Tu sei qui

Patto di corresponsabilità educativa

 

 

 

             ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "I. NEWTON-PERTINI "

      

Patto educativo di corresponsabilità

 

Vita della comunità scolastica

L'Istituto d'Istruzione Superiore “I. Newton” è luogo di formazione e di educazione mediante lo studio, l’acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica.

È una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale, informata ai valori democratici e volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni. In essa ognuno, con pari dignità e nella diversità dei ruoli, opera per garantire la formazione alla cittadinanza, la realizzazione del diritto allo studio, lo sviluppo delle potenzialità di ciascuno e il recupero delle situazioni di svantaggio, in armonia con i principi sanciti dalla Costituzione e dall’art. 14 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, confermata dal Trattato di Lisbona.

L’Istituto da anni è impegnato sul fronte della lotta al disagio giovanile potenziando l’offerta culturale e aggregativa, favorendo le iniziative degli studenti e collaborando con le famiglie.

Poiché è sempre più vasta la presenza di gruppi di studenti con diversi livelli di preparazione, la nostra scuola offre servizi di recupero, di prevenzione del disagio scolastico e della dispersione, mirando al successo formativo.

La vita della comunità scolastica si basa sulla libertà di espressione, di pensiero, di coscienza e di religione, sul rispetto reciproco di tutte le persone che la compongono, quale che sia la loro età e condizione, nel ripudio di ogni barriera ideologica, sociale e culturale.

La condivisione ed il rispetto delle regole del vivere e del convivere sono fondamentali ed irrinunciabili per realizzare gli obiettivi che l'istituto si è posto.

 

PERTANTO

Lo studente si impegna a:

 

Rispettare l’orario d’ingresso a scuola, limitare le uscite anticipate a casi eccezionali, giustificare tempestivamente  le assenze;

Partecipare alla vita scolastica, rispettandone le regole, portando il materiale necessario, svolgendo i compiti assegnat per casa;

Frequentare regolarmente le lezioni ed essere presente alle verifiche programmate;

Mantenere ordinata, pulita la classe e i locali che utilizza;

Rispettare le regole di vita della comunità scolastica previste dal Regolamento d’Istituto e dallo Statuto delle studentesse e degli studenti;

Indossare un abbigliamento consono all’ambiente scolastico ;

Non utilizzare il cellulare durante l’orario di lezione;

Non riprendere all’interno dei locali e spazi scolastici e diffondere foto o filmati di studenti e personale della scuola, salvo i casi autorizzati.

Il docente si impegna a

 

Essere esempio di puntualità,di rispetto dei vincoli relativi al fumo e all’uso del cellulare e in generale delle norme che regolano la vita della scuola;

Creare un clima di serenità e di cooperazione con gli studenti e i genitori;

Promuovere con ogni singolo alunno un clima di confronto e di dialogo per motivarlo all’apprendimento;

Perseguire la realizzazione dei curricoli disciplinari,delle scelte organizzative e delle metodologie didattiche elaborate nel Piano dell’Offerta Formativa;

Comunicare alle famiglie l’andamento didattico e disciplinare (valutazioni, assenze, ritardi, comportamenti scorretti) allo scopo di ricercare ogni possibile collaborazione;

Comunicare almeno la valutazione complessiva delle verifiche orali al loro termine;

Inserire le valutazioni delle interrogazioni orali / pratiche nel registro elettronico entro 2 giorni;

Correggere, di norma, le verifiche scritte entro 15 giorni e inserire i voti nel registro;

Non svolgere un compito / verifica della stessa tipologia prima che lo studente abbia potuto usufruire della valutazione del compito precedente;

Garantire la trasparenza della valutazione comunicando i criteri agli studenti.

 

I genitori si impegnano a

 

Visionare ogni settimana il registro elettronico e controllare quotidianamente il libretto personale;

Usare i canali istituzionali (registro, telefono di scuola, mail istituzionale) per contattare i docenti. Mantenere un contatto periodico con i docenti per comunicazioni sull’andamento educativo e disciplinare dello studente;

Visionare il sito per informarsi sulle iniziative ed attività della scuola ,

Prendere visione del Regolamento della scuola e dello Statuto delle Studentesse e degli Studenti e rispettarli;

Sollecitare il rispetto dell’orario d’ingresso a scuola dello studente e la partecipazione all’attività scolastica, limitare le uscite anticipate a casi eccezionali, giustificare le assenze;

Partecipare alle riunioni previste, in particolare quelle all’inizio dell’anno, nel corso delle quali vengono illustrati il P.O.F., il Regolamento della scuola, le attività che saranno svolte nell’anno (interventi di sostegno, di recupero, sportello didattico, ecc.);

Risarcire l'Istituto per i danneggiamenti arrecati ai beni della scuola (arredi,attrezzature,...) e per ogni altro danneggiamento provocato da comportamento scorretto;

Risarcire i danni sopraelencati, in concorso con altri, anche quando l’autore del fatto non dovesse essere identificato.

 

 Il Dirigente scolastico

 Dott.ssa Mariella Pesce                                I Genitori                 ___________________________

                                                                      _________________________________

Lo studente

 

_________________________________

 

 

 

 

Data _______________________

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.41 del 21/10/2015 agg.01/11/2015