Tu sei qui

Progetti per le varie aree previsti nel POF 2015/2016

  1.  Attività Didattiche caratterizzanti la nostra scuola e Attività di Arricchimento dell’Offerta  Formativa as 2015/2016

 

Tutte le attività di arricchimento  presenti nel POF o altre che i singoli docenti vogliono proporre  nell’ambito del loro percorso didattico devono essere approvate nei Consigli di classe con la componente studenti e genitori, specialmente se comportano una spesa.

 

 

 

 

 

Area progettuale

 d’arricchimento

ATTIVITA’DI ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA DISCIPLINARE

STORICO –UMANISTICA

Sono attività che consentono di approfondire le conoscenze ed abilità sviluppate nei curricoli disciplinari con approcci diversificati e l’incontro con esperti

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

 

1-5

tutti

 

Il Quotidiano in classe

 

 

1

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Laboratorio di lettura con studenti e docenti dell’Università

 

 

2

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Uscita a Vicenza con lezione Spettacolo di Martina Pittarello

Lezione sui Promessi Sposi con la Docente Serenella Baggio

Laboratorio di lettura con studenti e docenti dell’Università

 

 

3

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M. Pittarello

Laboratorio di scrittura

 

 

4

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

 

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M. Pittarello

Lezione spettacolo su Goethe e Foscolo con la Prof.ssa Favero e Gruppo teatro ex-alunni

 

 

5

Licei

Conferenze letterarie  in orario extracurricolare con laboratorio letterario in orario curricolare

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Incontro con l’autore E. Affinati

Lezione spettacolo su Goethe e Foscolo con la Prof.ssa Favero e Gruppo teatro ex-alunni

 

2

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

 

2

LSU

Visita a S. Servolo (Museo ex Manicomio )

 

 

2

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

 

3

Tutti

 

Visita Museo Antropologico di Padova

 

3

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

 

4

ITIS

 

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M Pittarello

 

4-5

ITIS

 

Conferenze letterarie su autori del 900, in orario extracurricolare con laboratorio letterario in orario curricolare

 

4-5

Tutti

 

Spettacolo sulla migrazione veneta “ Vozi de qua e de là del fosso grando “

 

1 - 5

ITIS

Incontro con uno scrittore 

 

 

 

1 – 5

Tutti

 

Progetto teatro: laboratorio teatrale-musicale 

Concerto di Natale e Musical di fine anno

 

1 – 5

Tutti

 

Convegno di studi sul tema: l'emigrazione italiana dall'unità ad oggi

 

1 - 5

Tutti

 

Progetto di promozione alla lettura:  BIBLOS

 

5

Tutti

 

Facciamo storia al cinema: dalla prima guerra mondiale alla caduta del regime sovietico.

 

 3 – 4 – 5

Liceo Linguistico

 

Corso di conoscenza della Letteratura latina

 

1 – 2 – 3

Liceo Scientifico, Sc. Applicate e Linguistico

 

Corso di approccio alla lingua e  cultura latina

 

4 - 5

Tutti

Iniziative per la Giornata della Memoria e del Ricordo: incontro con testimoni

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

ATTIVITA’DI ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA DISCIPLINARE

MATEMATICO-SCIENTIFICA

Sono attività che consentono di approfondire le conoscenze ed abilità sviluppate nei curricoli disciplinari con approcci diversificati e l’incontro con esperti

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1

LSU e LL

Gare matematiche interne

 

1

LS e LSA

Olimpiadi di Matematica individuali

Giochi di Anacleto

Olimpiadi di Matematica a squadre

Giochi Matematici

1

ITIS

Olimpiadi di Matematica LABORATORIO DI CONSOLIDAMENTO –POTENZIAMENTO 1 VOLTA LA SETTIMANA IN ORARIO EXTRACURRICOLARE

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

2

LSU e LL

Gare matematiche interne

 

 

LS e LSA

Giochi di Anacleto

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

 

ITIS

Olimpiadi di Matematica

LABORATORIO DI CONSOLIDAMENTO –POTENZIAMENTO 1VOLTA LA SETTIMANA IN ORARIO EXTRACURRICOLARE

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

3

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Olimpiadi di Informatica (solo LSA )

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

3

ITIS

OLIMPIADI DI MATEMATICA

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

4

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Olimpiadi di Informatica ( solo LSA )

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

Masterclass di fisica

OMNITEST (approccio ai test universitari )

3

ITIS

Olimpiadi di Matematica

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

5

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Masterclass di Fisica

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

OMNITEST (approccio ai test universitari)

Corso sulla Radioattività (solo 5B LSA )

4

ITIS

OLIMPIADI DI MATEMATICA

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

3 – 4 – 5

Liceo Scientifico

 

Laboratorio di chimica in orario extracurricolare

3

Liceo Sc. applicate

 

“ Questa è la nostra ricerca “, nell'ambito del  progetto “ Fare ricerca non è mai stato così facile ”

5

Liceo Sc. Applicate

 

Introduzione al pensiero critico, nell'ambito del  progetto “ Fare ricerca non è mai stato così facile

3 – 5

Liceo Scientifico e ITIS

 

 

Progetto Zerorobotics

3 – 5

Tutti

 

Progetto Lauree scientifiche. Incontri e stage presso Università e CNR

1 -  5

Tutti

 

Potenziamento competenze informatiche e multimediali-Moduli per acquisire l’ ECDL

 classi 3-4-5

Lic. Scientifico

 

Approfondimento di Laboratorio di Chimica ,in ore extracurricolari

  classi 2-3

Lic. Scientifico ITI

Partecipazione ad EUSO ( Olimpiadi delle Scienze) per alcuni alunni (identificati con i giochi di Anacleto e dai docenti di discipline scientifiche della classe )

 

classi 2-3-4-5

Lic. Scientifico

 

Visite guidate nel territorio (es. centrali idroelettriche e depuratore gestiti da Etra).

classi 1-2-3-4-5

Lic. Scientifico

 

Visite ai Musei dell’Università di Padova (Geologico e Paleontologico, Mineralogico, di Zoologia )

. classi 3 e 4

Lic. Scientifico

 

Visita al MUSME ( Museo della Medicina )

classi 3-4-5

Lic. Scientifico

 

Partecipazione al convegno del NEMEC ( Università di Padova Ist. Di Chimica )

 classi 2-3-4

Lic. Scientifico

 

Visita all’Orto Botanico e al Giardino  della Biodiversità di Padova ( Università )

Classi 3 - 4

Tutti

 

Corso di fotografia: dalla teoria fotografica al commento delle immagini

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  POTENZIAMENTO LINGUE STRANIERE E PROGETTI EUROPEI

In un mondo che richiede la capacità di comunicare oltre che nella propria madrelingua in altre lingue straniere è necessario creare occasioni di utilizzo della lingua e percorsi di consolidamento

 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1-2-3-4-5

Liceo Linguistico

 

Sprachdiplom

4 e 5

Itis

Lettori madrelingua inglese

 

2-4

Liceo scientifico e Scienze Umane

Lettori madrelingua inglese

 

1 – 5

Tutti

 

Scambi culturali di classe – mobilità individuale -  progetti Erasmus

Accoglienza di studenti stranieri in mobilità individuale

4 e 5

Tutti

 

Certificazione linguistica inglese

1 e 2

Tutti

 

Laboratorio teatrale in inglese

Instant theatre

3-4-5

Tutti

 

Spettacolo teatrale The Tempest

1  - 5

Liceo Linguistico

 

Giornate delle lingue

1- 5

licei

 

Kangourou – gare di inglese

1 – 3

 Tutti

 

Approccio alla lingua cinese

 

1 – 3

Tutti

 

Corso mantenimento seconda lingua studiata alle sc secondaria  di I grado

1 – 5

Tutti

 

I Twin – you twin. Programma Erasmus per la collaborazione internazionale

2

Liceo linguistico e scienze umane

Spettacolo in lingua spagnola ” Gramatica para sueno “

 

4

Liceo linguistico + studenti interessati

 

Certificazione linguistica spagnola

3-5

Liceo linguistico e scienze umane

 

Incontro con l’autrice del libro “ Cantando in talian “ G. Miazzo

L’emigrazione Italiana in Brasile e America Latina

 

 

 

Mobilità studentesca internazionale: Un anno di scuola all’estero

 

 

*Lo scopo di questa azione è quello di dare la possibilità agli alunni di effettuare un’esperienza di apprendimento in un contesto diverso, sviluppare la loro comprensione della diversità culturale e linguistica presente nel mondo, e acquisire le competenze necessarie al loro sviluppo personale.

La scuola diffonde le informazioni sui progetti di mobilità, individua un docente tutor per fare da tramite tra lo studente, il consiglio di Classe e la scuola straniera per stilare un Contratto formativo prima della partenza dello studente  che evidenzi per ogni disciplina  gli obiettivi da conseguire attraverso la frequenza della scuola nel paese straniero e la prosecuzione dello studio  delle discipline non presenti nella scuola del paese ospitante con contatti con i docenti italiani.

 

Al rientro in Italia e comunque prima dell’inizio delle lezioni lo studente sosterrà un colloquio integrativo sulle varie discipline con il Consiglio di Classe, per integrare le valutazioni pervenute e giungere ad una valutazione disciplinare e all’attribuzione del credito scolastico.

 

Per favorire l’informazione alle famiglie delle diverse opportunità viene organizzato un incontro pomeridiano di presentazione–incontro di famiglie e studenti con Associazioni e Enti che realizzano attività di mobilità all’estero.

 

 

CLIL  (content and language integrated Learning )

 

Le Indicazioni Nazionali prevedono che per i Licei linguistici  a partire dal 3° anno si introduca l’insegnamento di discipline non linguistiche  in lingua straniera secondo la metodologia CLIL. Per tutti gli altri indirizzi è prevista in classe quinta. Per gli istituti tecnici deve essere scelta una disciplina di indirizzo

Si prevede per il LICEO LINGUISTICO nel TERZO anno l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica e nel QUARTO anno è previsto l’insegnamento  in una diversa lingua straniera di un’altra disciplina  non linguistica.

I docenti che possono svolgere tali attività CLIL possono avere una certificazione di livello C1, rilasciata da uno degli enti certificatori riconosciuti  o avere un livello B2 ed essere iscritto e frequentante un corso di formazione per il livello C1.

 

Durata del percorso CLIL : per ogni disciplina insegnata in Clil almeno il 50% del monte ore annuale (es.: 1 ora settimanale sono ca 15 ore in Clil; 2 ore settimanali sono 33 ore in CLIL).

In questa fase di avvio possono essere dei moduli anche complessivamente inferiori al 50%. I moduli e il monte ore vanno documentati.

 

Metodologia CLIL:  Il CLIL  è finalizzato a far acquisire  i contenuti disciplinari, migliorare la competenza comunicativa nella L2 e utilizzare la L2 come strumento per apprendere, sviluppando le abilità cognitive.

La lezione  viene sviluppata utilizzando strategie CLIL (brainstorming, input comprensibile, lezioni interattive, attività mirate per la produzione autonoma …)

 

 

I docenti tenendo presenti le proprie competenze, le competenze linguistiche degli studenti definiranno nel loro piano di lavoro didattico il percorso Clil, collaborando strettamente con i docenti di lingua .

 

 

Per l’as 2015/2016 questi sono i percorsi previsti :

 

Classe

disciplina

Docente

3A LL

Matematica in inglese

Marinelli

3BLL

Filosofia in inglese

Carestiato

4ALL

Filosofia in inglese

Carestiato

 

Scienze in spagnolo

Colmagro

5A LL

Matematica in inglese

Marinelli

 

*

 

5B LL

Filosofia in inglese

Carestiato

 

*Ore Spagnolo Progetto Move + Moduli in spagnolo

 

Docenti formati o con competenze per moduli in Inglese :

Carestiato ,Marinelli ,Piller;

In Spagnolo: Colmagro

 

 

 

 

CLASSI QUINTE: CLIL in INGLESE

 

Classe

Materia in Clil

Docente

5A ITIS

* Modulo di informatica

Bezzegato /Zecchin

5 B ITIS

Tecnologia Meccanica

Del Forno

5C ITIS

Tecnologia Meccanica

Del Forno

5A LSU

Scienze

Piller

5B LSU

Scienze

Piller

5ALS

*Modulo di scienze

Nicosia /Franco

5BLSA

*Modulo di scienze

Piller /Bertoncin

5E LS

*Modulo di scienze

Anastasia /Costantini

 

 

 

 

Per potenziare il CLIL si è aderito  al Progetto EDUCHANGE che prevede di ospitare uno studente di un paese straniero per 3 settimane in cambio di lezioni all’interno delle classi  in inglese.

Si è data inoltre la disponibilità anche ad accogliere tirocinanti dell’Università per percorsi CLIL e i docenti proporranno eventuali conferenze–lezioni in lingua inglese su tematiche da loro individuate, in orario curricolare o extracurricolare.

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO: POTENZIAMENTO DELL’ATTIVITA’SPORTIVA D’ISTITUTO

Lo sport è un’ occasione di crescita personale ed oltre alle attività curricolari vengono proposte attività sportive pomeridiane aperte a tutti gli studenti, gratuite con i fondi del Centro sportivo studentesco

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1-2-3-4-5

tutti

 

Ampliamento attività Formativa Sportiva pomeridiana – Centro Sportivo studentesco

extracurricolare (rugby,b asket, pallavolo, tennis tavolo, nuoto, atletica leggera, calcio a 5, arrampicata) e partecipazione ai tornei dei giochi studenteschi

1-2-3-4-5

tutti

 

Ampliamento attività Formativa Sportiva pomeridiana – Centro Sportivo studentesco

extracurricolare progetto ballando sballando

1-2-3-4-5

tutti

 

Partecipazione a convegni su tematiche legate alle scienze motorie  e a manifestazioni sportive locali

1 – 5

tutti

 

Attività sportive curricolari onerose per gli studenti (corsi di nuoto /tennis/zumba/yoga)

3 - 4 – 5 E

Liceo indirizzo sportivo

Attività sportive curricolari: 2 ore settimanali facoltative aggiuntive di educazione motoria

 

1-5  E

Liceo indirizzo sportivo

Progetto: La volontà e la determinazione possono cambiare la vita. Conoscenza ed incontro di campioni della vita e dello sport

Progetto interdisciplinare e interclasse

 

1 – 5

Tutti

 

Corsi e brevetti come istruttori e arbitri di vari discipline sportive (arbitro di calcio, assistente bagnante, istruttore e arbitro di basket, arbitro di volley, giudice atletica leggera)

 

 

Attività LICEO SCIENTIFICO SPORTIVO

Classe

Docente /esperto esterno

 

ginnastica artistica, hockey, atletica leggera, orienteering, nuoto, tennis, giocoleria, piccoli e grandi attrezzi, propedeutici ai principali giochi sportivi

1E

Bano, Uguagliati ed Esperti esterni

 

rugby, scherma, orienteering, nuoto, tennis, atletica leggera, i fondamentali dei principali giochi sportivi, piccoli e grandi attrezzi

2E

Cavazzana e Esperti esterni

 

karate, judo, tiro con l’ arco, nuoto, tennis, spada giapponese, atletica leggera, piccoli e grandi attrezzi leggera, giochi sportivi,

3E

Cavazzana ed esperti esterni

 

Corso di snorkeling e salvamento, nuoto, tennis, attività motoria con e per gli utenti disabili della struttura “ Il Graticolato” di S. Giorgio delle Pertiche e con e per gli utenti disabili di Villa San Francesco a Camposampiero, aerosport, ultimate fresbee, funky dance, atletica leggera, giochi sportivi, piccoli e grandi attrezzi

4E

Cavazzana e Mastellaro

 

 nuoto, tennis, zumba, danza moderna, balli di gruppo, ultimate fresbee, atletica leggera,  giochi sportivi

 

5E

Cavazzana e Mastellaro

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO: SUCCESSO FORMATIVO 

Ogni studente deve vivere la scuola come una possibilità di crescita culturale e umana, in un clima sereno e costruttivo. La scuola offre  delle possibilità per migliorare le proprie strategie di studio e di apprendimento

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1

tutte

Percorso sul metodo di studio con 5 ore di intervento in classe con un esperto

 

1

LSU

 

Attività sulle dinamiche di gruppo

1 – 4

Tutti

 

PEER Education

1-5

tutti

 

HELP e corsi di recupero

1 – 5

Tutti

 

Spazio ascolto settimanale con la Dott.ssa Pavan

1 – 5

Tutti

 

Aule studio nell’ambito del Progetto INTERVOL e progetto d’istituto

1 – 5

Tutti

Laboratorio di alfabetizzazione linguistica per studenti che devono potenziare l’italiano come L2

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  PROMOZIONE della  SALUTE  E BENESSERE

Star bene con se stessi e con gli altri  porta ad essere cittadini consapevoli dei propri diritti e doveri e ad impegnarsi per una società dove il rispetto delle regole è la normalità.

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

2

ITIS e LSU

Spigriamoci in salute

 

3

Tutte

Prevenzione HIV /AIDS e malattie sessualmente trasmissibili

Spigriamoci in salute

 

4

ITIS

Corretto uso dei farmaci

 

4

Tutte

Progetto Martina

Incontro con i volontari dell’ADMO  e dell’AVIS

4

Scienze umane

 

Laboratorio di sensibilizzazione alla malattia mentale

5

Liceo Scientifico  e  Linguistico

 

Laboratorio di sensibilizzazione alla malattia mentale

Per studenti e genitori

tutti

 

Incontri di informazione serali su temi del benessere promossi dal Consiglio d’Istituto e Comitato Genitori

3

tutti

 

Convegno sulla prevenzione degli incidenti stradali con SERT, Assicuratore, testimoni del Centro disabili Motori

 

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  PROMOZIONE della  CITTADINANZA E LEGALITA’

I diritti dell’uomo, del cittadino, del lavoratore in Italia,

nella UE e nel mondo

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

3

Tutti

 

Alla scoperta del Volontariato: incontro con delle associazioni del territorio

4

LSU

Progetto Carcere 1*

Presentazione del servizio civile e anno di volontariato sociale attraverso, materiale informativo e testimoni

5

LSU

Progetto Carcere 2*

Presentazione del servizio civile e anno di volontariato sociale attraverso, materiale informativo e testimoni

1 – 5

Tutti

 

incontri e iniziative di sensibilizzazione per una cittadinanza consapevole

4

Tutti

 

Cammini di pace: incontri con esperienze di volontariato

1

Tutti

Incontro con i Carabinieri sui temi uso ed abuso di sostanze,  prevenzione del bullismo e guida sicura Visita al Tribunale per i minorenni

Uscita al Reparto Elicotteristi Polizia di Stato

2

ITIS-LSU

Incontro con la Polizia di Stato, con il Corpo  Forestale Visita al Tribunale per i minorenni

Visita a Palazzo Balbi e Ferrofini Venezia

Visita a Montecitorio Roma

3

LSU

Le imprese, le eco-imprese e l’impresa etica contro mafie e corruzione

Visita alla Ditta Ferrero di Alba

3

LSU

Partecipazione alla Giornata Regionale  della memoria e dell’impegno  in ricordo delle vittime della Mafia

 

2-3

tutti

Intervento sul cyber bullismo e l’uso corretto dei social media

 

4-5

tutti

 

 

Laboratorio sulla web reputation ,sul selfie

4-5

tutti

 

Incontro Progetto @Two !Salute !

Conoscere il Fascicolo sanitario elettronico

4-5

tutti

 

Incontro la Dott.ssa Venzo M su Cooperazione e sviluppo

3-5

tutti

 

Partecipazione all’iniziativa Una Piazza per Giocare

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO:  ORIENTAMENTO in ENTRATA E USCITA

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1

Tutti

Progetto di accoglienza

 

3

Tutti

Progetto di accoglienza

 

4

LSU

Incontro con figure professionali (Guardia Carceraria –Assistente Sociale )*

 

5

LSU

Incontro con figure professionali (Educatore –Magistrato –Psicologo)*

 

Classi scuole secondarie di primo grado

Tutti

 

Iniziative di orientamento in entrata

Classi scuole secondarie di primo grado

Tutti

 

Ministage orientativi in entrata

Classi scuole secondarie di primo grado

tutti

 

Partecipazione agli Allenamenti per le Gare di Matematica  in orario pomeridiano

 

 

Orientamento in entrata

Incontro con i genitori e gli orientatori per presentare l’Offerta Formativa degli Istituti Superiori di Camposampiero. 

 

Martedì 17 novembre alle ore 20,30

presso la palestra dell’I.I.S. “Pertini” - via Puccini – Camposampiero

 

 

 

 

 

Convegno “A scuola imparo anche questo“, presso l’Auditorium Ferrari a Camposampiero il 26 novembre ore 20.30 per conoscere delle esperienze realizzate dagli Istituti Superiori di Camposampiero.

 

 

  • Ministages con la Scuola Secondaria di Primo Grado al martedì/mercoledì mattina o al giovedì pomeriggio ( laboratorio di chimica, fisica o scienze,laboratorio di latino  visita della scuola e presentazione degli indirizzi )

 

  • Incontri di orientamento nella Scuola Secondaria di Primo Grado da parte dei docenti funzioni strumentali

 

  •  “ Un giorno a scuola ”, nei mesi di novembre e gennaio per gli studenti che hanno bisogno di ulteriori informazioni per la loro scelta ( è necessaria la prenotazione, tramite la Scuola Secondaria di primo grado nei giorni indicati dalla Scuola  )

 

 

 

  • Scuola Aperta:

 

sabato        12 dicembre 2015            dalle 15,00 alle 18,00

domenica 13 dicembre 2015             dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,00

 

sabato        16 gennaio 2016              dalle 15,00 alle 18,00

 

 

ORIENTAMENTO PER LA SCELTA DELL’INDIRIZZO CLASSI DEL BIENNIO ITI

 

Classi

Attività

 

Nell’ambito di Tecnologie informatiche conoscenza delle basi dell’informatica ed esempi di applicazione pratica

 

Visite dei laboratori della scuola con esemplificazione delle attività e dell’utilizzo delle varie tecnologie (robotica, tecnologia, LEGO ...)

 

Durante le ore di Scienze e tecnologie applicate:

- Un incontro con studenti di classe 4° -5° dei 2 diversi indirizzi, ENTRO GENNAIO, per presentare il percorso, le materie, esemplificare in laboratorio delle attività ( utilizzando materiali del percorso Istituto Tecnico come prima impresa )

 

 

Nelle  ore di Scienze e tecnologie applicate: conoscere le figure professionali dei vari settori tecnologici; la filiera dei processi, le strumentazioni di laboratorio e le metodologie; Saper analizzare e realizzare semplici dispositivi e sistemi

 

- Visite dei laboratori della scuola con esemplificazione delle attività e dell’utilizzo delle varie macchine e viste aziendali o incontro con artigiani ed esperti dei vari settori

 

 

 

ORIENTAMENTO IN USCITA per classi Quarte e Quinte:

 

- Informazione alle classi degli incontri proposti dalle Università del Veneto  dalle altre  Università

- Presentazione dell’attività degli ITS ( Istituti tecnici superiori )

- Incontri con esperti per imparare a gestire il curriculum ed il primo colloquio di lavoro

- Incontri di informazione sulle opportunità formative e lavorative nei vari settori lavorativi

- Stage nel periodo estivo per le quarte.

 

 

 

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

 

Il nostro Istituto attua l’Alternanza Scuola-Lavoro, cioè percorsi flessibili e personalizzati di integrazione tra Formazione e mondo del lavoro per garantire agli studenti una preparazione professionale aggiornata con le esigenze del Territorio. L’Alternanza Scuola-Lavoro è una didattica innovativa, uno stile di insegnamento e di apprendimento che ha la finalità di valorizzare, come momenti interdipendenti di formazione lo studio e la pratica lavorativa, rendendo così possibile un’integrazione efficace tra le acquisizioni maturate in entrambi i contesti. Prevede azioni diversificate per i vari indirizzi, volte a verificare l’efficacia della preparazione scolastica rispetto alle richieste dell’Impresa/Ente, a favorire l’orientamento dopo il diploma, ad agevolare l’inserimento nella realtà produttiva e ad orientare nella scelta delle specializzazioni universitarie e degli ITS. Implica il raccordo della scuola con il tessuto attivo e produttivo del Territorio e si svolge in collaborazione con Associazioni di Categoria, Enti Pubblici, Studi professionali, piccole e medie Imprese, Agenzie di viaggi, Strutture alberghiere, Asili nido, Cooperative sociali per disabili, Centri diurni per disabili, Residenze socio assistenziali e con il Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto e la possibilità di stipulare convenzioni con “ enti che svolgono attività afferenti al patrimonio artistico, culturale e ambientale o con enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI ”.

L’Alternanza Scuola-Lavoro prevede percorsi tecnico-operativi per l’acquisizione di specifiche conoscenze e competenze professionali, articolati in:

 

- visite aziendali

- stages/tirocinio

- incontri con professionisti del mondo del lavoro ed esperti, diversificati a seconda degli indirizzi

- project work, studio di caso, compito esperto

- formazione su il mondo dell’impresa e l’approccio ad esso (curriculum vitae, colloqui di lavoro)

L’Alternanza Scuola-Lavoro prevede una progettazione comune tra il tutor scolastico e il tutor aziendale che si occupano di condurre e seguire lo studente in tutte le fasi del percorso per conseguire gli obiettivi di formazione prefissati.

La principale finalità, quindi, consiste nell’alternare la teoria alla pratica, facendo interagire gli studenti con il mondo del lavoro, sia con la loro presenza in azienda sia con la presenza di esperti nella scuola per corsi di aggiornamento, apprendimenti e preparazione agli stage, sia mettendoli alla prova nella realizzazione di un progetto di lavoro, deciso dal consiglio di classe.

 

 

L’attività di Alternanza Scuola Lavoro è prevista per le classi del triennio di tutti gli indirizzi e, in particolare, dall’a.s. 2015/16 è obbligatoria per tutti gli studenti delle classi terze e secondo quanto stabilito dall’art.33 della LEGGE n.107 del 3 Luglio 2015,al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti, i percorsi di alternanza scuola-lavoro di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77, sono attuati, negli istituti tecnici e professionali, per una durata complessiva, nel secondo biennio e nell'ultimo anno del percorso di studi, di almeno 400 ore e, nei licei, per una durata complessiva di almeno 200 ore nel triennio ”.

 

L’attività di Alternanza Scuola Lavoro non è più soltanto una metodologia didattica che le istituzioni scolastiche avevano il compito di attivare in risposta ad una domanda individuale di formazione da parte dell’allievo,  ma ora si innesta all’interno del curricolo scolastico e diventa componente strutturale della formazione “ al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti .

 

Tutte le attività di Alternanza Scuola Lavoro si svolgeranno in parte in orario curricolare e in parte in orario extra curricolare, sia durante il periodo di lezioni sia durante i periodi sospensione delle lezioni.

 

Gli studenti del triennio parteciperanno, durante l’anno scolastico, ad un corso base di formazione sulla tutela della salute e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Per gli studenti che iniziano il triennio in questo anno scolastico, le competenze acquisite durante l’attività di Alternanza Scuola Lavoro saranno valutate dai Consigli di Classe e concorreranno alla valutazione finale per l’Esame di Stato.

 

Suddivisione delle ore obbligatorie da svolgere nel triennio 2015/16, 2016/17, 2017/18 per le attuali classi terze:

 

SUDDIVISIONE ORE NEL TRIENNIO

 

CLASSE 3^

A.S. 2015/16

CLASSE 4^

A.S. 2016/17

CLASSE 5^

A.S. 2017/18

LICEO LINGUISTICO

 Minimo 100 ore

Minimo 80 ore

20 ore (al max)

LICEO SCIENTIFICO

LICEO SPORTIVO

Minimo 100 ore

Minimo 80 ore

20 ore (al max)

LICEO DELLE SCIENZE UMANE

Minimo 100 ore

Minimo 80 ore

20 ore (al max)

ITI INFORMATICA

Minimo 200 ore

Minimo 170 ore

30 ore (al max)

ITI MECCANICA

 Minimo 200 ore

Minimo 170 ore

30 ore (al max)

L’impegno nell’ultimo anno di corso non è particolarmente pesante, perché è il periodo  in cui gli studenti devono anche prepararsi all’esame di Stato e all’accesso ai corsi universitari.

 

Le classi Quarte e Quinte non hanno l’obbligo di sviluppare il Percorso di Alternanza Scuola Lavoro e svolgere stages e tirocini, anche se è da considerare un’opportunità di crescita personale e di orientamento.

 

ATTIVITA’ PREVISTE PER QUEST’ANNO SCOLASTICO

 

CLASSE 3^

A.S. 2015/16

CLASSE 4^

A.S. 2015/16

CLASSE 5^

A.S. 2015/16

LICEO LINGUISTICO

 

 

 

 

 

 

 

 

100 ore

Attività:  stages estivi fino a  tre settimane, almeno una visita aziendale, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro (max un terzo delle ore in orario extracurricolare), incontro con la dott.ssa M. Favero (esperta nazionale italiana presso l’ERC).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, incontri della rete SUAFI dei licei ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

LICEO SCIENTIFICO

LICEO SPORTIVO

 

100 ore

Attività:  stages estivi fino a  tre settimane, almeno una visita aziendale, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro ( max un terzo delle ore in orario extracurricolare ), incontro con la dott.ssa M. Favero (esperta nazionale italiana presso l’ERC).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, incontri della rete SUAFI dei licei ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

 

 

 

LICEO DELLE SCIENZE UMANE

 

100 ore

Attività: stage curricolare di una settimana, stages estivi fino a  tre settimane, almeno una visita aziendale, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro (max un terzo delle ore in orario extracurricolare), incontro con la dott.ssa M. Favero (esperta nazionale italiana presso l’ERC).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages curricolari di una settimana, stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, incontri della rete SUAFI dei licei ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

 

ITI INFORMATICA

 

 

 

 

 

 

 

200 ore

Attività: stages estivi fino a quattro settimane, almeno due visite aziendali, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro (max un terzo delle ore in orario extracurricolare).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

ITI MECCANICA

200 ore

Attività: stages estivi fino a quattro settimane, almeno due visite aziendali, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro (max un terzo delle ore in orario extracurricolare).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

 

OBIETTIVI E DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’ PROPOSTE: l’Alternanza Scuola Lavoro è trasversale alle discipline e  prevede un’attenzione particolare alla preparazione di ciascuna attività, che dovrà poi essere valutata:

 

OBIETTIVI

ATTIVITA’

METODOLOGIA

  • Promuovere il successo formativo, contenere la dispersione e riorientare
  • Far conoscere la realtà del mondo del lavoro
  • Fornire agli studenti la capacità di verificare le abilità acquisite nel curricolo. Sviluppare l’autonomia operativa e la capacità decisionale
  • Promuovere interventi destinati ad educare alla cultura del lavoro
  • Consolidare i rapporti tra scuola e Istituzioni ed aziende del  territorio
  • Orientare le future scelte in campo lavorativo/formativo
  • Apprendere tecniche ed abilità specifiche di una determinata professione
  • Acquisire indicazioni per le scelte lavorative e/o di prosecuzione degli studi elaborate “sul campo”

 

Visite aziendali

 

Preparazione: tipologia azienda, domande da rivolgere, inserimento dell’azienda nel territorio….

Visita

Rendicontazione finale: relazione finale da parte degli studenti, collegamenti con le discipline….

Stages aziendali

Formazione del tutor scolastico

Corso sulla sicurezza per gli studenti

Documentazione prevista dalla legge: convenzioni, progetto con inserite le attività previste da svolgere, patto formativo

Conoscenza dell’azienda da parte  degli studenti

Svolgimento esperienza e relazioni finali (valutazione del tutor aziendale, scolastico e del Consiglio di Classe)

Valutazione delle competenze acquisite dallo studente

Interventi di soggetti esterni all’istituzione scolastica  (imprenditori, esperti, ex alunni )

 

Preparazione: presentazione dell’attività da parte dei docenti, preparazione di domande da rivolgere

Rendicontazione: relazione di gradimento e acquisizione di conoscenze e/o abilità post intervento

 

Project work (di durata annuale, biennale o triennale) o studio di caso o compito esperto **

Proposta in carico al consiglio di classe:

Progettazione

Realizzazione

Contatti con il territorio, esperti di settore, aziende, visite aziendali

Relazioni finali e valutazione

 

 

  • ** Project work  rappresenta una sperimentazione attiva dei contenuti appresi durante un percorso didattico formativo. Questo strumento progettuale si collega alla metodologia “ learning by doing ”[1], che sottolinea come, in seguito ad un periodo di apprendimento si riesca a realizzare un progetto relativo a obiettivi prefissati e a contesti reali. Il punto di partenza del project work è dato dalle motivazioni a cui il progetto è chiamato a rispondere; mentre il punto di arrivo è l'obiettivo generale che concretizza l'idea e la soddisfa. Il project work può essere individuale o di gruppo e i risultati sono oggetto di analisi e discussione in un momento didattico-applicativo.
  • Studio di caso–simulazioni

      In collaborazione con Azienda, ente, professionista, centro di ricerca ,..

1 - Un primo incontro scuola–azienda /professionista (per individuare un caso, un progetto, un compito autentico) 

2 - Le classi lo affrontano e lo “ risolvono “ proponendo soluzioni motivate, con il coinvolgimento di varie  discipline, in orario curricolare ed extra

3 - Incontro azienda/ente/professionista e scuola per presentare il progetto e confrontarsi con il mondo del lavoro e confrontare le soluzioni presentate

4 - Stage nel settore produttivo o di servizi

 

La possibilità di effettuare una settimana di stage curricolare è lasciata  alla scelta del consiglio di classe .

 

 

N.B. Da precisare che le attività che rientrano nel Progetto di Alternanza Scuola Lavoro obbligatorio per le Terze non possono essere utilizzate per i crediti formativi e scolastici.

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO:  ALTERNANZA SCUOLA –LAVORO 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

3

tutti

Attività di alternanza in orario curricolare e con stage estivi

 

3

LSUopz ec

Alternanza  in orario curricolare ed estiva –Area educativa e ricreativa

 

3

LSUopz ec

Partecipazione al Progetto Luci sull’impresa promosso da Confindustria

 

4

LSU

Alternanza  in orario curricolare ed estiva –Area sociale e del privato sociale

 

3-4-5

LSU

 

Progetto Lettura ad alta voce per gli anziani

4-5

tutti

 

Attività di visite aziendali,  enti, incontri con professionisti, stage estivi per la quarta

4-5

tutti

 

Incontri Prove Tecniche d’impresa per conoscere la realtà lavorativa

4

ITIS Informatica

Corso CISCO

Percorso sulla sicurezza informatica

5

ITIS Informatica

Corso CISCO

Percorso sulle APP

 

5

ITIS Informatica

Compito esperto: incarico per la realizzazione di un programma per la gestione magazzini della scuola

 

4

ITIS meccatronico

 

Corso Trasformare idee in prodotti: Cad e Solid Edge

4-5

ITIS meccatronico

 

Olimpiade Macchina Utensile

2 – 5

ItisITIS meccatronico

 

Corso di  conoscenza e approccio alla saldatura

3 -4

Licei

 

Corso CAD –CAM

3 - 4

Licei

Progetto biennale: Rendo bella la mia scuola

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO: SICUREZZA A SCUOLA 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali

 

2

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali

 

3

tutti

Piano di formazione per l’alternanza 

 

4

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali e di alternanza

 

5

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali e come lavoratore

Corso di primo soccorso

 

 

 

PROGETTO:  POTENZIAMENTO DIDATTICA LABORATORIALE E LABORATORI

 

AZIONI

Attività

Docente referente

Classi coinvolte

Orario curricolare/extracurricolare

Manutenzione e miglioramento delle attrezzature dei vari laboratori 

Responsabili di laboratorio

Tutte

x

 

Allegato al POF vi sarà l’elenco dei progetti descritti in modo più dettagliato con i docenti che li propongono e coordinano e gli esperti che intervengono.

 

 

Viaggi d’Istruzione, uscite didattiche

I viaggi e le uscite didattiche sono parte integrante dell’attività didattica.

L’elenco approvato dai Consigli di classe è allegato al POF

 

  1.  Attività Didattiche caratterizzanti la nostra scuola e Attività di Arricchimento dell’Offerta  Formativa as 2015/2016

 

Tutte le attività di arricchimento  presenti nel POF o altre che i singoli docenti vogliono proporre  nell’ambito del loro percorso didattico devono essere approvate nei Consigli di classe con la componente studenti e genitori, specialmente se comportano una spesa.

 

 

 

 

 

Area progettuale

 d’arricchimento

ATTIVITA’DI ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA DISCIPLINARE

STORICO –UMANISTICA

Sono attività che consentono di approfondire le conoscenze ed abilità sviluppate nei curricoli disciplinari con approcci diversificati e l’incontro con esperti

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

 

1-5

tutti

 

Il Quotidiano in classe

 

 

1

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Laboratorio di lettura con studenti e docenti dell’Università

 

 

2

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Uscita a Vicenza con lezione Spettacolo di Martina Pittarello

Lezione sui Promessi Sposi con la Docente Serenella Baggio

Laboratorio di lettura con studenti e docenti dell’Università

 

 

3

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M. Pittarello

Laboratorio di scrittura

 

 

4

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

 

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M. Pittarello

Lezione spettacolo su Goethe e Foscolo con la Prof.ssa Favero e Gruppo teatro ex-alunni

 

 

5

Licei

Conferenze letterarie  in orario extracurricolare con laboratorio letterario in orario curricolare

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Incontro con l’autore E. Affinati

Lezione spettacolo su Goethe e Foscolo con la Prof.ssa Favero e Gruppo teatro ex-alunni

 

2

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

 

2

LSU

Visita a S. Servolo (Museo ex Manicomio )

 

 

2

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

 

3

Tutti

 

Visita Museo Antropologico di Padova

 

3

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

 

4

ITIS

 

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M Pittarello

 

4-5

ITIS

 

Conferenze letterarie su autori del 900, in orario extracurricolare con laboratorio letterario in orario curricolare

 

4-5

Tutti

 

Spettacolo sulla migrazione veneta “ Vozi de qua e de là del fosso grando “

 

1 - 5

ITIS

Incontro con uno scrittore 

 

 

 

1 – 5

Tutti

 

Progetto teatro: laboratorio teatrale-musicale 

Concerto di Natale e Musical di fine anno

 

1 – 5

Tutti

 

Convegno di studi sul tema: l'emigrazione italiana dall'unità ad oggi

 

1 - 5

Tutti

 

Progetto di promozione alla lettura:  BIBLOS

 

5

Tutti

 

Facciamo storia al cinema: dalla prima guerra mondiale alla caduta del regime sovietico.

 

 3 – 4 – 5

Liceo Linguistico

 

Corso di conoscenza della Letteratura latina

 

1 – 2 – 3

Liceo Scientifico, Sc. Applicate e Linguistico

 

Corso di approccio alla lingua e  cultura latina

 

4 - 5

Tutti

Iniziative per la Giornata della Memoria e del Ricordo: incontro con testimoni

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

ATTIVITA’DI ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA DISCIPLINARE

MATEMATICO-SCIENTIFICA

Sono attività che consentono di approfondire le conoscenze ed abilità sviluppate nei curricoli disciplinari con approcci diversificati e l’incontro con esperti

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1

LSU e LL

Gare matematiche interne

 

1

LS e LSA

Olimpiadi di Matematica individuali

Giochi di Anacleto

Olimpiadi di Matematica a squadre

Giochi Matematici

1

ITIS

Olimpiadi di Matematica LABORATORIO DI CONSOLIDAMENTO –POTENZIAMENTO 1 VOLTA LA SETTIMANA IN ORARIO EXTRACURRICOLARE

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

2

LSU e LL

Gare matematiche interne

 

 

LS e LSA

Giochi di Anacleto

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

 

ITIS

Olimpiadi di Matematica

LABORATORIO DI CONSOLIDAMENTO –POTENZIAMENTO 1VOLTA LA SETTIMANA IN ORARIO EXTRACURRICOLARE

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

3

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Olimpiadi di Informatica (solo LSA )

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

3

ITIS

OLIMPIADI DI MATEMATICA

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

4

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Olimpiadi di Informatica ( solo LSA )

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

Masterclass di fisica

OMNITEST (approccio ai test universitari )

3

ITIS

Olimpiadi di Matematica

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

5

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Masterclass di Fisica

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

OMNITEST (approccio ai test universitari)

Corso sulla Radioattività (solo 5B LSA )

4

ITIS

OLIMPIADI DI MATEMATICA

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

3 – 4 – 5

Liceo Scientifico

 

Laboratorio di chimica in orario extracurricolare

3

Liceo Sc. applicate

 

“ Questa è la nostra ricerca “, nell'ambito del  progetto “ Fare ricerca non è mai stato così facile ”

5

Liceo Sc. Applicate

 

Introduzione al pensiero critico, nell'ambito del  progetto “ Fare ricerca non è mai stato così facile

3 – 5

Liceo Scientifico e ITIS

 

 

Progetto Zerorobotics

3 – 5

Tutti

 

Progetto Lauree scientifiche. Incontri e stage presso Università e CNR

1 -  5

Tutti

 

Potenziamento competenze informatiche e multimediali-Moduli per acquisire l’ ECDL

 classi 3-4-5

Lic. Scientifico

 

Approfondimento di Laboratorio di Chimica ,in ore extracurricolari

  classi 2-3

Lic. Scientifico ITI

Partecipazione ad EUSO ( Olimpiadi delle Scienze) per alcuni alunni (identificati con i giochi di Anacleto e dai docenti di discipline scientifiche della classe )

 

classi 2-3-4-5

Lic. Scientifico

 

Visite guidate nel territorio (es. centrali idroelettriche e depuratore gestiti da Etra).

classi 1-2-3-4-5

Lic. Scientifico

 

Visite ai Musei dell’Università di Padova (Geologico e Paleontologico, Mineralogico, di Zoologia )

. classi 3 e 4

Lic. Scientifico

 

Visita al MUSME ( Museo della Medicina )

classi 3-4-5

Lic. Scientifico

 

Partecipazione al convegno del NEMEC ( Università di Padova Ist. Di Chimica )

 classi 2-3-4

Lic. Scientifico

 

Visita all’Orto Botanico e al Giardino  della Biodiversità di Padova ( Università )

Classi 3 - 4

Tutti

 

Corso di fotografia: dalla teoria fotografica al commento delle immagini

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  POTENZIAMENTO LINGUE STRANIERE E PROGETTI EUROPEI

In un mondo che richiede la capacità di comunicare oltre che nella propria madrelingua in altre lingue straniere è necessario creare occasioni di utilizzo della lingua e percorsi di consolidamento

 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1-2-3-4-5

Liceo Linguistico

 

Sprachdiplom

4 e 5

Itis

Lettori madrelingua inglese

 

2-4

Liceo scientifico e Scienze Umane

Lettori madrelingua inglese

 

1 – 5

Tutti

 

Scambi culturali di classe – mobilità individuale -  progetti Erasmus

Accoglienza di studenti stranieri in mobilità individuale

4 e 5

Tutti

 

Certificazione linguistica inglese

1 e 2

Tutti

 

Laboratorio teatrale in inglese

Instant theatre

3-4-5

Tutti

 

Spettacolo teatrale The Tempest

1  - 5

Liceo Linguistico

 

Giornate delle lingue

1- 5

licei

 

Kangourou – gare di inglese

1 – 3

 Tutti

 

Approccio alla lingua cinese

 

1 – 3

Tutti

 

Corso mantenimento seconda lingua studiata alle sc secondaria  di I grado

1 – 5

Tutti

 

I Twin – you twin. Programma Erasmus per la collaborazione internazionale

2

Liceo linguistico e scienze umane

Spettacolo in lingua spagnola ” Gramatica para sueno “

 

4

Liceo linguistico + studenti interessati

 

Certificazione linguistica spagnola

3-5

Liceo linguistico e scienze umane

 

Incontro con l’autrice del libro “ Cantando in talian “ G. Miazzo

L’emigrazione Italiana in Brasile e America Latina

 

 

 

Mobilità studentesca internazionale: Un anno di scuola all’estero

 

 

*Lo scopo di questa azione è quello di dare la possibilità agli alunni di effettuare un’esperienza di apprendimento in un contesto diverso, sviluppare la loro comprensione della diversità culturale e linguistica presente nel mondo, e acquisire le competenze necessarie al loro sviluppo personale.

La scuola diffonde le informazioni sui progetti di mobilità, individua un docente tutor per fare da tramite tra lo studente, il consiglio di Classe e la scuola straniera per stilare un Contratto formativo prima della partenza dello studente  che evidenzi per ogni disciplina  gli obiettivi da conseguire attraverso la frequenza della scuola nel paese straniero e la prosecuzione dello studio  delle discipline non presenti nella scuola del paese ospitante con contatti con i docenti italiani.

 

Al rientro in Italia e comunque prima dell’inizio delle lezioni lo studente sosterrà un colloquio integrativo sulle varie discipline con il Consiglio di Classe, per integrare le valutazioni pervenute e giungere ad una valutazione disciplinare e all’attribuzione del credito scolastico.

 

Per favorire l’informazione alle famiglie delle diverse opportunità viene organizzato un incontro pomeridiano di presentazione–incontro di famiglie e studenti con Associazioni e Enti che realizzano attività di mobilità all’estero.

 

 

CLIL  (content and language integrated Learning )

 

Le Indicazioni Nazionali prevedono che per i Licei linguistici  a partire dal 3° anno si introduca l’insegnamento di discipline non linguistiche  in lingua straniera secondo la metodologia CLIL. Per tutti gli altri indirizzi è prevista in classe quinta. Per gli istituti tecnici deve essere scelta una disciplina di indirizzo

Si prevede per il LICEO LINGUISTICO nel TERZO anno l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica e nel QUARTO anno è previsto l’insegnamento  in una diversa lingua straniera di un’altra disciplina  non linguistica.

I docenti che possono svolgere tali attività CLIL possono avere una certificazione di livello C1, rilasciata da uno degli enti certificatori riconosciuti  o avere un livello B2 ed essere iscritto e frequentante un corso di formazione per il livello C1.

 

Durata del percorso CLIL : per ogni disciplina insegnata in Clil almeno il 50% del monte ore annuale (es.: 1 ora settimanale sono ca 15 ore in Clil; 2 ore settimanali sono 33 ore in CLIL).

In questa fase di avvio possono essere dei moduli anche complessivamente inferiori al 50%. I moduli e il monte ore vanno documentati.

 

Metodologia CLIL:  Il CLIL  è finalizzato a far acquisire  i contenuti disciplinari, migliorare la competenza comunicativa nella L2 e utilizzare la L2 come strumento per apprendere, sviluppando le abilità cognitive.

La lezione  viene sviluppata utilizzando strategie CLIL (brainstorming, input comprensibile, lezioni interattive, attività mirate per la produzione autonoma …)

 

 

I docenti tenendo presenti le proprie competenze, le competenze linguistiche degli studenti definiranno nel loro piano di lavoro didattico il percorso Clil, collaborando strettamente con i docenti di lingua .

 

 

Per l’as 2015/2016 questi sono i percorsi previsti :

 

Classe

disciplina

Docente

3A LL

Matematica in inglese

Marinelli

3BLL

Filosofia in inglese

Carestiato

4ALL

Filosofia in inglese

Carestiato

 

Scienze in spagnolo

Colmagro

5A LL

Matematica in inglese

Marinelli

 

*

 

5B LL

Filosofia in inglese

Carestiato

 

*Ore Spagnolo Progetto Move + Moduli in spagnolo

 

Docenti formati o con competenze per moduli in Inglese :

Carestiato ,Marinelli ,Piller;

In Spagnolo: Colmagro

 

 

 

 

CLASSI QUINTE: CLIL in INGLESE

 

Classe

Materia in Clil

Docente

5A ITIS

* Modulo di informatica

Bezzegato /Zecchin

5 B ITIS

Tecnologia Meccanica

Del Forno

5C ITIS

Tecnologia Meccanica

Del Forno

5A LSU

Scienze

Piller

5B LSU

Scienze

Piller

5ALS

*Modulo di scienze

Nicosia /Franco

5BLSA

*Modulo di scienze

Piller /Bertoncin

5E LS

*Modulo di scienze

Anastasia /Costantini

 

 

 

 

Per potenziare il CLIL si è aderito  al Progetto EDUCHANGE che prevede di ospitare uno studente di un paese straniero per 3 settimane in cambio di lezioni all’interno delle classi  in inglese.

Si è data inoltre la disponibilità anche ad accogliere tirocinanti dell’Università per percorsi CLIL e i docenti proporranno eventuali conferenze–lezioni in lingua inglese su tematiche da loro individuate, in orario curricolare o extracurricolare.

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO: POTENZIAMENTO DELL’ATTIVITA’SPORTIVA D’ISTITUTO

Lo sport è un’ occasione di crescita personale ed oltre alle attività curricolari vengono proposte attività sportive pomeridiane aperte a tutti gli studenti, gratuite con i fondi del Centro sportivo studentesco

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1-2-3-4-5

tutti

 

Ampliamento attività Formativa Sportiva pomeridiana – Centro Sportivo studentesco

extracurricolare (rugby,b asket, pallavolo, tennis tavolo, nuoto, atletica leggera, calcio a 5, arrampicata) e partecipazione ai tornei dei giochi studenteschi

1-2-3-4-5

tutti

 

Ampliamento attività Formativa Sportiva pomeridiana – Centro Sportivo studentesco

extracurricolare progetto ballando sballando

1-2-3-4-5

tutti

 

Partecipazione a convegni su tematiche legate alle scienze motorie  e a manifestazioni sportive locali

1 – 5

tutti

 

Attività sportive curricolari onerose per gli studenti (corsi di nuoto /tennis/zumba/yoga)

3 - 4 – 5 E

Liceo indirizzo sportivo

Attività sportive curricolari: 2 ore settimanali facoltative aggiuntive di educazione motoria

 

1-5  E

Liceo indirizzo sportivo

Progetto: La volontà e la determinazione possono cambiare la vita. Conoscenza ed incontro di campioni della vita e dello sport

Progetto interdisciplinare e interclasse

 

1 – 5

Tutti

 

Corsi e brevetti come istruttori e arbitri di vari discipline sportive (arbitro di calcio, assistente bagnante, istruttore e arbitro di basket, arbitro di volley, giudice atletica leggera)

 

 

Attività LICEO SCIENTIFICO SPORTIVO

Classe

Docente /esperto esterno

 

ginnastica artistica, hockey, atletica leggera, orienteering, nuoto, tennis, giocoleria, piccoli e grandi attrezzi, propedeutici ai principali giochi sportivi

1E

Bano, Uguagliati ed Esperti esterni

 

rugby, scherma, orienteering, nuoto, tennis, atletica leggera, i fondamentali dei principali giochi sportivi, piccoli e grandi attrezzi

2E

Cavazzana e Esperti esterni

 

karate, judo, tiro con l’ arco, nuoto, tennis, spada giapponese, atletica leggera, piccoli e grandi attrezzi leggera, giochi sportivi,

3E

Cavazzana ed esperti esterni

 

Corso di snorkeling e salvamento, nuoto, tennis, attività motoria con e per gli utenti disabili della struttura “ Il Graticolato” di S. Giorgio delle Pertiche e con e per gli utenti disabili di Villa San Francesco a Camposampiero, aerosport, ultimate fresbee, funky dance, atletica leggera, giochi sportivi, piccoli e grandi attrezzi

4E

Cavazzana e Mastellaro

 

 nuoto, tennis, zumba, danza moderna, balli di gruppo, ultimate fresbee, atletica leggera,  giochi sportivi

 

5E

Cavazzana e Mastellaro

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO: SUCCESSO FORMATIVO 

Ogni studente deve vivere la scuola come una possibilità di crescita culturale e umana, in un clima sereno e costruttivo. La scuola offre  delle possibilità per migliorare le proprie strategie di studio e di apprendimento

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1

tutte

Percorso sul metodo di studio con 5 ore di intervento in classe con un esperto

 

1

LSU

 

Attività sulle dinamiche di gruppo

1 – 4

Tutti

 

PEER Education

1-5

tutti

 

HELP e corsi di recupero

1 – 5

Tutti

 

Spazio ascolto settimanale con la Dott.ssa Pavan

1 – 5

Tutti

 

Aule studio nell’ambito del Progetto INTERVOL e progetto d’istituto

1 – 5

Tutti

Laboratorio di alfabetizzazione linguistica per studenti che devono potenziare l’italiano come L2

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  PROMOZIONE della  SALUTE  E BENESSERE

Star bene con se stessi e con gli altri  porta ad essere cittadini consapevoli dei propri diritti e doveri e ad impegnarsi per una società dove il rispetto delle regole è la normalità.

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

2

ITIS e LSU

Spigriamoci in salute

 

3

Tutte

Prevenzione HIV /AIDS e malattie sessualmente trasmissibili

Spigriamoci in salute

 

4

ITIS

Corretto uso dei farmaci

 

4

Tutte

Progetto Martina

Incontro con i volontari dell’ADMO  e dell’AVIS

4

Scienze umane

 

Laboratorio di sensibilizzazione alla malattia mentale

5

Liceo Scientifico  e  Linguistico

 

Laboratorio di sensibilizzazione alla malattia mentale

Per studenti e genitori

tutti

 

Incontri di informazione serali su temi del benessere promossi dal Consiglio d’Istituto e Comitato Genitori

3

tutti

 

Convegno sulla prevenzione degli incidenti stradali con SERT, Assicuratore, testimoni del Centro disabili Motori

 

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  PROMOZIONE della  CITTADINANZA E LEGALITA’

I diritti dell’uomo, del cittadino, del lavoratore in Italia,

nella UE e nel mondo

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

3

Tutti

 

Alla scoperta del Volontariato: incontro con delle associazioni del territorio

4

LSU

Progetto Carcere 1*

Presentazione del servizio civile e anno di volontariato sociale attraverso, materiale informativo e testimoni

5

LSU

Progetto Carcere 2*

Presentazione del servizio civile e anno di volontariato sociale attraverso, materiale informativo e testimoni

1 – 5

Tutti

 

incontri e iniziative di sensibilizzazione per una cittadinanza consapevole

4

Tutti

 

Cammini di pace: incontri con esperienze di volontariato

1

Tutti

Incontro con i Carabinieri sui temi uso ed abuso di sostanze,  prevenzione del bullismo e guida sicura Visita al Tribunale per i minorenni

Uscita al Reparto Elicotteristi Polizia di Stato

2

ITIS-LSU

Incontro con la Polizia di Stato, con il Corpo  Forestale Visita al Tribunale per i minorenni

Visita a Palazzo Balbi e Ferrofini Venezia

Visita a Montecitorio Roma

3

LSU

Le imprese, le eco-imprese e l’impresa etica contro mafie e corruzione

Visita alla Ditta Ferrero di Alba

3

LSU

Partecipazione alla Giornata Regionale  della memoria e dell’impegno  in ricordo delle vittime della Mafia

 

2-3

tutti

Intervento sul cyber bullismo e l’uso corretto dei social media

 

4-5

tutti

 

 

Laboratorio sulla web reputation ,sul selfie

4-5

tutti

 

Incontro Progetto @Two !Salute !

Conoscere il Fascicolo sanitario elettronico

4-5

tutti

 

Incontro la Dott.ssa Venzo M su Cooperazione e sviluppo

3-5

tutti

 

Partecipazione all’iniziativa Una Piazza per Giocare

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO:  ORIENTAMENTO in ENTRATA E USCITA

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1

Tutti

Progetto di accoglienza

 

3

Tutti

Progetto di accoglienza

 

4

LSU

Incontro con figure professionali (Guardia Carceraria –Assistente Sociale )*

 

5

LSU

Incontro con figure professionali (Educatore –Magistrato –Psicologo)*

 

Classi scuole secondarie di primo grado

Tutti

 

Iniziative di orientamento in entrata

Classi scuole secondarie di primo grado

Tutti

 

Ministage orientativi in entrata

Classi scuole secondarie di primo grado

tutti

 

Partecipazione agli Allenamenti per le Gare di Matematica  in orario pomeridiano

 

 

Orientamento in entrata

Incontro con i genitori e gli orientatori per presentare l’Offerta Formativa degli Istituti Superiori di Camposampiero. 

 

Martedì 17 novembre alle ore 20,30

presso la palestra dell’I.I.S. “Pertini” - via Puccini – Camposampiero

 

 

 

 

 

Convegno “A scuola imparo anche questo“, presso l’Auditorium Ferrari a Camposampiero il 26 novembre ore 20.30 per conoscere delle esperienze realizzate dagli Istituti Superiori di Camposampiero.

 

 

  • Ministages con la Scuola Secondaria di Primo Grado al martedì/mercoledì mattina o al giovedì pomeriggio ( laboratorio di chimica, fisica o scienze,laboratorio di latino  visita della scuola e presentazione degli indirizzi )

 

  • Incontri di orientamento nella Scuola Secondaria di Primo Grado da parte dei docenti funzioni strumentali

 

  •  “ Un giorno a scuola ”, nei mesi di novembre e gennaio per gli studenti che hanno bisogno di ulteriori informazioni per la loro scelta ( è necessaria la prenotazione, tramite la Scuola Secondaria di primo grado nei giorni indicati dalla Scuola  )

 

 

 

  • Scuola Aperta:

 

sabato        12 dicembre 2015            dalle 15,00 alle 18,00

domenica 13 dicembre 2015             dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,00

 

sabato        16 gennaio 2016              dalle 15,00 alle 18,00

 

 

ORIENTAMENTO PER LA SCELTA DELL’INDIRIZZO CLASSI DEL BIENNIO ITI

 

Classi

Attività

 

Nell’ambito di Tecnologie informatiche conoscenza delle basi dell’informatica ed esempi di applicazione pratica

 

Visite dei laboratori della scuola con esemplificazione delle attività e dell’utilizzo delle varie tecnologie (robotica, tecnologia, LEGO ...)

 

Durante le ore di Scienze e tecnologie applicate:

- Un incontro con studenti di classe 4° -5° dei 2 diversi indirizzi, ENTRO GENNAIO, per presentare il percorso, le materie, esemplificare in laboratorio delle attività ( utilizzando materiali del percorso Istituto Tecnico come prima impresa )

 

 

Nelle  ore di Scienze e tecnologie applicate: conoscere le figure professionali dei vari settori tecnologici; la filiera dei processi, le strumentazioni di laboratorio e le metodologie; Saper analizzare e realizzare semplici dispositivi e sistemi

 

- Visite dei laboratori della scuola con esemplificazione delle attività e dell’utilizzo delle varie macchine e viste aziendali o incontro con artigiani ed esperti dei vari settori

 

 

 

ORIENTAMENTO IN USCITA per classi Quarte e Quinte:

 

- Informazione alle classi degli incontri proposti dalle Università del Veneto  dalle altre  Università

- Presentazione dell’attività degli ITS ( Istituti tecnici superiori )

- Incontri con esperti per imparare a gestire il curriculum ed il primo colloquio di lavoro

- Incontri di informazione sulle opportunità formative e lavorative nei vari settori lavorativi

- Stage nel periodo estivo per le quarte.

 

 

 

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

 

Il nostro Istituto attua l’Alternanza Scuola-Lavoro, cioè percorsi flessibili e personalizzati di integrazione tra Formazione e mondo del lavoro per garantire agli studenti una preparazione professionale aggiornata con le esigenze del Territorio. L’Alternanza Scuola-Lavoro è una didattica innovativa, uno stile di insegnamento e di apprendimento che ha la finalità di valorizzare, come momenti interdipendenti di formazione lo studio e la pratica lavorativa, rendendo così possibile un’integrazione efficace tra le acquisizioni maturate in entrambi i contesti. Prevede azioni diversificate per i vari indirizzi, volte a verificare l’efficacia della preparazione scolastica rispetto alle richieste dell’Impresa/Ente, a favorire l’orientamento dopo il diploma, ad agevolare l’inserimento nella realtà produttiva e ad orientare nella scelta delle specializzazioni universitarie e degli ITS. Implica il raccordo della scuola con il tessuto attivo e produttivo del Territorio e si svolge in collaborazione con Associazioni di Categoria, Enti Pubblici, Studi professionali, piccole e medie Imprese, Agenzie di viaggi, Strutture alberghiere, Asili nido, Cooperative sociali per disabili, Centri diurni per disabili, Residenze socio assistenziali e con il Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto e la possibilità di stipulare convenzioni con “ enti che svolgono attività afferenti al patrimonio artistico, culturale e ambientale o con enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI ”.

L’Alternanza Scuola-Lavoro prevede percorsi tecnico-operativi per l’acquisizione di specifiche conoscenze e competenze professionali, articolati in:

 

- visite aziendali

- stages/tirocinio

- incontri con professionisti del mondo del lavoro ed esperti, diversificati a seconda degli indirizzi

- project work, studio di caso, compito esperto

- formazione su il mondo dell’impresa e l’approccio ad esso (curriculum vitae, colloqui di lavoro)

L’Alternanza Scuola-Lavoro prevede una progettazione comune tra il tutor scolastico e il tutor aziendale che si occupano di condurre e seguire lo studente in tutte le fasi del percorso per conseguire gli obiettivi di formazione prefissati.

La principale finalità, quindi, consiste nell’alternare la teoria alla pratica, facendo interagire gli studenti con il mondo del lavoro, sia con la loro presenza in azienda sia con la presenza di esperti nella scuola per corsi di aggiornamento, apprendimenti e preparazione agli stage, sia mettendoli alla prova nella realizzazione di un progetto di lavoro, deciso dal consiglio di classe.

 

 

L’attività di Alternanza Scuola Lavoro è prevista per le classi del triennio di tutti gli indirizzi e, in particolare, dall’a.s. 2015/16 è obbligatoria per tutti gli studenti delle classi terze e secondo quanto stabilito dall’art.33 della LEGGE n.107 del 3 Luglio 2015,al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti, i percorsi di alternanza scuola-lavoro di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77, sono attuati, negli istituti tecnici e professionali, per una durata complessiva, nel secondo biennio e nell'ultimo anno del percorso di studi, di almeno 400 ore e, nei licei, per una durata complessiva di almeno 200 ore nel triennio ”.

 

L’attività di Alternanza Scuola Lavoro non è più soltanto una metodologia didattica che le istituzioni scolastiche avevano il compito di attivare in risposta ad una domanda individuale di formazione da parte dell’allievo,  ma ora si innesta all’interno del curricolo scolastico e diventa componente strutturale della formazione “ al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti .

 

Tutte le attività di Alternanza Scuola Lavoro si svolgeranno in parte in orario curricolare e in parte in orario extra curricolare, sia durante il periodo di lezioni sia durante i periodi sospensione delle lezioni.

 

Gli studenti del triennio parteciperanno, durante l’anno scolastico, ad un corso base di formazione sulla tutela della salute e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Per gli studenti che iniziano il triennio in questo anno scolastico, le competenze acquisite durante l’attività di Alternanza Scuola Lavoro saranno valutate dai Consigli di Classe e concorreranno alla valutazione finale per l’Esame di Stato.

 

Suddivisione delle ore obbligatorie da svolgere nel triennio 2015/16, 2016/17, 2017/18 per le attuali classi terze:

 

SUDDIVISIONE ORE NEL TRIENNIO

 

CLASSE 3^

A.S. 2015/16

CLASSE 4^

A.S. 2016/17

CLASSE 5^

A.S. 2017/18

LICEO LINGUISTICO

 Minimo 100 ore

Minimo 80 ore

20 ore (al max)

LICEO SCIENTIFICO

LICEO SPORTIVO

Minimo 100 ore

Minimo 80 ore

20 ore (al max)

LICEO DELLE SCIENZE UMANE

Minimo 100 ore

Minimo 80 ore

20 ore (al max)

ITI INFORMATICA

Minimo 200 ore

Minimo 170 ore

30 ore (al max)

ITI MECCANICA

 Minimo 200 ore

Minimo 170 ore

30 ore (al max)

L’impegno nell’ultimo anno di corso non è particolarmente pesante, perché è il periodo  in cui gli studenti devono anche prepararsi all’esame di Stato e all’accesso ai corsi universitari.

 

Le classi Quarte e Quinte non hanno l’obbligo di sviluppare il Percorso di Alternanza Scuola Lavoro e svolgere stages e tirocini, anche se è da considerare un’opportunità di crescita personale e di orientamento.

 

ATTIVITA’ PREVISTE PER QUEST’ANNO SCOLASTICO

 

CLASSE 3^

A.S. 2015/16

CLASSE 4^

A.S. 2015/16

CLASSE 5^

A.S. 2015/16

LICEO LINGUISTICO

 

 

 

 

 

 

 

 

100 ore

Attività:  stages estivi fino a  tre settimane, almeno una visita aziendale, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro (max un terzo delle ore in orario extracurricolare), incontro con la dott.ssa M. Favero (esperta nazionale italiana presso l’ERC).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, incontri della rete SUAFI dei licei ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

LICEO SCIENTIFICO

LICEO SPORTIVO

 

100 ore

Attività:  stages estivi fino a  tre settimane, almeno una visita aziendale, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro ( max un terzo delle ore in orario extracurricolare ), incontro con la dott.ssa M. Favero (esperta nazionale italiana presso l’ERC).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, incontri della rete SUAFI dei licei ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

 

 

 

LICEO DELLE SCIENZE UMANE

 

100 ore

Attività: stage curricolare di una settimana, stages estivi fino a  tre settimane, almeno una visita aziendale, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro (max un terzo delle ore in orario extracurricolare), incontro con la dott.ssa M. Favero (esperta nazionale italiana presso l’ERC).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages curricolari di una settimana, stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, incontri della rete SUAFI dei licei ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

 

ITI INFORMATICA

 

 

 

 

 

 

 

200 ore

Attività: stages estivi fino a quattro settimane, almeno due visite aziendali, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro (max un terzo delle ore in orario extracurricolare).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

ITI MECCANICA

200 ore

Attività: stages estivi fino a quattro settimane, almeno due visite aziendali, la realizzazione di un progetto deciso dal consiglio di classe, rapportandosi con l’esterno e il mondo del lavoro (max un terzo delle ore in orario extracurricolare).

Altre attività di ASL facoltative

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto: stages estivi, incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali ed altro.

Consuete attività di ASL da sempre realizzate nel nostro istituto:  incontri con esperti del mondo del lavoro, visite aziendali, progetto “Prove tecniche d’impresa ” ed altro.

 

OBIETTIVI E DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’ PROPOSTE: l’Alternanza Scuola Lavoro è trasversale alle discipline e  prevede un’attenzione particolare alla preparazione di ciascuna attività, che dovrà poi essere valutata:

 

OBIETTIVI

ATTIVITA’

METODOLOGIA

  • Promuovere il successo formativo, contenere la dispersione e riorientare
  • Far conoscere la realtà del mondo del lavoro
  • Fornire agli studenti la capacità di verificare le abilità acquisite nel curricolo. Sviluppare l’autonomia operativa e la capacità decisionale
  • Promuovere interventi destinati ad educare alla cultura del lavoro
  • Consolidare i rapporti tra scuola e Istituzioni ed aziende del  territorio
  • Orientare le future scelte in campo lavorativo/formativo
  • Apprendere tecniche ed abilità specifiche di una determinata professione
  • Acquisire indicazioni per le scelte lavorative e/o di prosecuzione degli studi elaborate “sul campo”

 

Visite aziendali

 

Preparazione: tipologia azienda, domande da rivolgere, inserimento dell’azienda nel territorio….

Visita

Rendicontazione finale: relazione finale da parte degli studenti, collegamenti con le discipline….

Stages aziendali

Formazione del tutor scolastico

Corso sulla sicurezza per gli studenti

Documentazione prevista dalla legge: convenzioni, progetto con inserite le attività previste da svolgere, patto formativo

Conoscenza dell’azienda da parte  degli studenti

Svolgimento esperienza e relazioni finali (valutazione del tutor aziendale, scolastico e del Consiglio di Classe)

Valutazione delle competenze acquisite dallo studente

Interventi di soggetti esterni all’istituzione scolastica  (imprenditori, esperti, ex alunni )

 

Preparazione: presentazione dell’attività da parte dei docenti, preparazione di domande da rivolgere

Rendicontazione: relazione di gradimento e acquisizione di conoscenze e/o abilità post intervento

 

Project work (di durata annuale, biennale o triennale) o studio di caso o compito esperto **

Proposta in carico al consiglio di classe:

Progettazione

Realizzazione

Contatti con il territorio, esperti di settore, aziende, visite aziendali

Relazioni finali e valutazione

 

 

  • ** Project work  rappresenta una sperimentazione attiva dei contenuti appresi durante un percorso didattico formativo. Questo strumento progettuale si collega alla metodologia “ learning by doing ”[1], che sottolinea come, in seguito ad un periodo di apprendimento si riesca a realizzare un progetto relativo a obiettivi prefissati e a contesti reali. Il punto di partenza del project work è dato dalle motivazioni a cui il progetto è chiamato a rispondere; mentre il punto di arrivo è l'obiettivo generale che concretizza l'idea e la soddisfa. Il project work può essere individuale o di gruppo e i risultati sono oggetto di analisi e discussione in un momento didattico-applicativo.
  • Studio di caso–simulazioni

      In collaborazione con Azienda, ente, professionista, centro di ricerca ,..

1 - Un primo incontro scuola–azienda /professionista (per individuare un caso, un progetto, un compito autentico) 

2 - Le classi lo affrontano e lo “ risolvono “ proponendo soluzioni motivate, con il coinvolgimento di varie  discipline, in orario curricolare ed extra

3 - Incontro azienda/ente/professionista e scuola per presentare il progetto e confrontarsi con il mondo del lavoro e confrontare le soluzioni presentate

4 - Stage nel settore produttivo o di servizi

 

La possibilità di effettuare una settimana di stage curricolare è lasciata  alla scelta del consiglio di classe .

 

 

N.B. Da precisare che le attività che rientrano nel Progetto di Alternanza Scuola Lavoro obbligatorio per le Terze non possono essere utilizzate per i crediti formativi e scolastici.

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO:  ALTERNANZA SCUOLA –LAVORO 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

3

tutti

Attività di alternanza in orario curricolare e con stage estivi

 

3

LSUopz ec

Alternanza  in orario curricolare ed estiva –Area educativa e ricreativa

 

3

LSUopz ec

Partecipazione al Progetto Luci sull’impresa promosso da Confindustria

 

4

LSU

Alternanza  in orario curricolare ed estiva –Area sociale e del privato sociale

 

3-4-5

LSU

 

Progetto Lettura ad alta voce per gli anziani

4-5

tutti

 

Attività di visite aziendali,  enti, incontri con professionisti, stage estivi per la quarta

4-5

tutti

 

Incontri Prove Tecniche d’impresa per conoscere la realtà lavorativa

4

ITIS Informatica

Corso CISCO

Percorso sulla sicurezza informatica

5

ITIS Informatica

Corso CISCO

Percorso sulle APP

 

5

ITIS Informatica

Compito esperto: incarico per la realizzazione di un programma per la gestione magazzini della scuola

 

4

ITIS meccatronico

 

Corso Trasformare idee in prodotti: Cad e Solid Edge

4-5

ITIS meccatronico

 

Olimpiade Macchina Utensile

2 – 5

ItisITIS meccatronico

 

Corso di  conoscenza e approccio alla saldatura

3 -4

Licei

 

Corso CAD –CAM

3 - 4

Licei

Progetto biennale: Rendo bella la mia scuola

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO: SICUREZZA A SCUOLA 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali

 

2

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali

 

3

tutti

Piano di formazione per l’alternanza 

 

4

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali e di alternanza

 

5

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali e come lavoratore

Corso di primo soccorso

 

 

 

PROGETTO:  POTENZIAMENTO DIDATTICA LABORATORIALE E LABORATORI

 

AZIONI

Attività

Docente referente

Classi coinvolte

Orario curricolare/extracurricolare

Manutenzione e miglioramento delle attrezzature dei vari laboratori 

Responsabili di laboratorio

Tutte

x

 

Allegato al POF vi sarà l’elenco dei progetti descritti in modo più dettagliato con i docenti che li propongono e coordinano e gli esperti che intervengono.

 

 

Viaggi d’Istruzione, uscite didattiche

I viaggi e le uscite didattiche sono parte integrante dell’attività didattica.

L’elenco approvato dai Consigli di classe è allegato al POF

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.41 del 21/10/2015 agg.01/11/2015