tecniche di capital budgeting

Abilità

 

- Calcolare il TRM (tasso di rendimento medio), il periodo di recupero, il VAN (valore attuale netto),

il TIR (tasso interno di rendimento) di progetti di investimento indipendenti

- Applicare il criterio del periodo di recupero e del VAN per scegliere tra progetti di investimento alternativi

 




MODULO C: I mercati finanziari

 

Competenze: Orientarsi nel mercato dei prodotti assicurativo-finanziari, anche per collaborare nella ricerca di soluzioni economicamente vantaggiose

 

Conoscenze

 

  • Soggetti, mercati, prodotti e organi del sistema finanziario

  • Calcoli connessi ai principali contratti finanziari e relativi problemi di scelta

 

Abilità

  • Riconoscere soggetti, caratteristiche gestionali e regole dei mercati finanziari regolamentati e non regolamentati

  • Individuare e descrivere prodotti dei mercati finanziari in relazione al loro diverso impiego

  • Effettuare calcoli relativi alle operazioni finanziarie anche per comparare offerte di investimento

 

Unità didattica C 1: Il sistema finanziario

Conoscenze

 

 

- Funzioni e componenti del sistema finanziario

- Concetti di avanzo e disavanzo finanziario e di scambio finanziario

- Caratteristiche degli intermediari finanziari bancari e non bancari

- Regolamentazione e organismi di controllo del sistema finanziario

- Struttura e caratteristiche dei mercati finanziari

Abilità

 

- Individuare le ragioni economiche alla base dello scambio finanziario e dell’esistenza degli

intermediari finanziari

- Riconoscere il ruolo e le attività dei diversi operatori del sistema finanziario

- Calcolare il valore delle quote di un fondo d’investimento ed effettuare semplici calcoli in relazione

alla compravendita di quote

- Classificare i mercati finanziari

Unità didattica C 2: Gli strumenti finanziari

Conoscenze

 

 

- Classificazione degli strumenti finanziari

- Titoli di debito: obbligazioni societarie, titoli di Stato e titoli degli Enti territoriali

- Titoli di capitale: azioni ordinarie, tipologie di azioni speciali, diritti degli azionisti

Abilità

 

- Riconoscere le principali categorie e caratteristiche degli strumenti finanziari

- Effettuare semplici calcoli in relazione alla sottoscrizione di un prestito obbligazionario

- Determinare il rendimento di diverse tipologie di titoli di Stato

Unità didattica C 3: La negoziazione degli strumenti finanziari

Conoscenze

 

 

- Definizione e caratteristiche della Borsa valori

- Principali intermediari dei mercati organizzati

- Quotazioni dei titoli e book di negoziazione

- Fasi operative della seduta di Borsa

- Rendimenti di titoli obbligazionari e azionari

- Aspetti fiscali della negoziazione di titoli

Abilità

 

- Determinare il prezzo teorico d’apertura di Borsa di un titolo

- Determinare il prezzo di mercato di un titolo

- Calcolare il rendimento di un investimento obbligazionario

- Calcolare il rendimento di un investimento azionario

- Applicare il regime di tassazione alle negoziazioni di titoli

 




MODULO D: Le aziende bancarie

 

Competenze: Orientarsi nel mercato dei prodotti assicurativo-finanziari, anche per collaborare nella ricerca di soluzioni economicamente vantaggiose. Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese. Individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali

 

Conoscenze

 

 

  • Calcoli connessi ai principali contratti bancari e relativi problemi di scelta

  • Caratteristiche gestionali delle banche

  • Aspetti tecnici, economici, giuridici, fiscali e contabili delle operazioni di intermediazione finanziaria bancaria e relativa documentazione

 

Abilità

  • Individuare e descrivere prodotti bancari in relazione al loro diverso impiego

  • Effettuare calcoli relativi alle operazioni bancarie anche per comparare offerte di investimento

  • Riconoscere e analizzare i principali documenti di sintesi della gestione delle banche

 

Unità didattica D 1: Le banche nel sistema finanziario

Conoscenze

 

 

- Nozione di banca e funzioni svolte dalle banche

- Gestione bancaria e sue caratteristiche

- Equilibrio finanziario, patrimoniale ed economico della banca

- Rischi connessi all’attività bancaria

- Regolamentazione normativa dell’attività bancaria e autorità di vigilanza

- Sistema Europeo delle Banche Centrali (SEBC) e Banca Centrale Europea

Abilità

 

- Riconoscere il ruolo svolto dalle banche nel sistema finanziario

- Classificare le tipologie di servizi bancari

- Individuare le condizioni di liquidità, solvibilità e redditività della gestione bancaria

Unità didattica D 2: Le operazioni di raccolta delle banche

Conoscenze

 

 

- Raccolta bancaria diretta e indiretta

- Conto corrente di corrispondenza

- Estratto conto e riassunto scalare

- Deposito a risparmio e libretto di risparmio

- Certificati di deposito

Abilità

 

- Compilare documenti bancari relativi al conto corrente di corrispondenza

- Determinare il rendimento effettivo di un conto corrente

Unità didattica D 3: Le operazioni di impiego e i servizi bancari

Conoscenze

 

 

- Prestiti bancari e loro classificazione

- Politica dei prestiti e rischio di credito

- Fasi del rapporto creditizio

- Metodologie di valutazione dei fidi

- Attività accessorie della banca: servizi di pagamento, cash management e custodia

- Servizi di intermediazione mobiliare e di gestione del risparmio offerti dalla banca

Abilità

 

- Individuare le principali operazioni di impiego svolte dalla banca

- Riconoscere i fattori interni ed esterni alla banca che incidono sulla politica dei prestiti

- Individuare i diversi rischi associati all’attività di credito

- Distinguere le fasi tecniche associate all’erogazione del prestito

 




MODULO E: La gestione delle risorse umane

 

Competenze: Individuare le caratteristiche del mercato del lavoro e collaborare alla gestione delle risorse umane. Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali. Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali

 

Conoscenze

 

 

  • Caratteristiche del mercato del lavoro

  • Struttura, contenuto e aspetti economici dei contratti di lavoro

  • Politiche, strategia, amministrazione nella gestione delle risorse umane

  • Tecniche di selezione del personale e curriculum vitae europeo

  • Aspetti finanziari ed economici delle diverse aree della gestione

  • Lessico e fraseologia di settore in lingua inglese

 

Abilità

  • Raffrontare tipologie diverse di rapporti di lavoro e indicare criteri di scelta in relazione a economicità, efficienza, contesto sociale e territoriale

  • Calcolare la remunerazione del lavoro in relazione alla tipologia contrattuale e redigere i connessi documenti amministrativi

  • Redigere il curriculum vitae europeo e simulare colloqui di selezione anche in lingua straniera

  • Individuare e analizzare sotto il profilo strategico, finanziario ed economico le operazioni delle aree gestionali

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore in lingua inglese

 

Unità didattica E 1: La gestione del personale

 

Conoscenze

 

 

- Compiti della funzione del personale

- Reclutamento e selezione del personale

- Struttura del curriculum vitae europeo

- Formazione del personale e sistemi di pianificazione delle carriere

- Tipologie di rapporti di lavoro

- Norme che regolano il rapporto di lavoro subordinato

- Nuovi orientamenti del mercato del lavoro

- Contratti di lavoro flessibili

- Forme contrattuali e altre iniziative per favorire l’occupazione

- Struttura del sistema previdenziale pubblico

Abilità

 

- Redigere il curriculum vitae europeo

- Distinguere i vari tipi di rapporto di lavoro

- Orientarsi tra i principali tipi di contratto di lavoro subordinato

- Raffrontare tipi diversi di rapporti di lavoro e scegliere quelli rispondenti a specifiche esigenze

aziendali

- Collegare nuove forme contrattuali con esigenze di flessibilità del mercato del lavoro

Unità didattica E 2: L’amministrazione del personale

 

Conoscenze

 

 

- Principali adempimenti imposti dalla legislazione sociale alle aziende che hanno dipendenti

- Forme di retribuzione

- Elementi della retribuzione

- Rapporti dell’azienda con l’INPS/INAIL

- Criteri per il calcolo delle ritenute previdenziali e delle ritenute fiscali

- procedimento di compilazione della busta paga

- Operazioni di conguaglio fiscale

- Meccanismo per il calcolo del TFR

- Elementi del costo del lavoro

Abilità

 

- Calcolare la retribuzione a tempo, a cottimo, a provvigione

- Eseguire i calcoli relativi alla liquidazione delle retribuzioni, dei contributi sociali e del premio

INAIL

- Redigere le scritture in P.D. riguardanti i rapporti con il personale e con gli enti previdenziali

- Compilare la busta paga

- Eseguire i conteggi relativi al conguaglio fiscale

- Calcolare la quota annua del TFR nelle diverse ipotesi di destinazione

- Determinare il costo medio orario del lavoro e il clup (costo del lavoro per unità di prodotto)

 





MODULO F: Il marketing e le vendite

 

Competenze: Inquadrare l’attività di marketing nel ciclo di vita dell’azienda e realizzare applicazioni con riferimento a specifici contesti e diverse politiche di mercato

Conoscenze

 

 

  • Concetto di marketing, ambiti applicativi ed evoluzione del marketing nel tempo

  • Principi, teoria e tecniche di marketing

  • Analisi e politiche di mercato

  • Leve di marketing e loro utilizzo nella politica organizzativa e gestionale della rete di vendita

  • Struttura del piano di marketing

 

Abilità

  • Ricercare e descrivere le caratteristiche di mercati di beni o servizi

  • Costruire strumenti di indagine, raccogliere dati, elaborarli, interpretarli per individuare in un dato contesto il comportamento dei consumatori e delle imprese concorrenti

  • Elaborare piani di marketing in relazione alle politiche di mercato aziendali

  • Riconoscere l’evoluzione delle strategie di marketing

 

Unità didattica F 1: Il sistema e le analisi di marketing

Conoscenze

 

 

- Concetto di marketing e filosofia di approccio

- Fasi del rapporto azienda/mercato

- Livelli e fasi del marketing

- Diverse accezioni di mercato

- Ruoli, soggetti, rapporti causa/effetto e processi operanti nel comportamento d’acquisto

- Tipologie di ricerca di mercato

- Concorrenza diretta e allargata

Abilità

 

- Riconoscere l’evoluzione del marketing aziendale

- Analizzare il processo di marketing management

- Utilizzare i principali indicatori quantitativi del mercato

- Analizzare e progettare semplici ricerche di mercato

- Applicare le metodologie SWOT e il modello del sistema competitivo di Porter

Unità didattica F 2: Il marketing strategico

Conoscenze

 

 

- Attività proprie del marketing strategico

- Variabili, requisiti, fasi e strategie connesse all’attività di segmentazione

- Marketing one-to-one

- Variabili, fasi e strategie connesse all’attività di positioning

Abilità

 

- Identificare le caratteristiche e le finalità del marketing strategico

- Strutturare semplici casi di segmentazione

- Costruire semplici mappe di preferenze e di percezioni

Unità didattica F 3: Il marketing operativo: prodotto, prezzo e comunicazione

Conoscenze

 

 

- Marketing mix e sue componenti

- Concetto di prodotto e suoi attributi

- Principali politiche di prodotto: gamma, linea, marca, marchio, confezione, etichetta, servizi

- Modello del ciclo di vita del prodotto

- Principali decisioni relative alle politiche di prezzo

- Soggetti, relazioni, obiettivi e strategie della comunicazione di marketing

- Mix della comunicazione: pubblicità, promozioni vendite, vendita personale, pubbliche relazioni

Abilità

 

- Individuare le leve operative di marketing che l’azienda può gestire e riconoscere l’importanza della

loro coerenza

- Applicare il modello del ciclo di vita nell’ambito delle decisioni di prodotto

- Riconoscere le componenti del processo di comunicazione

- Analizzare e confrontare i principali aspetti di una campagna di comunicazione del messaggio

- Calcolare il costo di una campagna di comunicazione

- Individuare gli strumenti di comunicazione di marketing più adatti alle diverse condizioni di prodotto

e mercato

Unità didattica F 4: La distribuzione e il piano di marketing

Conoscenze

 

 

- Distribuzione commerciale

- Politica del canale di vendita

- Strutturazione interna della rete di vendita

- Rapporti tra aziende industriali e distribuzione

- Strutture commerciali all’ingrosso e al dettaglio

- Struttura del piano di marketing

Abilità

 

- Applicare criteri per la scelta di un canale commerciale

- Redigere la parte tabellare della fattura di un’agente di commercio

- Strutturare semplici piani di marketing

 

CLASSE QUINTA ECONOMIA AZIENDALE

Settore ECONOMICO

Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA e MARKETING

Articolazione SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

 

 




MODULO A: L’impresa industriale: lineamenti, strategia, organizzazione

 

Competenze: Riconoscere e interpretare i macrofenomeni economici e i cambiamenti che hanno inciso sulle strategie e l’organizzazione dell’impresa industriale. Analizzare e interpretare le strategie adottate dalle imprese. Riconoscere la coerenza tra modello organizzativo e strategia dell’impresa

 

Conoscenze

 

 

  • Caratteri della moderna impresa industriale e processi di fabbricazione

  • Soddisfazione del cliente

  • Strategia aziendale

  • Vantaggio competitivo e catena del valore

  • Organizzazione delle imprese industriali

  • Coerenza tra strategia e organizzazione

 

Abilità

  • Riconoscere e classificare i vari tipi di imprese industriali

  • Riconoscere le tecniche e le politiche delle imprese orientate al cliente

  • Interpretare le strategie adottate dalle imprese

  • Redigere un business plan

  • Rappresentare la struttura organizzativa di un’impresa industriale

 

Unità didattica A 1: Lineamenti della moderna impresa industriale

Conoscenze

 

 

- Elementi distintivi dell’impresa industriale

- Input e output del processo produttivo

- Articolazione del sistema produttivo

- Classificazioni delle imprese industriali

- Grandi cambiamenti economici che incidono sulla gestione e sull’organizzazione delle imprese

industriali

- Caratteri delle industrie moderne

- Fattori che determinano la soddisfazione del cliente

- Caratteri della produzione snella

Abilità

 

- Individuare gli elementi distintivi delle imprese industriali

- Distinguere le attività di un sistema produttivo in primarie e ausiliarie

- Classificare le imprese industriali secondo vari criteri

- Saper identificare i flussi innovativi che contraddistinguono l’economia dei nostri giorni

- Riconoscere i fattori e le politiche delle imprese orientate alla soddisfazione del cliente

Unità didattica A 2: Gestione strategica e pianificazione

Conoscenze

 

 

- Strategia e suoi significati

- Momenti in cui si articola la gestione strategica

- Concetti di visione, missione, finalità, obiettivi

- Analisi dell’ambiente esterno e analisi interna dell’azienda

- Modelli strategici

- Concetti di catena del valore e sistema di valore

- Strategie di business

- Strategie di portafoglio

- Piani strategici

- Contenuto e funzioni del business plan

Abilità

 

- Riconoscere le strategie delle imprese

- Analizzare il contesto competitivo

- Utilizzare i modelli strategici

- Riconoscere le strategie di business adottate dalle imprese

- Distinguere le forme di diversificazione del portafoglio

- Preparare un business plan

Unità didattica A 3: L’organizzazione delle imprese

Conoscenze

 

 

- Sistema organizzativo nell’impresa

- Modelli base delle strutture organizzative

- Forme organizzative interaziendali

- Cultura organizzativa e le sue manifestazioni

- Meccanismi operativi

Abilità

 

- Riconoscere i vari modelli organizzativi

- Collegare le forme organizzative alle strategie

- Disegnare e interpretare gli organigrammi delle aziende industriali

- Identificare i punti di forza e di debolezza delle strutture organizzative

- Classificare le varie forme della cultura organizzativa

- Riconoscere le funzioni dei meccanismi operativi nel sistema impresa

 





MODULO B: Il piano e gli strumenti di marketing

 

Competenze: Inquadrare l’attività di marketing nel ciclo di vita dell’azienda e realizzare applicazioni con riferimento a specifici contesti e diverse politiche di mercato

Conoscenze

 

 

  • Piano di marketing

  • Analisi interna ed esterna

  • Parte strutturale/descrittiva e quantitativa del piano di marketing

  • Direct marketing

  • Internet marketing

  • Marketing dei servizi

Abilità

  • Elaborare piani di marketing in riferimento alle politiche di mercato dell’azienda

  • Applicare i principi base del marketing dei servizi

  • Utilizzare elementari strumenti di marketing diretto

  • Collegare l’utilizzo di internet con le politiche di marketing

Unità didattica B 1: Il piano di marketing

Conoscenze

 

 

- Piano di marketing

- Fasi e struttura del piano

- Parte strutturale e descrittiva: analisi-obiettivi-sviluppo-esecuzione/controllo

- Parte quantitativa: piano di vendite, costi, margini, investimenti

Abilità

 

- Riconoscere la funzione e l’utilità del piano di marketing

- Individuare le fasi per la predisposizione di un piano

- Elaborare semplici piani di marketing, sia per la parte strutturale/descrittiva sia per la parte

quantitativa

Unità didattica B 2: Gli strumenti di marketing

Conoscenze

 

 

- Internet marketing

- Direct marketing

- Marketing dei servizi

- Nuovo consumatore

- Marketing non convenzionale

Abilità

 

- Elaborare semplici piani di marketing

- Strutturare script e mailing aziendali

- Individuare gli elementi qualitativi di un servizio

- Calcolare i costi e i proventi di una campagna di direct marketing e di internet marketing

Distinguere le diverse forme di marketing non convenzionale

 




MODULO C: Il sistema di programmazione e controllo della gestione

 

Competenze: Applicare i principi e gli strumenti della programmazione e del controllo di gestione, analizzandone i risultati. Utilizzare i sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d’impresa per realizzare attività comunicative con riferimento a differenti contesti

 

Conoscenze

 

  • Strumenti e processo di pianificazione strategica e di controllo di gestione

  • Tecniche di reporting realizzate con il supporto informatico

 

Abilità

  • Delineare il processo di pianificazione, programmazione e controllo individuandone i tipici strumenti e il loro utilizzo

  • Costruire il sistema di budget; comparare e commentare gli indici ricavati dall’analisi dei dati

  • Predisporre report differenziati in relazione ai casi studiati e ai destinatari, anche in lingua straniera

 

Unità didattica C 1: I costi nelle imprese industriali

Conoscenze

 

 

- Nozione di costo

- Scopi per i quali si impiegano i costi

- Principali classificazioni dei costi

- Relazione costi-vendite-risultati

- Diagramma di redditività e punto di pareggio

- Configurazioni di costo

- Utilizzo dei costi nelle scelte di gestione

Abilità

 

- Riconoscere le diverse categorie di costi e applicarle in funzione degli scopi

- Determinare il punto di pareggio

- Tracciare il diagramma di redditività e il diagramma profitti-volume

- Utilizzare la relazione costi-vendite-risultati nelle scelte di gestione

- Determinare le configurazioni di costo di un prodotto

- Individuare i costi rilevanti nelle scelte di breve e di lungo periodo

Unità didattica C 2: La contabilità analitica

Conoscenze

 

 

- Definizione e funzione della contabilità analitica

- Metodologia di elaborazione dei costi

- I procedimenti della contabilità analitica secondo l’oggetto, il tempo e la configurazione

- Contabilità per attività

Abilità

 

- Localizzare e imputare i costi

- Elaborare i costi secondo le varie tipologie produttive

- Calcolare i costi consuntivi, stimati e standard

- Applicare i costi pieni, i costi diretti, i costi per attività e interpretarne i risultati

Unità didattica C 3: Il controllo di gestione e il budget

Conoscenze

 

 

- Il controllo di gestione quale meccanismo operativo

- Legami tra pianificazione strategica e controllo di gestione

- Il sistema dei budget aziendali

- Budget settoriali e budget aziendali

- la sequenza logica del budgeting

Abilità

 

- Saper collegare la pianificazione strategica al controllo di gestione

- Predisporre i budget operativi

- Elaborare le informazioni occorrenti per collegare in modo organico i budget aziendali

- Redigere i budget aziendali

Unità didattica C 4: L’analisi degli scostamenti e il reporting

Conoscenze

 

 

- Analisi degli scostamenti

- Centri di responsabilità economica

- Reporting e sue classificazioni

- Reporting strategico e balanced scorecard

Abilità

- Calcolare gli scostamenti per i costi variabili e i costi fissi

- Calcolare gli scostamenti per i ricavi e i margini

- Collegare gli scostamenti alle responsabilità

- Definire il contenuto dei report secondo i destinatari

- Applicare la balanced scorecard

MODULO D: La comunicazione integrata d’impresa

 

Competenze: Individuare e accedere alla normativa civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali. Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali. Utilizzare i sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata con riferimento a differenti contesti. Analizzare e produrre i documenti relativi alla rendicontazione sociale e ambientale, alla luce dei criteri sulla responsabilità sociale d’impresa

 

Conoscenze

 

 

  • Norme e procedure di revisione e controllo dei bilanci

  • Analisi di bilancio per indici e per flussi

  • Rendicontazione ambientale e sociale d’impresa

  • Normativa in materia di imposte sul reddito d’impresa

  • Lessico e fraseologia di settore in lingua inglese

 

Abilità

  • Riconoscere gli elementi di positività e criticità espressi nella relazione di revisione

  • Interpretare l’andamento della gestione aziendale attraverso l’analisi di bilancio per indici e per flussi e comparare bilanci di aziende diverse

  • Confrontare bilanci sociali e ambientali commentandone i risultati

  • Interpretare la normativa fiscale e predisporre la dichiarazione dei redditi d’impresa

  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore in lingua inglese

 

Unità didattica D 1: Il sistema informativo contabile

Conoscenze

 

 

- Articolazione del sistema informativo contabile

- Funzioni delle tre grandi branche del sistema informativo contabile

- Concetto moderno di contabilità analitica

- Forme di collegamento e integrazione tra la contabilità analitica e la contabilità generale

- Tenuta del sistema unico indiviso e del sistema duplice contabile

- Caratteri dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning)

Abilità

 

- Individuare le relazioni tra le varie parti del sistema informativo contabile

- Rilevare le operazioni della contabilità analitica nel sistema unico indiviso e nel sistema duplice

Contabile

Unità didattica D 2: La contabilità generale

Conoscenze

 

 

- Acquisizione e dismissione delle immobilizzazioni tecniche

- Forme di sostegno pubblico alle imprese

- Acquisti di materie e vendite di prodotti

- Principali forme di smobilizzo dei crediti di fornitura

- Scritture riguardanti il personale dipendente

- Scritture di assestamento, di epilogo e di chiusura

- Principali differenze tra i criteri di valutazione nazionali e internazionali

- Collocazione in bilancio dei conti utilizzati per le scritture in P.D. (Partita Doppia)

 

Abilità

 

- Rilevare in P.D. l’acquisizione e dismissione delle immobilizzazioni tecniche e dei contributi pubblici

- Rilevare in P.D. l’acquisto di materie, la vendita di prodotti e il relativo regolamento

- Rilevare in P.D. le operazioni di smobilizzo crediti

- Rilevare in P.D. la liquidazione e il pagamento delle retribuzioni e del TFR, e i rapporti con gli istituti

previdenziali e con il Fisco

- Rilevare in P.D. le operazioni di assestamento, di epilogo e di chiusura dei conti e redigere la

Situazione contabile finale

Unità didattica D 3: Il bilancio d’esercizio e la sua riclassificazione

Conoscenze

 

 

- Funzioni e utilizzatori del bilancio d’esercizio

- Obblighi di informativa contabile delle società

- Principi di redazione del bilancio e struttura del bilancio civilistico e di quello IAS/IFRS

- Soggetti incaricati della revisione legale dei conti e contenuto della relazione di revisione

- Stato patrimoniale rielaborato secondo criteri finanziari e margini della struttura patrimoniale

- Conto economico a valore aggiunto e a costo del venduto

Abilità

 

- Riconoscere le differenze di impostazione tra la normativa italiana sul bilancio e i principi contabili

internazionali

- Redigere lo Stato patrimoniale, il Conto economico e parti della Nota integrativa del bilancio

Civilistico

- Esaminare la relazione sulla gestione

- Riclassificare lo Stato patrimoniale secondo il criterio finanziario

- Calcolare e commentare i margini finanziari

- Riclassificare il Conto economico nella configurazione a valore aggiunto e a costo del venduto

Unità didattica D 4: L’analisi di bilancio per indici

Conoscenze

 

 

- Concetto e funzioni degli indici di bilancio

- Analisi della redditività

- Analisi della solidità patrimoniale

- Analisi della liquidità

- Analisi della produttività

- “Albero” degli indici di bilancio

- Corretto impiego e coordinamento degli indici

Abilità

 

- Calcolare gli indici di redditività e interpretarne i risultati

- Scomporre gli indici sintetici in indici analitici

- Calcolare gli indici di composizione degli impieghi e delle fonti per accertare le condizioni di

equilibrio della struttura patrimoniale

- Valutare la situazione finanziaria attraverso il calcolo degli indici di solidità, di liquidità di rotazione

e di durata

- Calcolare gli indici di produttività e commentarne i risultati

- Saper scegliere un insieme di quozienti idoneo a esaminare gli aspetti della gestione che si vogliono

indagare

Unità didattica D 5: L’analisi di bilancio per flussi

Conoscenze

 

 

- Contenuto e struttura del rendiconto finanziario

- Informazioni fornite dal Rendiconto finanziario

- Classificazione dei flussi finanziari in base alla natura delle operazioni da cui derivano

- Costi e ricavi di natura monetaria e non monetaria

- Variazioni delle voci del capitale circolante netto connesse a costi e ricavi dell’attività operativa

- Regole tecniche per la compilazione del Rendiconto finanziario

Abilità

 

- Individuare i flussi in entrata e in uscita derivanti dalla gestione reddituale, dall’attività di

investimento e dall’attività di finanziamento

- Distinguere i componenti di reddito in monetari e non monetari

- Ricostruire i flussi finanziari relativi a immobilizzazioni e a passività consolidate

- Redigere e interpretare il Rendiconto finanziario

Unità didattica D 6: Il bilancio sociale e ambientale

Conoscenze

 

 

- Responsabilità sociale d’impresa

- Bilancio di sostenibilità

- Scopi e obiettivi del bilancio di sostenibilità

- Principi di redazione del bilancio sociale

- Struttura del bilancio sociale

- Struttura del bilancio ambientale

Abilità

 

- Individuare i presupposti della responsabilità sociale d’impresa

- Individuare gli scopi e gli obiettivi del bilancio di sostenibilità

- Riconoscere i principi di formazione del bilancio sociale e ambientale

- Compilare il rendiconto della distribuzione del valore aggiunto

Unità didattica D 7: La fiscalità d’impresa

Conoscenze

 

 

- La struttura del sistema tributario

- La differenza fra imposte dirette e indirette

- le imposte dirette e l’oggetto dell’imposta

- Il concetto di reddito d’impresa

- I principi che presiedono la determinazione del reddito fiscale

- Le norme fiscali riguardanti i principali componenti del reddito d’impresa

- Le fasi di dichiarazione, liquidazione e versamento dell’imposta

- Il trattamento contabile delle imposte d’esercizio

Abilità

 

- Interpretare la normativa fiscale e predisporre la dichiarazione fiscale d’impresa

- Elaborare il passaggio dal reddito di bilancio al reddito fiscale d’impresa

- Determinare l’entità delle variazioni fiscali in aumento e in diminuzione

- Determinare la base imponibile IRPE, IRES e IRAP

- Redigere le scritture contabili della fiscalità d’impresa

 




MODULO E: Prodotti finanziari e loro utilizzo strategico

 

Competenze: Orientarsi nel mercato dei prodotti assicurativo-finanziari, anche per collaborare nella ricerca di soluzioni economicamente vantaggiose

 

Conoscenze

 

  • Prodotti bancari di breve termine per le imprese

  • Prodotti bancari di medio-lungo termine per le imprese

 

Abilità

  • Riconoscere i principali prodotti finanziari e individuare il loro utilizzo strategico da parte dell’impresa

  • Effettuare ricerche ed elaborare proposte in relazione a specifiche situazioni finanziarie

 

Unità didattica E 1: Prodotti bancari di breve termine per le imprese

Conoscenze

 

 

- Definizione e ruolo della banca

- Classificazione dei prodotti bancari di breve termine

- Fido bancario

- Apertura di credito

- Portafoglio s.b.f.

- Sconto di cambiali

- Anticipo su fatture

- Factoring

Abilità

 

- Riconoscere le forme tecniche di finanziamento offerte dalle banche in relazione alle caratteristiche

del fabbisogno finanziario espresso dalle imprese

- Determinare il costo per l’impresa associato alle principali forme di finanziamento a breve etrmine

- Eseguire i calcoli relativi alle principali operazioni esaminate

Unità didattica E 2: Prodotti bancari di medio-lungo termine per le imprese

Conoscenze

 

 

- Prodotti di finanziamento a medio-lungo termine

- Forme alternative di finanziamento delle imprese

- Crediti non monetari

- Finanziamenti a titolo di capitale di rischio

- Forme intermedie di finanziamento

- Cartolarizzazione

Abilità

 

- Individuare i principali prodotti finanziari delle banche per le imprese

- Individuare le varie tipologie di credito e le esigenze aziendali

- Classificazione delle principali forme tecniche di mutuo e di leasing

 

AllegatoDimensione
PDF icon Curriculo - SIA193.13 KB
PDF icon Tipologie prove di verifica - SIA71.06 KB

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.41 del 21/10/2015 agg.01/11/2015