Contrattazione d'Istituto 2015/2016

Prot n                                    del 03.12.2015

             ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "I. NEWTON"

 

 

 

 

 

 

 

                            Via Puccini, 27  –  35012  Camposampiero (Padova)  –   tel. 049.5791003  –   tel. 049.9303425  - fax 049.9303429

                                    c.f.  92127840285 - e-mail: pdis01400q@istruzione.itpdis01400q@pec.istruzione.it - www.iis-newton.it

 

CONTRATTO INTEGRATIVO D’ISTITUTO

 

L’anno, il giorno 02    del mese di dicembre 2015 presso l’IS NEWTON   in sede di negoziazione integrativa a livello di istituzione scolastica di cui all’art. 6 del CCNL del Comparto Scuola 2006-2009 tra la delegazione di parte pubblica nella persona del Dirigente Scolastico Dott.ssa Pesce Mariella, i rappresentanti sindacali della delegazione sindacale  Siggri Bezzegato , Rigoni F ,Gianasso   ,il delegato sindacale Ghidini è sottoscritto il seguente contratto integrativo d’Istituto giusto quanto stabilito dall’art.6  del C.C.N.L. del 29 novembre 2007.

TITOLO I
FONDI OGGETTO DI CONTRATTAZIONE
Art. 1
Limiti e durata dell’accordo

 

Il presente titolo riguarda le materie oggetto di contrattazione decentrata di Istituto relativamente all’impiego delle risorse finanziarie riferite al fondo di Istituto ed a ogni altra risorsa a qualsiasi titolo pervenuta nella disponibilità dell’Istituto che venga parzialmente o totalmente impiegata per corrispondere compensi, indennità o quant’altro al personale in servizio presso l’Istituto stesso.
Il presente titolo ha validità per l’anno scolastico 2015/2016

Art. 2
Calcolo delle risorse

Le risorse per l’a.s. 2015/2016 sono state inserite in base alla nota Miur che definisce l’acconto del MOF as 2015/2016 e sulla scorta delle comunicazioni pervenute dal MIUR  :

 

Si concorda di contrattare le quote comunicate e previste  con la comunicazione  del MIUR dell’11.11.2015 nota prot 1349  ;se vi saranno ulteriori somme MOf rispetto a quanto contrattato ci si ritroverà per concordare e verificare gli importi definitivi :

 

Risorse anno scolastico  2015/2016

Risorse avanzate anni precedenti

 

Al lordo dipendente

lordo dipendente

Fondo d'Istituto (art.85 del CCNL 29/11/07 come sostituito dall'art.1 della sequenza contrattuale dell'08/04/2008)

Settembre –dicembre

20696,45

+ gennaio –agosto

41392,91

 

Totale 62.089,36

Docenti

6218

 

ATA

1058.24

Funzioni strumentali al POF (art. 33 CCNL 29/11/07)

Settembre –dicembre

1329,59€

Gennaio –agosto

+2659,20

Totale 3988,79

0

Incarichi specifici al personale ATA (art. 47 CCNL 29/11/07)  

Settembre –dicembre

958,10€

+ gennaio –agosto

1916,20

Totale 2874,30

222,76

Attività complementari di Educazione Fisica (art.87 del CCNL del 29/11/2007)

€4120,05 lordo stato *

11.078,39

Progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l'emarginazione scolastica (art.9 CCNL 29/11/2007)

 

2200€ comunicati

Ulteriori finanziamenti per corsi di recupero (quota destinata al personale docente dell'istituzione scolastica)

 

 

Assegnazione relative a progetti nazionali e comunitari (art.6,comma2 lettera l) CCNL 29/11/2007)

 

 

Ore eccedenti per la sostituzione del personale assente

Settembre –dicembre

1245,10€

Gennaio –agosto 2490,21

Totale 3735,31€

0

Fondi alternanza scuola-lavoro del MIUR

Da comunicare

3000

Indennità sostituzione DSGA

 

1436,14 € 

 
FONDO D’ISTITUTO
   Art. 3

Criteri generali per l’impiego delle risorse del Fondo in relazione alle diverse professionalità, ai vari ordini di scuola e alla tipologia di attività

 

Vista la delibera del POf e del Piano delle attività da parte del Collegio Docenti e la successiva delibera del Consiglio d’Istituto, si decide di suddividere le risorse del Fondo d’Istituto dei docenti e del personale ATA per l’a.s. 2015/2016 che ammonta ad €58039,36  oneri a carico amministrazione compresi, al netto dell’Indennità di direzione a.s.2015/2016 che ammonta ad €4050 lordo dipendente ,secondo i seguenti criteri:

a)  Per attività relative al personale A.T.A. è assegnata una percentuale delle risorse del Fondo 

      pari al  20% :11607,70

b)Per attività di insegnamento e funzionali all’insegnamento e attività gestionali organizzative

      di collaborazione con il Dirigente Scolastico è assegnata una percentuale delle risorse del          

      Fondo pari a 80% : 46430,82

 

Pertanto l’importo complessivo a disposizione risulta:

Personale docente   € 52648,82==  lordo dipendente         

Personale A.T.A.     € 12665,94  == lordo dipendente           

 

Incluse  le somme residue dell’as 2014/2015

L’indennità del sostituto del DSGA verrà calcolata in base ai periodi di sostituzione ,

 

 

      

Le risorse destinate al personale docente e ATA sono il risultato della quota parte del Fondo comune sulla base di quanto progettato dal POF.
L'effettiva prestazione di attività aggiuntive deve essere riscontrabile  da registri,

     fogli-firma , da altro sistema di rilevazione automatica delle presenze e dalla relazione finale di     verifica .

 

Art. 4

Modalità di utilizzazione del personale docente in rapporto al POF:

 

Le modalità di utilizzazione del personale docente in rapporto al POF sono:

disponibilità del docente;
docenti e personale dell’Istituto per progetti deliberati dallo stesso in possesso di specifiche competenze (corsi, attestati);
svolgimento negli anni passati di attività simili con valutazione positiva del Collegio;
docenti o esperti esterni o mediatori culturali iscritti all’albo o con presentazione curriculum in possesso di professionalità adeguate, previa disponibilità  e delibera del C.I. in riferimento all’utilizzo di fondi POF ,progetti particolari e per i corsi di recupero

 

 

 

 

 

 

Art. 5

Modalità di utilizzazione del personale ATA in rapporto al POF

 

Le modalità di utilizzazione del personale ATA in rapporto al POF sono:

disponibilità del personale e presenza nella scuola dove è richiesto tale incarico

possesso di specifiche competenze, a rotazione, tutto il personale che ha fornito la disponibilità, dando precedenza al personale che non è destinatario di incarichi specifici;
in caso di più richieste e per progetti specifici che richiedono particolari competenze sarà preso in esame il curriculum  professionale e le certificazioni (corsi di formazione, certificazioni di Enti, ECDL ecc.) attestanti il possesso dei requisiti previsti da ciascun progetto.
A parità di condizioni si effettuerà la rotazione ,secondo un criterio prefissato (ordine alfabetico, età,..)

 

Art. 6

Criteri generali per l’impiego delle risorse,comprese del Fondo in relazione alle diverse professionalità, ai vari ordini di scuola e alla tipologia di attività

Vista la sottoelencata macroprogettazione del Piano dell’offerta formativa approvata dal Collegi Docenti del 23.10.2015  ; dal Consiglio d’Istituto  il 26.10.2015

 

Area progettuale d’arricchimento

ATTIVITA’DI ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA DISCIPLINARE

STORICO –UMANISTICA

Sono attività che consentono di approfondire le conoscenze ed abilità sviluppate nei curricoli disciplinari con approcci diversificati e l’incontro con esperti

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1-5

tutti

 

Il Quotidiano in classe

 

1

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Laboratorio di lettura con studenti e docenti dell’Università

 

 

 

2

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Uscita a Vicenza con lezione Spettacolo di Martina Pittarello

Lezione sui Promessi Sposi con la Docente Serenella Baggio

Laboratorio di lettura con studenti e docenti dell’Università

 

 

 

3

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M. Pittarello

Laboratorio di scrittura

 

 

 

4

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

 

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M. Pittarello

Lezione spettacolo su Goethe e Foscolo con la Prof.ssa Favero e Gruppo teatro ex-alunni

 

 

 

5

Licei

Conferenze letterarie  in orario extracurricolare con laboratorio letterario in orario curricolare

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

 

Incontro con l’autore E. Affinati

Lezione spettacolo su Goethe e Foscolo con la Prof.ssa Favero e Gruppo teatro ex-alunni

 

 

2

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

2

LSU

Visita a S. Servolo ( Museo ex Manicomio )

 

2

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

3

Tutti

 

Visita Museo Antropologico di Padova

3

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

4

ITIS

 

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M Pittarello

4-5

ITIS

 

Conferenze letterarie su autori del 900, in orario extracurricolare con laboratorio letterario in orario curricolare

4-5

Tutti

 

Spettacolo sulla migrazione veneta “ Vozi de qua e de là del fosso grando “

1 - 5

ITIS

Incontro con uno scrittore 

 

1 – 5

Tutti

 

Progetto teatro: laboratorio teatrale-musicale 

Concerto di Natale e Musical di fine anno

 

1 – 5

Tutti

 

Convegno di studi sul tema: l'emigrazione italiana dall'unità ad oggi

1 - 5

Tutti

 

Progetto di promozione alla lettura:  BIBLOS

5

Tutti

 

Facciamo storia al cinema: dalla prima guerra mondiale alla caduta del regime sovietico.

 3 – 4 – 5

Liceo Linguistico

 

Corso di conoscenza della Letteratura latina

1 – 2 – 3

Liceo Scientifico, Sc. Applicate e Linguistico

 

Corso di approccio alla lingua e  cultura latina

4-5

tutti

Iniziative per la Giornata della Memoria e del Ricordo: incontro con testimoni

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

ATTIVITA’DI ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA DISCIPLINARE

MATEMATICO-SCIENTIFICA

Sono attività che consentono di approfondire le conoscenze ed abilità sviluppate nei curricoli disciplinari con approcci diversificati e l’incontro con esperti

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

 

1

LSU e LL

Gare matematiche interne

 

 

1

LS e LSA

Olimpiadi di Matematica individuali

Giochi di Anacleto

Olimpiadi di Matematica a squadre

Giochi Matematici

 

1

ITIS

Olimpiadi di Matematica LABORATORIO DI CONSOLIDAMENTO –POTENZIAMENTO 1 VOLTA LA SETTIMANA IN ORARIO EXTRACURRICOLARE

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

2

LSU e LL

Gare matematiche interne

 

 

 

LS e LSA

Giochi di Anacleto

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

 

 

ITIS

Olimpiadi di Matematica

LABORATORIO DI CONSOLIDAMENTO –POTENZIAMENTO 1VOLTA LA SETTIMANA IN ORARIO EXTRACURRICOLARE

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

3

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Olimpiadi di Informatica (solo LSA )

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

 

3

ITIS

OLIMPIADI DI MATEMATICA

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

4

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Olimpiadi di Informatica ( solo LSA )

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

Masterclass di fisica

OMNITEST (approccio ai test universitari )

 

3

ITIS

Olimpiadi di Matematica

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

5

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Masterclass di Fisica

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

OMNITEST ( approccio ai test universitari )

Corso sulla Radioattività ( solo 5B LSA )

 

4

ITIS

OLIMPIADI DI MATEMATICA

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

3 – 4 – 5

Liceo Scientifico

 

Laboratorio di chimica in orario extracurricolare

 

3

Liceo Sc. applicate

 

“ Questa è la nostra ricerca “, nell'ambito del  progetto “ Fare ricerca non è mai stato così facile ”

 

5

Liceo Sc. Applicate

 

Introduzione al pensiero critico, nell'ambito del  progetto “ Fare ricerca non è mai stato così facile

 

3 – 5

Liceo Scientifico e ITIS

 

Progetto Zerorobotics

 

3 – 5

Tutti

 

Progetto Lauree scientifiche. Incontri e stage presso Università e CNR

 

 

 

1 -  5

Tutti

 

Potenziamento competenze informatiche e multimediali-Moduli per acquisire l’ ECDL

 

 

 classi 3-4-5

Lic. Scientifico

 

Approfondimento di Laboratorio di Chimica ( in ore extracurricolari per 1,5 h )

 

  classi 2-3

Lic. Scientifico ITI

Partecipazione ad EUSO ( Olimpiadi delle Scienze ) per alcuni alunni ( identificati con i giochi di Anacleto e dai docenti di discipline scientifiche della classe )

 

 

classi 2-3-4-5

Lic. Scientifico

 

Visite guidate nel territorio ( es. centrali idroelettriche e depuratore gestiti da Etra ).

 

classi 1-2-3-4-5

Lic. Scientifico

 

Visite ai Musei dell’Università di Padova ( Geologico e Paleontologico, Mineralogico, di Zoologia )

 

. classi 3 e 4

Lic. Scientifico

 

Visita al MUSME ( Museo della Medicina )

 

classi 3-4-5

Lic. Scientifico

 

Partecipazione al convegno del NEMEC ( Università di Padova Ist. Di Chimica )

 

 classi 2-3-4

Lic. Scientifico

 

Visita all’Orto Botanico e al Giardino  della Biodiversità di Padova ( Università )

3-4

tutti

 

Corso di fotografia: dalla teoria fotografica al commento delle immagini

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  POTENZIAMENTO LINGUE STRANIERE E PROGETTI EUROPEI

In un mondo che richiede la capacità di comunicare oltre che nella propria madrelingua in altre lingue straniere è necessario creare occasioni di utilizzo della lingua e percorsi di consolidamento

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1-2-3-4-5

Liceo Linguistico

 

Sprachdiplom

4 e 5

Itis

Lettori madrelingua inglese

 

2-4

Liceo scientifico e Scienze Umane

Lettori madrelingua inglese

 

1 – 5

Tutti

 

Scambi culturali di classe – mobilità individuale -  progetti Erasmus

Accoglienza di studenti stranieri in mobilità individuale

4 e 5

Tutti

 

Certificazione linguistica inglese

1 e 2

Tutti

 

Laboratorio teatrale in inglese

Instant theatre

3-4-5

Tutti

 

Spettacolo teatrale The Tempest

1  - 5

Liceo Linguistico

 

Giornate delle lingue

1- 5

licei

 

Kangourou – gare di inglese

1 – 3

 Tutti

 

Approccio alla lingua cinese

1 – 3

Tutti

 

Corso mantenimento seconda lingua studiata alle sc secondaria  di I grado

1 – 5

Tutti

 

I Twin – you twin. Programma Erasmus per la collaborazione internazionale

2

Liceo linguistico e scienze umane

Spettacolo in lingua spagnola ” Gramatica para sueno “

 

4

Liceo linguistico + studenti interessati

 

Certificazione linguistica spagnola

3-5

Liceo linguistico e scienze umane

 

Incontro con l’autrice del libro “ Cantando in talian “ G. Miazzo

L’emigrazione Italiana in Brasile e America Latina

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO: POTENZIAMENTO DELL’ATTIVITA’SPORTIVA D’ISTITUTO

Lo sport è un’ occasione di crescita personale ed oltre alle attività curricolari vengono proposte attività sportive pomeridiane aperte a tutti gli studenti, gratuite con i fondi del Centro sportivo studentesco

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1-2-3-4-5

tutti

 

Ampliamento attività Formativa Sportiva pomeridiana – Centro Sportivo studentesco

extracurricolare ( rugby,b asket, pallavolo, tennis tavolo, nuoto, atletica leggera, calcio a 5, arrampicata ) e partecipazione ai tornei dei giochi studenteschi

1-2-3-4-5

tutti

 

Ampliamento attività Formativa Sportiva pomeridiana – Centro Sportivo studentesco

extracurricolare progetto ballando sballando

1-2-3-4-5

tutti

 

Partecipazione a convegni su tematiche legate alle scienze motorie  e a manifestazioni sportive locali

1 – 5

tutti

 

Attività sportive curricolari onerose per gli studenti ( corsi di nuoto /tennis/zumba/yoga )

3 - 4 – 5 E

Liceo indirizzo sportivo

Attività sportive curricolari: 2 ore settimanali facoltative aggiuntive di educazione motoria

 

1-5  E

Liceo indirizzo sportivo

Progetto: La volontà e la determinazione possono cambiare la vita. Conoscenza ed incontro di campioni della vita e dello sport

Progetto interdisciplinare e interclasse

 

1 – 5

Tutti

 

Corsi e brevetti come istruttori e arbitri di vari discipline sportive ( arbitro di calcio, assistente bagnante, istruttore e arbitro di basket, arbitro di volley, giudice atletica leggera )

Attività LICEO SCIENTIFICO SPORTIVO

Classe

Docente /esperto esterno

 

 

ginnastica artistica, hockey, atletica leggera, orienteering, nuoto, tennis, giocoleria, piccoli e grandi attrezzi, propedeutici ai principali giochi sportivi

1E

Bano, Uguagliati ed Esperti esterni

 

 

rugby, scherma, orienteering, nuoto, tennis, atletica leggera, i fondamentali dei principali giochi sportivi, piccoli e grandi attrezzi

2E

Cavazzana e Esperti esterni

 

 

karate, judo, tiro con l’ arco, nuoto, tennis, spada giapponese, atletica leggera, piccoli e grandi attrezzi leggera, giochi sportivi,

3E

Cavazzana ed esperti esterni

 

 

Corso di snorkeling e salvamento, nuoto, tennis, attività motoria con e per gli utenti disabili della struttura “ Il Graticolato” di S. Giorgio delle Pertiche e con e per gli utenti disabili di Villa San Francesco a Camposampiero, aerosport, ultimate fresbee, funky dance, atletica leggera, giochi sportivi, piccoli e grandi attrezzi

4E

Cavazzana e Mastellaro

 

 

 nuoto, tennis, zumba, danza moderna, balli di gruppo, ultimate fresbee, atletica leggera,  giochi sportivi

 

5E

Cavazzana e Mastellaro

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO: SUCCESSO FORMATIVO 

Ogni studente deve vivere la scuola come una possibilità di crescita culturale e umana, in un clima sereno e costruttivo. La scuola offre  delle possibilità per migliorare le proprie strategie di studio e di apprendimento

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1

tutte

Percorso sul metodo di studio con 5 ore di intervento in classe con un esperto

 

1

LSU

 

Attività sulle dinamiche di gruppo

1 – 4

Tutti

 

PEER Education

1-5

tutti

 

HELP e corsi di recupero

1 – 5

Tutti

 

Spazio ascolto settimanale con la Dott.ssa Pavan

1 – 5

Tutti

 

Aule studio nell’ambito del Progetto INTERVOL e progetto d’istituto

1 – 5

Tutti

Laboratorio di alfabetizzazione linguistica per studenti che devono potenziare l’italiano come L2

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  PROMOZIONE della  SALUTE  E BENESSERE

Star bene con se stessi e con gli altri  porta ad essere cittadini consapevoli dei propri diritti e doveri e ad impegnarsi per una società dove il rispetto delle regole è la normalità.

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

2

ITIS e LSU

Spigriamoci in salute

 

3

Tutte

Prevenzione HIV /AIDS e malattie sessualmente trasmissibili

Spigriamoci in salute

 

4

ITIS

Corretto uso dei farmaci

 

4

Tutte

Progetto Martina

Incontro con i volontari dell’ADMO  e dell’AVIS

4

Scienze umane

 

Laboratorio di sensibilizzazione alla malattia mentale

5

Liceo Scientifico  e  Linguistico

 

Laboratorio di sensibilizzazione alla malattia mentale

Per studenti e genitori

tutti

 

Incontri di informazione serali su temi del benessere promossi dal Consiglio d’Istituto e Comitato Genitori

3

tutti

 

Convegno sulla prevenzione degli incidenti stradali con SERT, Assicuratore, testimoni del Centro disabili Motori

 

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  PROMOZIONE della  CITTADINANZA E LEGALITA’

I diritti dell’uomo, del cittadino, del lavoratore in Italia,

nella UE e nel mondo

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

3

Tutti

 

Alla scoperta del Volontariato: incontro con delle associazioni del territorio

4

LSU

Progetto Carcere 1*

Presentazione del servizio civile e anno di volontariato sociale attraverso, materiale informativo e testimoni

5

LSU

Progetto Carcere 2*

Presentazione del servizio civile e anno di volontariato sociale attraverso, materiale informativo e testimoni

1 – 5

Tutti

 

incontri e iniziative di sensibilizzazione per una cittadinanza consapevole

4

Tutti

 

Cammini di pace: incontri con esperienze di volontariato

1

Tutti

Incontro con i Carabinieri sui temi uso ed abuso di sostanze,  prevenzione del bullismo e guida sicura Visita al Tribunale per i minorenni

Uscita al Reparto Elicotteristi Polizia di Stato

2

ITIS-LSU

Incontro con la Polizia di Stato, con il Corpo  Forestale Visita al Tribunale per i minorenni

Visita a Palazzo Balbi e Ferrofini Venezia

Visita a Montecitorio Roma

3

LSU

Le imprese, le eco-imprese e l’impresa etica contro mafie e corruzione

Visita alla Ditta Ferrero di Alba

3

LSU

Partecipazione alla Giornata Regionale  della memoria e dell’impegno  in ricordo delle vittime della Mafia

 

2-3

tutti

Intervento sul cyber bullismo e l’uso corretto dei social media

 

4-5

tutti

 

 

Laboratorio sulla web reputation ,sul selfie

4-5

tutti

 

Incontro Progetto @Two !Salute !

Conoscere il Fascicolo sanitario elettronico

4-5

tutti

 

Incontro la Dott.ssa Venzo M su Cooperazione e sviluppo

3-5

tutti

 

Partecipazione all’iniziativa Una Piazza per Giocare

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO:  ORIENTAMENTO in ENTRATA E USCITA

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1

Tutti

Progetto di accoglienza

 

3

Tutti

Progetto di accoglienza

 

4

LSU

Incontro con figure professionali ( Guardia Carceraria –Assistente Sociale )*

 

5

LSU

Incontro con figure professionali ( Educatore –Magistrato –Psicologo )*

 

Classi scuole secondarie di primo grado

Tutti

 

Iniziative di orientamento in entrata

Classi scuole secondarie di primo grado

Tutti

 

Ministage orientativi in entrata

Classi scuole secondarie di primo grado

tutti

 

Partecipazione agli Allenamenti per le Gare di Matematica  in orario pomeridiano

 

 

 

 

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

 

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO:  ALTERNANZA SCUOLA –LAVORO 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

3

tutti

Attività di alternanza in orario curricolare e con stage estivi

 

3

LSUopz ec

Alternanza  in orario curricolare ed estiva –Area educativa e ricreativa

 

3

LSUopz ec

Partecipazione al Progetto Luci sull’impresa promosso da Confindustria

 

4

LSU

Alternanza  in orario curricolare ed estiva –Area sociale e del privato sociale

 

3-4-5

LSU

 

Progetto Lettura ad alta voce per gli anziani

4-5

tutti

 

Attività di visite aziendali,  enti, incontri con professionisti, stage estivi per la quarta

4-5

tutti

 

Incontri Prove Tecniche d’impresa per conoscere la realtà lavorativa

4

ITIS Informatica

Corso CISCO

Percorso sulla sicurezza informatica

5

ITIS Informatica

Corso CISCO

Percorso sulle APP

 

5

ITIS Informatica

Compito esperto: incarico per la realizzazione di un programma per la gestione magazzini della scuola

 

4

ITIS meccatronico

 

Corso Trasformare idee in prodotti: Cad e Solid Edge

4-5

ITIS meccatronico

 

Olimpiade Macchina Utensile

2 – 5

ItisITIS meccatronico

 

Corso di  conoscenza e approccio alla saldatura

3 -4

Licei

 

Corso CAD –CAM

3 - 4

Licei

Progetto biennale: Rendo bella la mia scuola

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO: SICUREZZA A SCUOLA 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali

 

2

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali

 

3

tutti

Piano di formazione per l’alternanza 

 

4

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali e di alternanza

 

5

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali e come lavoratore

Corso di primo soccorso

 

 

 

PROGETTO:  POTENZIAMENTO DIDATTICA LABORATORIALE E LABORATORI

 

AZIONI

Attività

Docente referente

Classi coinvolte

Orario curricolare /extracurricolare

Manutenzione e miglioramento delle attrezzature dei vari laboratori 

Responsabili di laboratorio

Tutte

x

 

 

Viaggi d’Istruzione, uscite didattiche

 

L’elenco approvato dai Consigli di classe è allegato al POF

 

 

 

AZIONI

-Attuare la normativa sulla sicurezza e promuovere la cultura della sicurezza tra il personale e gli studenti ,in base all’Accordo Stato –Regione

-Attuare la normativa sulla privacy

-Piano di formazione per il personale docente e ATA

-Piano uscite didattiche e gite

 

ne consegue il  seguente utilizzo del Fondo di Istituto per successive macroaree :

 

 

a-Impegni didattici in termini di flessibilità  e impegno professionale in aula  connesso alle innovazioni, ricerca didattica, flessibilità didattica ed organizzativa  (ampliamento funzionamento attività scolastica, forme di flessibilità,progetti di innovazione e ricerca didattica ,particolari impegni per innovazioni valutative …..) € 2572,50       

b-Ore aggiuntive d’insegnamento  e funzionali all’insegnamento  per recupero e potenziamento (sia in orario curricolare che extracurricolare  per l’arricchimento dell’offerta formativa ,per l’attuazione del diritto allo studio,per corsi di recupero ,rinforzo ,potenziamento e per il recupero dei debiti formativi  ..) €    

c-Attività funzionali all’insegnamento (supporto organizzativo, gruppi di lavoro commissioni, compiti relativi alla progettazione e produzione di materiali didattici  con particolare riferimento a quelli informatici ,referenti di progetti, responsabili di laboratorio, collaboratori del dirigente ,sostituzioni docenti ,…) €    

 

 

 

Art. 7

a-Impegni didattici in termini di flessibilità  e impegno professionale in aula  connesso alle innovazioni, ricerca didattica, flessibilità didattica ed organizzativa  (ampliamento funzionamento attività scolastica, forme di flessibilità,progetti di innovazione e ricerca didattica ,particolari impegni per innovazioni valutative …..) € 2572,50

 

Attività

N persone coinvolte

Compenso

 

Risultato atteso 

Correzione delle Prove Invalsi

12 classi seconde

24

Max 6ore per classe

(  12 cl ) =72 ore x17.50= 

1260€

Dare dei feedback ai docenti e dei dati per l’autovalutazione d’istituto alla scuola per avere dei benchmarking

Progettazione di attività didattiche in orario curricolare  di innovazione e ricerca ,… )

Si intende  :predisposizione comunicazioni da diramare, contatti con esperti ,con la segreteria ,predispozione eventuali elenchi ,comunicazioni per il sito ,..)

 

 

 

Miglioramento della didattica delle discipline e dei risultati di apprendimento

-Organizzazione Conferenze Letterarie e laboratori di lettura

 

1

4x17,50€=70€

 

 

--Organizzazione lezione sui Promessi Sposi

1

3x17.50€=52,50€

 

 

-Organizzazione Lezione Goethe e Foscolo a confronto

1

3x17.50€=52,50€

 

 

-Organizzazione iniziative Progetto Legalità

 

1

16x17.50€=280€

 

 

-Organizzazione Laboratorio di scrittura

1

3x17.50€=52,50€

 

 

Organizzazione Lezioni Spettacolo Ariosto e incontro con autore Affinati

1

4x17.50=70€

 

Organizzazione  incontro con giornalista –Convegno Emigrazioni-

1

4x17,50€=70€

 

 

Organizzazione Convegno “A scuola imparo anche questo”

26 novembre

1+ vari

10+10 =20x17.50=350€

 

Organizzazione teatro in lingua spagnola

1

3x17.50=52,50€

 

Organizzazione incontri Progetto Martina

1

3x17.50=52,50€

 

Organizzazione Piazza per giocare

3

9x17.50=157,50

 

Orgnizzazione incontro sensibilizzazione malattia mentale

1

3x17.50=52,50€

 

Organizzazione Incontri Cammini di pace

1

3x17.50=52,50€

 

Totale

 

Ore funzionali 144

€2572,50

 

 

 

 

Art.  8

b-Ore aggiuntive d’insegnamento  e funzionali all’insegnamento  per recupero e potenziamento (sia in orario curricolare che extracurricolare  per l’arricchimento dell’offerta formativa ,per l’attuazione del diritto allo studio,per corsi di recupero ,rinforzo ,potenziamento e per il recupero dei debiti formativi  ..) €  13090  

 

 

 

 

 

Attività

N persone coinvolte

Compenso orario € 17,50 per attività funzionali 

Compenso orario

€ 35,00 per l’insegnamento

 

Risultato atteso 

Ministage d’orientamento in ingresso

6-7

6orex17,50=

105€

Max18

orex35€=

630€

Favorire la conoscenza della Scuola alle scuole del territorio ed agli studenti di 3° Sc secondaria in ingresso

Giornate di Scuola aperta

per l’orientamento

vari

160 ore x17,50=

€2800

 

Presentare e far conoscere la scuola e gli indirizzi presenti all’utenza in vista delle iscrizioni

Ore di sportello didattico  per gruppetti di alunni in orario extracurricolare +

Ore di corsi di recupero per gruppi di alunni in orario extracurricolare

 

 

Max 200 ore x35€ = 7000€

 

 

Favorire il recupero durante il corso d’anno e lo sviluppo delle eccellenze

I docenti per ore aggiuntive di insegnamento per progetti di arricchimento dell’attività formativa

Di seguito elencate :

 

 

 

 

 

 varie

Max

 

 

Ore a 17.50€

Max

 

 

Ore a 35€

-Garantire opportunità di recupero e di potenziamento per gli studenti per le discipline curricolari ,in orario curricolare ed extracurricolare

Porre la Scuola come luogo  di cultura in cui dà l’opportunità di ampliare le conoscenze e scoprire le proprie abilità  

Certificazione di lingua inglese  -tedesca-spagnola

3

18x17.50€ =315€

 

 

Supporto Peer education

1

8 ore x 17,50=140

 

 

Gruppo di lavoro per supporto alla FS successo formativo

2

Max 20x17.50=

€350

 

 

Progetto Lettura promozione lettura, Biblioteca

4

8x4=32 ore x17.50

€560

 

 

Progetto Lauree scientifiche e Masterclass

2

15x17.50=262,5€

 

 

Progetto la scuola incontra il carcere

1

4x17,50=70

 

 

Progetto Centro Sportivo-organizzazione attività sportiva pomeridiana 

1

30x17,50=525€

 

 

Progetto Facciamo Storia al cinema

1

9x17,50=157,5€

5x35=175€

 

Totale

 

Ore  302

€5285

Ore 223

€7805

 

 

 

Art. 9

 

C)-Attività funzionali all’insegnamento (supporto organizzativo, gruppi di lavoro commissioni, referenti di progetti, responsabili di laboratorio, collaboratori del dirigente )

€    32730

 

Ad ogni docente inserito nell’organigramma  viene dato l’incarico  con indicati i risultati attesi e la modalità di verifica e rendicontazione finale ( per lo più registrazione delle firme di presenza e verbali dell’incontro)

 

Attività incentivabili per i compiti specifici assegnati nel  piano annuale delle attività e nell’organigramma d’Istituto

CollaboratoreVicario  Dirigente Scolastico

1 unità

2500€ forfetario

Collaboratore Dirigente Scolastico

1 unità

2500€ forfetario

Gruppo di Lavoro Continuità Scuola Secondaria di 1° grado –Scuola Secondaria di 2° grado

6 unità

Max 24 ore x 17.50=420€

Commissione Accoglienza

3 unità

 12ore forfettarie x 3 =

36ore € 630

Commissione elettorale 

2 unità

10ore x 17.50= 175€

 

Referenti di Indirizzo di studi

6 unità

Max 24 ore 420€

Responsabili dei vari  laboratori e biblioteca  della scuola

12 unità

170€  cad. forfetario(€2040)

 

Coordinatori classe 5

10unità

210€  cad. forfetario(€2100)

 

Verbalizzanti di classe 5

6unità

100€  cad. forfetario(€600)

 

Coordinatori delle classi 3°,4°,

21 unità

160€  cad. forfetario(€3360)

 

Coordinatori classi 1°-2°

24 unità

170€ cad forfettari ( € 4080)

 

Verbalizzanti dalla 1° alla 4°

49 unità

100€ cad  forfetarie(€4900)

 

Sistemisti

55unità

10€ cad forfetarie(€550)

 

Organizzazione dati software registro

1 unità

400 € forfetarie

Referenti organizzazione consegna diplomi

2unità

6 ore cadauno (Max 12 ore €210)

Referente per la Rete Arcobaleno :integrazione diversamente abili

1unità

Max 6 ore€105

Referente attività educazione salute (uso farmaci, spigriamoci in salute ,prevenzione AIDS,…attività con ULSS e  enti ..)

1 unità

20 ore forfetarie 350€

Referente DSA

1 unità

6 ore €105

Gruppi di lavoro vari ( patto corresponsabilità, Regole comportamento uscite  ,PON ,….bandi vari )

Varie  unità

50ore x17.50

€875

Tutor docente in periodo di prova 

3unità

+docenti

 FASE C **

150 €  cad. forfettarie=450€

 

Docenti gruppo di lavoro autovalutazione d’istituto

3unità

20 ore cad forfetarie =60ORE X17,50

€1050

Referente Corsi di formazione alla sicurezza  per gli studenti

1 unità

12 ore 210€

Commissione orario Sc.Secondaria

4 unità

Max 3500

 

Orientamento in uscita **(integrazione FS )

 

2 unità

400€cad forfettari =800€

Ufficio Tecnico-coordinamento manutenzione ai fini sicurezza

1 unità

400€ forfettari

**Gli eventuuali fondi possono essre recuperati dall’art 11 dove erano stati messi a disposizione 1000€

Previa contrattazione, entro il mese di maggio , in base all’utilizzo effettivo delle ore preventivate, alle necessità rappresentate dai vari gruppi di lavoro, si procederà ad eventuale integrazione delle ore previste, utilizzando ore residue o nuovi finanziamenti.

 

 

Art. 10

Fondi per finanziamento  dei corsi per il recupero OM92/2007

 

Sono disponibili €7312  per ora per il finanziamento dei corsi disposti per il recupero delle carenze formative degli studenti .(corsi ,aule studio ,… )Tale risorsa potrà essere impegnata anche per il pagamento dell’attività didattica aggiuntiva resa da personale esterno  e dai docenti  oltre l’orario  contrattualmente previsto   .

Il costo orario per docenti interni è in media di 67€ lordo Stato e per un docente esterno di 55€ lordo Stato .

 

 

Corsi di recupero per i debiti formativi di febbraio e periodo estivo

Docenti interne resisi disponibili ,in base alle materie indicate dal Collegio

 

 

Max  109 ore  per docenti interni

Favorire il recupero delle carenze e dei debiti formativi come previsto dall’OM 92/2007

Si precisa che corsi di recupero ,help ,attività di potenziamento potranno essere svolti sia in orario curricolare che extracurricolare dai docenti dell’organico dell’autonomia ,in riferimento alla lasse di concorso di appartenenza .

Art.11

ORE ECCEDENTI

PER LA SOSTITUZIONE DEI COLLEGHI ASSENTI

Le ore saranno assegnate in base alla disponibilità dei docenti e alle esigenze  funzionali del servizio,pagate come da vigente contratto sono le seguenti .

 

Assegnazione per

Fondi disponibili

Dal 01.09.2015 al 31.08.2016

Totale ore annuali

Scuola Secondaria

 

 

 

3735,31

 

150 ore

Si segnala la necessità di prevedere un  budget dal FIS per compensi per ore eccedenti ,come previsto dalla Nota MIUR €1000 dal FIS ** eventualmente utilizzabili per i tutor dei docenti in anno di prova

 

 

Si precisa che i docenti dell’organico dell’autonomia saranno utilizzati anche per le supplenze e avranno un orario che garantisce la copertura settimanale .

Art. 12

Attività retribuite con i fondi dell’istituzione scolastica – Personale ATA

 

Dopo il confronto con le RSU, il Dirigente Scolastico, visto il piano delle attività, individua le attività da finanziare con il fondo dell’istituzione scolastica  e altri fondi  eventuali, le rende note al personale.

Al personale  ATA sono dovuti i compensi per le seguenti attività:

lavoro straordinario;
compenso per la sostituzione del DSGA e quota variabile dell’indennità di direzione  per la sostituzione;
prestazioni aggiuntive o intensificazioni di prestazioni per particolari forme di organizzazione ed ampliamento dell’attività didattica   ( sostituzione dei colleghi assenti; supporto all’ampliamento progettuale dell’offerta formativa per gli assistenti amministrativi, piccola manutenzione, flessibilità d’orario ,miglioramento dei servizi e dell’organizzazione …)

 

Art. 13

Risorse finanziarie destinate al personale ATA

Le risorse finanziarie destinate al personale ATA saranno utilizzate:

b-prestazioni aggiuntive o intensificazioni di prestazioni per particolari forme di organizzazione ed ampliamento dell’attività didattica (sostituzione dei colleghi assenti; supporto all’ampliamento progettuale dell’offerta formativa per gli assistenti amministrativi, piccola manutenzione, flessibilità d’orario miglioramento dei servizi e dell’organizzazione …)

 

Attività incentivabile

Unità

compenso

Risultati attesi

COLLABORATORI SCOLASTICI

 

 

 

Supporto all’attività amministrativa e didattica da espletarsi presso la sede centrale (predisposizione locali per incontri,comunicazioni ,posta,riordino depositi,sede pertini ,attività pomeridiane studenti ,pulizia interna –esterna  del cortile**  piccoli interventi di manutenzione **, …)

 

** Svolti dagli LSU fino a marzo

15 unità

Di cui  2a 30 h

1 a 12 ore

Compenso forfetario cad €240

Max 3360

 

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

Ordine dei vari locali

Intensificazione dell’attività lavorativa per coloro che sono coinvolti nei turni pomeridiani

 

 

10 unità a rotazione

di cui 1 a 30 ore

e 1 a 12

Compenso forfetario cad

€ 100

900€ mx

 

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

 

 

 

Sostituzione colleghi assenti e organizzazione flessibile per garantire le pulizie a S Pietro e Pertini

Compenso per le ore di straordinario prestate o suddivisione in modo proporzionato tra i colleghi in base al numero di sostituzioni effettuate  più le cifre confluite dalle riduzioni per assenze

tutti

€1200

Funzionalità della scuola

Responsabile sede S Pietro

1 unità

compenso forfetario

€180

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

 

Verifica periodica cassette primo soccorso

4 unità

30cad compenso forfetario  120€

 

Attuazione normativa sicurezza

Addetti primo soccorso

9 unità

20 €cad forfetario =180€ 

Attuazione normativa sicurezza

ASSISTENTI TECNICI

 

 

 

Incarico ASPP

1 unità

Compenso forfetario cad 900€

 

Attuazione normativa sicurezza

 

 

 

Supporto  funzionamento laboratori e piccola manutenzione

1 unità

Compenso forfetario cad 500€

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

Supporto e sistemazione laboratori multimediali scuola –amministratore rete didattica 

1unità

Compenso forfetario cad 600€

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

Supporto laboratori scientifici

1 unità in servizio per  ore 18 ore

 

Compenso forfetario 150€

 

 

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

 ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

 

 

 

Intensificazione attività per processo di dematerializzazione  ,procedure on line, assenze dei colleghi e della DSGA  *

10unità 

di cui

1

a 30 ore  

1 a 18 ore

1 a 24 ore

1 a  12 ore

 

Compenso forfetario cad 530

Max  4240   €

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

Intensificazione per gestione attività inerenti gli studenti ,durante l’assenza della collega in sostituzione DSGA

1 unità

250€( in proporzione periodi )

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

 

Il Dirigente Scolastico. nel rispetto dei criteri di assegnazione stabiliti nella precedente contrattazione e del Piano delle attività dove sono stati definiti i criteri di individuazione del personale, individua ed assegnazione le attività di cui al comma precedente .

Il compenso spettante al personale individuato è corrisposto in proporzione al servizio prestato ed in ragione delle mensilità prestate sui dodici mesi di attività.

Per i punti segnati da asterisco le riduzioni si effettuano per assenze di oltre 15 giorni ,anche se non consecutivi  e le somme sono distribuite tra  gli altri collaboratori  e gli assistenti ,per la propria quota parte .

 

 

 

TITOLO III

Funzioni Strumentali

 art.33 del CCNL del Comparto Scuola
Incarichi Specifici
art.49 del CCNL del Comparto Scuola
Art. 14
Calcolo delle risorse

 

Per l’a.s. 2015/2016 si fa riferimento alle risorse assegnate del MIUR con nota del

 

 

Assegnazione lordo dipendente

Finanziamenti Incarichi Specifici personale ATA 

2874,30

Avanzo a.s.2014/2015  Incarichi Specifici

222,76

Finanziamento Funzioni Strumentali

3988,79

Avanzo a.s.2014/2015 Funzioni Strumentali

0

 
Art.15

 

Criteri generali per l’impiego delle risorse per  Funzioni Strumentali ed Incarichi specifici in relazione alle diverse professionalità, ai vari ordini di scuola e alla tipologia di attività.

Le funzioni strumentali assegnate per l’a.s.2015/2016 sono le seguenti:

nr.

Descrizione

Compenso lordo dipendente

1

 

Pof: progettazione , verifica dei progetti e

valutazione d’istituto

 

720

2

Autovalutazione d’istituto e piano di miglioramento

 

 

720

3

Potenziamento Multimedialità per la comunicazione e la didattica.Aggiornamento  sito web –implementazione multimedialità e comunicazione on line  nell’istituto

 

600

4

Successo formativo : prevenire la dispersione scolastica,recuperare e potenziare competenze personali e disciplinari

 

720

5

Coordinamento e gestione delle attività di orientamento in entrata **

 

 

600

6

600

**Orientamento in uscita  previsto nel FIS

 

Le funzioni strumentali sono state assegnate in base alla seguente procedura :

-individuazione delle aree da parte del Collegio Docenti a settembre 

-predisposizione delle domande a settembre

-presentazione delle candidature con il programma di massima del progetto

-assegnazione dell’incarico da parte del Collegio Docenti entro settembre

Ad ogni docente funzione strumentale viene consegnato l’incarico con i risultati attesi ,quindi presenta la Scheda Progetto e a fine anno relaziona al Collegio sull’attività svolta .

Ad ogni docente Funzione Strumentale possono essere riconosciute attività non indicate e comprese nell’incarico.

 

Incarichi Specifici Ata

 

Gli incarichi specifici da attribuire al personale ATA ai sensi dell’art.47 del CCNL del 29/11/2007 verranno assegnati secondo tale procedura:

 

Gli incarichi vengono individuati dal D.S. nell’ambito del POF, in base alle specifiche esigenze didattiche ed organizzative delle scuole, valutando altresì le risorse professionali presenti.
Il DSGA individua il personale destinatario, rispondente ai criteri della contrattazione d’Istituto relativa all’organizzazione del personale ATA e ne raccoglie la disponibilità.
Il Dirigente assegna l’incarico con comunicazione individuale in cui si specificano i compiti e i risultati attesi.
Il DSGA verifica lo svolgimento di tale incarico.
Il destinatario dell’incarico a fine anno redige un rapporto sintetico in cui trascrive gli interventi effettuati indicando il giorno e l’orario di spostamento in altre scuole.

 

La sottoindicata ripartizione non riguarda i beneficiari dell’art.50 del CCNL del 29/11/2007 (Accordo del 10 maggio 2006 – attuazione dell’art.7 del CCNL per il biennio 2004/2005) -  per le attività già incluse nella funzione specifica  (nr. 6     assistenti amministrativi , nr. 2     assistenti tecnici nr. 5   collaboratori scolastici)

 

 

ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

unità

compenso

Supporto per l’organizzazione dei corsi di recupero e per attività extracurricolari degli studenti

1 unità

Compenso forfetario cad 500€

 

Predisposizione convenzioni per stage studenti e atti connessi (copie ,invio ,consegna interessati ,raccolta sistematica ) predisposizione attestati per studenti-in raccordo con i docenti   

1 unità

Compenso forfetario cad 500€

 

Monitoraggio formazione sicurezza studenti e fascicoli classi  –attestati-aggiornamento fascicoli –comunicazioni connesse

1 unità

Compenso forfettario

500€

 

 

Inserimento circolari nel sito e delibere consiglio  istituto nel sito

 

 

1 unità

Compenso forfetario cad 500€

 

COLLABORATORI  SCOLASTICI:

 

 

Addetti antincendio incaricati del registro delle verifiche  periodiche 1 per piano /zona

 

3 unità

Compenso forfetario cad 150

450€

 

Monitoraggio materiali pulizia in collaborazione con Assistente Ufficio tecnico

2 unità

Compenso forfetario cad 150

300€

 

 ASSISTENTI TECNICI

 

 

Supporto  alla gestione informatica non di appartenenza,degli uffici –Registro elettronico –LIM *

1 unità

Compenso forfetario cad €300*

 

 

*Per l’incarico di Ammnistratore di Rete degli Uffici verrà corrisposto ad integrazione un compenso di €500 dal Funzionamento .

 

Il compenso spettante al personale individuato è corrisposto in proporzione al servizio prestato, salvo i punti con l’asterisco, ed in ragione delle mensilità prestate sui dodici mesi di attività.
In caso di assenze prolungate superiori a 15 giorni continuativi, il compenso verrà ridotto in modo proporzionale e assegnato al personale a cui è stato dato l’incarico in sostituzione del collega assente.

 

Sia per i docenti che per il personale ATA il compenso definito verrà pagato solo a fronte del raggiungimento dei risultati previsti e specificati nell’incarico personale conferito dal Dirigente.

 

Art. 16

Personale ATA individuato

quale destinatario delle funzioni art.50 del CCNL del 29/11/2007

 

Il personale ATA che risulta utilmente collocato in graduatoria definitiva per l’effettuazione del corso al fine dell’attribuzione delle posizioni economiche art.50 del CCNL del 29/11/2007  o destinatario già dell’ex art 7 è il seguente a cui sono attribuiti i seguenti incarichi come previsto dall’art.50 del CCNL del  29/11/2007:

Assistenti Amministrativi

 

BMG                        Rinnovo graduatorie personale docente e ATA

RF                            Rapporti con il Comune per le palestre e  Monitoraggio formazione sicurezza

                              (fascicoli personale) –attestati-aggiornamento fascicoli

DNM                        Sostituzione DSGA -Supporto rilevazione INVALSI  

GE                            Supporto rilevazione INVALSI e altre rilevazioni   - inserimento dati registro 

                                 elettronico               

ZD                            Collaborazione  con l’Ufficio Tecnico per gli acquisti

 

Assistenti Tecnici

                 SB     Supporto e organizzazione laboratori anche per altri indirizzi di studio e ministage

   LG    Supporto costruzione materiali necessari per i vari laboratori e lavori di manutenzione

 

Collaboratori scolastici

 

PB                    Collaborazione con la segreteria , coordinamento colleghi,  addetto primo soccorso

PM                   Addetto primo soccorso  ,verifica cassette primo soccorso e controllo periodico presidi

PF                   Addetto primo soccorso e addetto  registro controlli periodici                

              Distribuzione  ,controllo carte geografiche e affissione

LO                     Verifica periodica della cassetta di primo soccorso e addetto registro controlli periodici

               Controllo e riordino attrezzature della palestra

BA                      Coordinamento collaboratori scolastici  e addetto primo soccorso

 

 

 

TITOLO IV

FONDI PER LE ZONE    A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO
art.9 del CCNL del 29/11/2007

Art. 18

Calcolo delle risorse

I fondi comunicati e avanzati nell’anno precedente ammontano importo lordo dipendente compresi oneri sociali e  IRAP sono così articolati :

 

 

Tipo di fondi

Disponibilità comunicata

Note

Fondi ex art 9comunicati 2014/2015

2200€

 

 

 Saranno destinati a:

 

Attività

Nr.  docenti

Ore funzionali all’insegnamento

Ore aggiuntive d’insegnamento

Risultati attesi

Pacchetti orario per laboratori insegnamento L.2

 

 

vari

 

 

44

-Garantire il diritto allo studio di

ogni studente  e prevenire la

dispersione scolastica favorendo la comunicazione in lingua italiana per l’ integrazione  e la lingua dello studio

Partecipazione alla Rete Mosaico **

1

8**

 

Garantire lo scambio di buone pratiche per l’integrazione

Organizzazione corsi Italiano L 2

1

8

 

Garantire l’attuazione del diritto allo studio

**verranno retribuite con fondi della Rete Mosaico

Per l’assegnazione ai docenti dei pacchetti orari per l’insegnamento di italiano L2 si definiscono i seguenti criteri:

disponibilità del docente;
partecipazione a corsi di formazione sull’argomento;
in caso di più richieste e a parità di titoli culturali ed esperienze professionali , l’incarico sarà dato a rotazione.

I fondi solo comunicati per l’anno in corso verranno assegnati a ore di insegnamento di italiano L2 nel momento in cui verranno incassati.

 

Per ogni docente viene predisposto un contratto e consegnato un registro per indicare :le date delle lezioni ,la presenza degli studenti ,le attività svolte e si conclude con una relazione finale .

 

 

 

TITOLO V

 ATTIVITA’ COMPLEMENTARI DI EDUCAZIONE FISICA

ART.87 CCNL del 29/11/2007

 

Art. 19

Individuazione docenti

 

Per lo svolgimento di ore eccedenti le 18 settimanali fino ad un massimo di 6 settimanali per lo svolgimento di attività pomeridiana per l’avviamento alla pratica sportiva, inserito nel POF ed approvato dal Consiglio d’Istituto, si stabilisce il seguente criterio di individuazione dei docenti:

1.disponibilità del docente di educazione fisica.

2.completamento fino ad un massimo di 24 ore settimanali

 

L’attività sarà avviata per il periodo ottobre /maggio  2015/2016 in incontri calendarizzati  pomeridiani ,extracurricolari ,secondo le indicazioni fornite .

Il MIUR deve ancora comunicare i fondi disponibili per l’as 2015/2016

Dagli anni precedenti  sono avanzati €11078,39 che verranno utilizzate per le ore del gruppo sportivo .

 

 

TITOLO VI

ASSEGNAZIONI PROGETTI NAZIONALI E COMUNITARI

Art 21

I fondi avanzati dai Progetti Comenius  verranno utilizzati per attività inerenti il potenziamento delle lingue straniere .

 

TITOLO  VII

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Art 22

I DPR 88 e 89 del 2010 prevedono sia per gli istituti tecnici che per i licei la possibilità di effettuare  stage ,tirocini ,alternanza scuola –lavoro ,il MIUR ha assegnato delle risorse  per l’attuazione di tali modalità didattiche  nelle scuole, considerando il numero di classi 4° e 5° presenti negli istituti; la Legge 107 /2015 ha previsto a partire dalle classi terze del corrente anno scolastico l’obbligatorietà delle attività di Alternanza  per tutti gli studenti .

Fondi da altri Progetti ed Enti Privati disponibili € 3000

FONDI FIS €3000

FONDI MIUR per le classi TERZE-QUARTE E QUINTE   : da comunicare 

 

Si precisa che le attività saranno definite a seguito della presentazione dei project work ,degli stage attivati e dei fondi comunicati .

 

 

Docenti

Ore funzionali

Incontri di progettazione coordinamento

Gruppo Alternanza

 

 

 

Stage –tirocini estivi

Organizzazione –tutoraggio (visita in azienda +contatti telefonici /mail) raccolta della documentazione

 

N 8 docenti x 12 ore =96 ore x 17,50€

 

 

 

Per  tutoraggio –stage :

(2 h per ogni studente in tutoraggio  extracurricolare + rilevamento scheda sicurezza per l’ente /azienda che lo ospita  )

N 249 studenti di terza x2 ore = 498 ore max

€1680

 

 

 

 

 

 

*8715€ max

Docente coordinatore del progetto di alternanza (1 per classe terza )

N 6 docx 6 ore =

36 ore x 17.50 €

630€

 

Fondi sono previsti per i seguenti progetti finanziati con Fondi Europei o di enti privati ,alcuni attivati dall’as 2013/14 :

FONDI

Tipologia di Fondi

Docenti

Attività –Costi lordo dipendente

 

FONDI MIUR per l’alternanza Tecnici cl

4°-5°

Lamon

 

 

 

 

 

Galeazzo

 

 

Galeazzo

Pitrolo

 

 

Gallo ML-Vettore –Ghidini 

 

Del Forno

 

-Corso sulla sicurezza informatica …..ore x 35 € =

 

Corso sulle APP….   ore x 35 € =

 

Corso Trasformare Idee in Prodotti   30ore x 35 =1050

 

Olimpiade Macchina Utensile ore 15x17.50=262,5€

 

Progetto “Con i miei occhi Lettura ad alta voce “

15 ore x 17.50=262,50€

 

Percorso sulla Saldatura

16 ore x17,50€ =280€

 

Stage estivi Per  tutoraggio –stage :

(2 h per ogni studente in tutoraggio  extracurricolare + rilevamento scheda sicurezza per l’ente /azienda che lo ospita  )

*50 studenti x 2 ore = 100x 17.50  =1750€

 

 

 

 

 

FONDI MIURper l’alternanza Licei cl 4°-5°  

Pitrolo

 

 

Vari

Corso CAD    10  x 35 = 350€

 

 

Stage estivi Per  tutoraggio –stage :

(2 h per ogni studente in tutoraggio  extracurricolare + rilevamento scheda sicurezza per l’ente /azienda che lo ospita  )

*60 studenti x 2 ore = 120x 17.50  =2100€

Totale

 

NB La scheda sicurezza dell’azienda non è prevista per ogni studente ,ma per azienda

Le 2 ore per tutoraggio sono per studente se effettua lo stage in tempi e luoghi diversi ; se il tutor segue più studenti contemporaneamente nello stesso periodo e nella stessa azienda il monte ore è ridotto del 50%.

 

*dati previsionali in base al numero di studenti delle terze e all’andamento degli stage estivi 2014/2015 per le quarte 

 

Anche per l’attività di tutor potranno essre utilizzati i docenti dell’organico dell’autonomia .

TITOLO  VIII

FONDO DI RISERVA

Art. 24

Informazione preventiva

L’informazione preventiva relativa alle attività ed ai progetti retribuiti con il fondo d’istituto e con altre risorse pervenute nella disponibilità dell’Istituto sarà fornita alle RSU in maggio e a fine anno scolastico .

 

Art. 25

Variazione delle situazioni

Nel caso in cui si verificheranno  variazioni nelle disponibilità dell’Istituto ne sarà data  comunicazione e in tal caso sarà effettuata una modifica alla presente contrattazione e in tale sede  saranno altresì fornite le variazioni di bilancio conseguenti.

Nel caso di riduzione dei finanziamenti si procederà ad una revisione delle cifre assegnate proporzionale ,tenendo presente le attività che sono già state realizzate .

Nell’ipotesi si verifichino ulteriori disponibilità, si concorda di incentivare:

il pagamento di tutte le ore autorizzate, specie per progetti di recupero e help
nel caso in cui fosse assolutamente necessario, per comprovati motivi, effettuare attività oltre quelle previste, e senza che vi sia copertura finanziaria per la corresponsione di quanto dovuto, si procederà alla revisione del piano delle attività reperendo le risorse finanziarie necessarie attraverso la diminuzione degli impegni di spesa già previsti.

Art26

 Modalità assegnazione

L’assegnazione di incarichi, attività aggiuntive, di cui al presente accordo dovrà essere effettuato mediante comunicazione scritta nominativa agli interessati indicando le modalità ed i tempi di svolgimento, nonché l’importo lordo spettante e contiene la specificazione dei compiti spettanti e la modalità di rendicontazione finale.

Art27.

Controversie interpretative

Per risolvere le eventuali controversie interpretative delle norme contenute nel presente contratto, le parti che lo hanno sottoscritto, si incontrano per definire consensualmente il significato della clausola contestata.

 

Art. 28

 Impegni di spesa

 

A norma dell'art. 51, comma 30, dei DL 29/93 e successive modifiche ed integrazioni, il presente accordo non comporta, neanche a carico degli Esercizi Finanziari successivi, impegni di spesa eccedenti le disponibilità finanziarie definite dal CCNL e quindi le risorse assegnate alla scuola.

 

Art. 29

 Validità dell'accordo

 

Il presente contratto conserva validità fino a nuovo negoziazione.

NOTE a VERBALE : 

-Si propone che i docenti possano recuperare  ore di  supplenza già prestate  ,se le  classi sono assenti per gite o uscite o sciopero o stage e se non vi sono supplenze oppure possono  rendere disponibili le ore in caso di mancanza della classe per supplenze successive ,previa comunicazione scritta al dirigente nella giornata stessa .

-In caso di stage curricolari i docenti utilizzano le ore di servizio con la classe in stage per l’azione di tutoraggio .

-Le ore chieste a permesso orario vanno recuperate entro il termine dell’anno scolastico in supplenze o se non possibile in ore di help o scomputate da attività svolte a carico del FIS .

-Le ore di assenza dagli organi collegiali vanno recuperate con ore di attività o supplenza .

 

Delegazione di parte Sindacale R.S.U.

 

Delegazione di parte pubblica

Bezzegato Maria Luisa

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Pesce Mariella

 

Rigoni Fiorella

 

 

 

Giannasso Maria Pia  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Prot n                                    del 03.12.2015

             ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "I. NEWTON"

 

 

 

 

 

 

 

                            Via Puccini, 27  –  35012  Camposampiero (Padova)  –   tel. 049.5791003  –   tel. 049.9303425  - fax 049.9303429

                                    c.f.  92127840285 - e-mail: pdis01400q@istruzione.itpdis01400q@pec.istruzione.it - www.iis-newton.it

 

CONTRATTO INTEGRATIVO D’ISTITUTO

 

L’anno, il giorno 02    del mese di dicembre 2015 presso l’IS NEWTON   in sede di negoziazione integrativa a livello di istituzione scolastica di cui all’art. 6 del CCNL del Comparto Scuola 2006-2009 tra la delegazione di parte pubblica nella persona del Dirigente Scolastico Dott.ssa Pesce Mariella, i rappresentanti sindacali della delegazione sindacale  Siggri Bezzegato , Rigoni F ,Gianasso   ,il delegato sindacale Ghidini è sottoscritto il seguente contratto integrativo d’Istituto giusto quanto stabilito dall’art.6  del C.C.N.L. del 29 novembre 2007.

TITOLO I
FONDI OGGETTO DI CONTRATTAZIONE
Art. 1
Limiti e durata dell’accordo

 

Il presente titolo riguarda le materie oggetto di contrattazione decentrata di Istituto relativamente all’impiego delle risorse finanziarie riferite al fondo di Istituto ed a ogni altra risorsa a qualsiasi titolo pervenuta nella disponibilità dell’Istituto che venga parzialmente o totalmente impiegata per corrispondere compensi, indennità o quant’altro al personale in servizio presso l’Istituto stesso.
Il presente titolo ha validità per l’anno scolastico 2015/2016

Art. 2
Calcolo delle risorse

Le risorse per l’a.s. 2015/2016 sono state inserite in base alla nota Miur che definisce l’acconto del MOF as 2015/2016 e sulla scorta delle comunicazioni pervenute dal MIUR  :

 

Si concorda di contrattare le quote comunicate e previste  con la comunicazione  del MIUR dell’11.11.2015 nota prot 1349  ;se vi saranno ulteriori somme MOf rispetto a quanto contrattato ci si ritroverà per concordare e verificare gli importi definitivi :

 

Risorse anno scolastico  2015/2016

Risorse avanzate anni precedenti

 

Al lordo dipendente

lordo dipendente

Fondo d'Istituto (art.85 del CCNL 29/11/07 come sostituito dall'art.1 della sequenza contrattuale dell'08/04/2008)

Settembre –dicembre

20696,45

+ gennaio –agosto

41392,91

 

Totale 62.089,36

Docenti

6218

 

ATA

1058.24

Funzioni strumentali al POF (art. 33 CCNL 29/11/07)

Settembre –dicembre

1329,59€

Gennaio –agosto

+2659,20

Totale 3988,79

0

Incarichi specifici al personale ATA (art. 47 CCNL 29/11/07)  

Settembre –dicembre

958,10€

+ gennaio –agosto

1916,20

Totale 2874,30

222,76

Attività complementari di Educazione Fisica (art.87 del CCNL del 29/11/2007)

€4120,05 lordo stato *

11.078,39

Progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l'emarginazione scolastica (art.9 CCNL 29/11/2007)

 

2200€ comunicati

Ulteriori finanziamenti per corsi di recupero (quota destinata al personale docente dell'istituzione scolastica)

 

 

Assegnazione relative a progetti nazionali e comunitari (art.6,comma2 lettera l) CCNL 29/11/2007)

 

 

Ore eccedenti per la sostituzione del personale assente

Settembre –dicembre

1245,10€

Gennaio –agosto 2490,21

Totale 3735,31€

0

Fondi alternanza scuola-lavoro del MIUR

Da comunicare

3000

Indennità sostituzione DSGA

 

1436,14 € 

 
FONDO D’ISTITUTO
   Art. 3

Criteri generali per l’impiego delle risorse del Fondo in relazione alle diverse professionalità, ai vari ordini di scuola e alla tipologia di attività

 

Vista la delibera del POf e del Piano delle attività da parte del Collegio Docenti e la successiva delibera del Consiglio d’Istituto, si decide di suddividere le risorse del Fondo d’Istituto dei docenti e del personale ATA per l’a.s. 2015/2016 che ammonta ad €58039,36  oneri a carico amministrazione compresi, al netto dell’Indennità di direzione a.s.2015/2016 che ammonta ad €4050 lordo dipendente ,secondo i seguenti criteri:

a)  Per attività relative al personale A.T.A. è assegnata una percentuale delle risorse del Fondo 

      pari al  20% :11607,70

b)Per attività di insegnamento e funzionali all’insegnamento e attività gestionali organizzative

      di collaborazione con il Dirigente Scolastico è assegnata una percentuale delle risorse del          

      Fondo pari a 80% : 46430,82

 

Pertanto l’importo complessivo a disposizione risulta:

Personale docente   € 52648,82==  lordo dipendente         

Personale A.T.A.     € 12665,94  == lordo dipendente           

 

Incluse  le somme residue dell’as 2014/2015

L’indennità del sostituto del DSGA verrà calcolata in base ai periodi di sostituzione ,

 

 

      

Le risorse destinate al personale docente e ATA sono il risultato della quota parte del Fondo comune sulla base di quanto progettato dal POF.
L'effettiva prestazione di attività aggiuntive deve essere riscontrabile  da registri,

     fogli-firma , da altro sistema di rilevazione automatica delle presenze e dalla relazione finale di     verifica .

 

Art. 4

Modalità di utilizzazione del personale docente in rapporto al POF:

 

Le modalità di utilizzazione del personale docente in rapporto al POF sono:

disponibilità del docente;
docenti e personale dell’Istituto per progetti deliberati dallo stesso in possesso di specifiche competenze (corsi, attestati);
svolgimento negli anni passati di attività simili con valutazione positiva del Collegio;
docenti o esperti esterni o mediatori culturali iscritti all’albo o con presentazione curriculum in possesso di professionalità adeguate, previa disponibilità  e delibera del C.I. in riferimento all’utilizzo di fondi POF ,progetti particolari e per i corsi di recupero

 

 

 

 

 

 

Art. 5

Modalità di utilizzazione del personale ATA in rapporto al POF

 

Le modalità di utilizzazione del personale ATA in rapporto al POF sono:

disponibilità del personale e presenza nella scuola dove è richiesto tale incarico

possesso di specifiche competenze, a rotazione, tutto il personale che ha fornito la disponibilità, dando precedenza al personale che non è destinatario di incarichi specifici;
in caso di più richieste e per progetti specifici che richiedono particolari competenze sarà preso in esame il curriculum  professionale e le certificazioni (corsi di formazione, certificazioni di Enti, ECDL ecc.) attestanti il possesso dei requisiti previsti da ciascun progetto.
A parità di condizioni si effettuerà la rotazione ,secondo un criterio prefissato (ordine alfabetico, età,..)

 

Art. 6

Criteri generali per l’impiego delle risorse,comprese del Fondo in relazione alle diverse professionalità, ai vari ordini di scuola e alla tipologia di attività

Vista la sottoelencata macroprogettazione del Piano dell’offerta formativa approvata dal Collegi Docenti del 23.10.2015  ; dal Consiglio d’Istituto  il 26.10.2015

 

Area progettuale d’arricchimento

ATTIVITA’DI ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA DISCIPLINARE

STORICO –UMANISTICA

Sono attività che consentono di approfondire le conoscenze ed abilità sviluppate nei curricoli disciplinari con approcci diversificati e l’incontro con esperti

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie da proporre per tutte le classi previste

Attività facoltative in orario curricolare e/o extracurricolare

1-5

tutti

 

Il Quotidiano in classe

 

1

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Laboratorio di lettura con studenti e docenti dell’Università

 

 

 

2

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Uscita a Vicenza con lezione Spettacolo di Martina Pittarello

Lezione sui Promessi Sposi con la Docente Serenella Baggio

Laboratorio di lettura con studenti e docenti dell’Università

 

 

 

3

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M. Pittarello

Laboratorio di scrittura

 

 

 

4

Licei

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

 

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M. Pittarello

Lezione spettacolo su Goethe e Foscolo con la Prof.ssa Favero e Gruppo teatro ex-alunni

 

 

 

5

Licei

Conferenze letterarie  in orario extracurricolare con laboratorio letterario in orario curricolare

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano

 

Incontro con l’autore E. Affinati

Lezione spettacolo su Goethe e Foscolo con la Prof.ssa Favero e Gruppo teatro ex-alunni

 

 

2

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

2

LSU

Visita a S. Servolo ( Museo ex Manicomio )

 

2

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

3

Tutti

 

Visita Museo Antropologico di Padova

3

ITIS

Partecipazione alle Olimpiadi di Italiano e a Concorsi letterari

 

4

ITIS

 

Lezione spettacolo Orlando Furioso con M Pittarello

4-5

ITIS

 

Conferenze letterarie su autori del 900, in orario extracurricolare con laboratorio letterario in orario curricolare

4-5

Tutti

 

Spettacolo sulla migrazione veneta “ Vozi de qua e de là del fosso grando “

1 - 5

ITIS

Incontro con uno scrittore 

 

1 – 5

Tutti

 

Progetto teatro: laboratorio teatrale-musicale 

Concerto di Natale e Musical di fine anno

 

1 – 5

Tutti

 

Convegno di studi sul tema: l'emigrazione italiana dall'unità ad oggi

1 - 5

Tutti

 

Progetto di promozione alla lettura:  BIBLOS

5

Tutti

 

Facciamo storia al cinema: dalla prima guerra mondiale alla caduta del regime sovietico.

 3 – 4 – 5

Liceo Linguistico

 

Corso di conoscenza della Letteratura latina

1 – 2 – 3

Liceo Scientifico, Sc. Applicate e Linguistico

 

Corso di approccio alla lingua e  cultura latina

4-5

tutti

Iniziative per la Giornata della Memoria e del Ricordo: incontro con testimoni

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

ATTIVITA’DI ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA DISCIPLINARE

MATEMATICO-SCIENTIFICA

Sono attività che consentono di approfondire le conoscenze ed abilità sviluppate nei curricoli disciplinari con approcci diversificati e l’incontro con esperti

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

 

1

LSU e LL

Gare matematiche interne

 

 

1

LS e LSA

Olimpiadi di Matematica individuali

Giochi di Anacleto

Olimpiadi di Matematica a squadre

Giochi Matematici

 

1

ITIS

Olimpiadi di Matematica LABORATORIO DI CONSOLIDAMENTO –POTENZIAMENTO 1 VOLTA LA SETTIMANA IN ORARIO EXTRACURRICOLARE

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

2

LSU e LL

Gare matematiche interne

 

 

 

LS e LSA

Giochi di Anacleto

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

 

 

ITIS

Olimpiadi di Matematica

LABORATORIO DI CONSOLIDAMENTO –POTENZIAMENTO 1VOLTA LA SETTIMANA IN ORARIO EXTRACURRICOLARE

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

3

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Olimpiadi di Informatica (solo LSA )

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

 

3

ITIS

OLIMPIADI DI MATEMATICA

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

4

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Olimpiadi di Informatica ( solo LSA )

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

Masterclass di fisica

OMNITEST (approccio ai test universitari )

 

3

ITIS

Olimpiadi di Matematica

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

5

LS –LSA

Olimpiadi di Fisica

Masterclass di Fisica

Olimpiadi di Matematica individuali e a squadre

Giochi Matematici 

OMNITEST ( approccio ai test universitari )

Corso sulla Radioattività ( solo 5B LSA )

 

4

ITIS

OLIMPIADI DI MATEMATICA

Laboratorio di potenziamento matematico per gli studenti a fine 1° periodo valutativo

 

3 – 4 – 5

Liceo Scientifico

 

Laboratorio di chimica in orario extracurricolare

 

3

Liceo Sc. applicate

 

“ Questa è la nostra ricerca “, nell'ambito del  progetto “ Fare ricerca non è mai stato così facile ”

 

5

Liceo Sc. Applicate

 

Introduzione al pensiero critico, nell'ambito del  progetto “ Fare ricerca non è mai stato così facile

 

3 – 5

Liceo Scientifico e ITIS

 

Progetto Zerorobotics

 

3 – 5

Tutti

 

Progetto Lauree scientifiche. Incontri e stage presso Università e CNR

 

 

 

1 -  5

Tutti

 

Potenziamento competenze informatiche e multimediali-Moduli per acquisire l’ ECDL

 

 

 classi 3-4-5

Lic. Scientifico

 

Approfondimento di Laboratorio di Chimica ( in ore extracurricolari per 1,5 h )

 

  classi 2-3

Lic. Scientifico ITI

Partecipazione ad EUSO ( Olimpiadi delle Scienze ) per alcuni alunni ( identificati con i giochi di Anacleto e dai docenti di discipline scientifiche della classe )

 

 

classi 2-3-4-5

Lic. Scientifico

 

Visite guidate nel territorio ( es. centrali idroelettriche e depuratore gestiti da Etra ).

 

classi 1-2-3-4-5

Lic. Scientifico

 

Visite ai Musei dell’Università di Padova ( Geologico e Paleontologico, Mineralogico, di Zoologia )

 

. classi 3 e 4

Lic. Scientifico

 

Visita al MUSME ( Museo della Medicina )

 

classi 3-4-5

Lic. Scientifico

 

Partecipazione al convegno del NEMEC ( Università di Padova Ist. Di Chimica )

 

 classi 2-3-4

Lic. Scientifico

 

Visita all’Orto Botanico e al Giardino  della Biodiversità di Padova ( Università )

3-4

tutti

 

Corso di fotografia: dalla teoria fotografica al commento delle immagini

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  POTENZIAMENTO LINGUE STRANIERE E PROGETTI EUROPEI

In un mondo che richiede la capacità di comunicare oltre che nella propria madrelingua in altre lingue straniere è necessario creare occasioni di utilizzo della lingua e percorsi di consolidamento

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1-2-3-4-5

Liceo Linguistico

 

Sprachdiplom

4 e 5

Itis

Lettori madrelingua inglese

 

2-4

Liceo scientifico e Scienze Umane

Lettori madrelingua inglese

 

1 – 5

Tutti

 

Scambi culturali di classe – mobilità individuale -  progetti Erasmus

Accoglienza di studenti stranieri in mobilità individuale

4 e 5

Tutti

 

Certificazione linguistica inglese

1 e 2

Tutti

 

Laboratorio teatrale in inglese

Instant theatre

3-4-5

Tutti

 

Spettacolo teatrale The Tempest

1  - 5

Liceo Linguistico

 

Giornate delle lingue

1- 5

licei

 

Kangourou – gare di inglese

1 – 3

 Tutti

 

Approccio alla lingua cinese

1 – 3

Tutti

 

Corso mantenimento seconda lingua studiata alle sc secondaria  di I grado

1 – 5

Tutti

 

I Twin – you twin. Programma Erasmus per la collaborazione internazionale

2

Liceo linguistico e scienze umane

Spettacolo in lingua spagnola ” Gramatica para sueno “

 

4

Liceo linguistico + studenti interessati

 

Certificazione linguistica spagnola

3-5

Liceo linguistico e scienze umane

 

Incontro con l’autrice del libro “ Cantando in talian “ G. Miazzo

L’emigrazione Italiana in Brasile e America Latina

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO: POTENZIAMENTO DELL’ATTIVITA’SPORTIVA D’ISTITUTO

Lo sport è un’ occasione di crescita personale ed oltre alle attività curricolari vengono proposte attività sportive pomeridiane aperte a tutti gli studenti, gratuite con i fondi del Centro sportivo studentesco

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1-2-3-4-5

tutti

 

Ampliamento attività Formativa Sportiva pomeridiana – Centro Sportivo studentesco

extracurricolare ( rugby,b asket, pallavolo, tennis tavolo, nuoto, atletica leggera, calcio a 5, arrampicata ) e partecipazione ai tornei dei giochi studenteschi

1-2-3-4-5

tutti

 

Ampliamento attività Formativa Sportiva pomeridiana – Centro Sportivo studentesco

extracurricolare progetto ballando sballando

1-2-3-4-5

tutti

 

Partecipazione a convegni su tematiche legate alle scienze motorie  e a manifestazioni sportive locali

1 – 5

tutti

 

Attività sportive curricolari onerose per gli studenti ( corsi di nuoto /tennis/zumba/yoga )

3 - 4 – 5 E

Liceo indirizzo sportivo

Attività sportive curricolari: 2 ore settimanali facoltative aggiuntive di educazione motoria

 

1-5  E

Liceo indirizzo sportivo

Progetto: La volontà e la determinazione possono cambiare la vita. Conoscenza ed incontro di campioni della vita e dello sport

Progetto interdisciplinare e interclasse

 

1 – 5

Tutti

 

Corsi e brevetti come istruttori e arbitri di vari discipline sportive ( arbitro di calcio, assistente bagnante, istruttore e arbitro di basket, arbitro di volley, giudice atletica leggera )

Attività LICEO SCIENTIFICO SPORTIVO

Classe

Docente /esperto esterno

 

 

ginnastica artistica, hockey, atletica leggera, orienteering, nuoto, tennis, giocoleria, piccoli e grandi attrezzi, propedeutici ai principali giochi sportivi

1E

Bano, Uguagliati ed Esperti esterni

 

 

rugby, scherma, orienteering, nuoto, tennis, atletica leggera, i fondamentali dei principali giochi sportivi, piccoli e grandi attrezzi

2E

Cavazzana e Esperti esterni

 

 

karate, judo, tiro con l’ arco, nuoto, tennis, spada giapponese, atletica leggera, piccoli e grandi attrezzi leggera, giochi sportivi,

3E

Cavazzana ed esperti esterni

 

 

Corso di snorkeling e salvamento, nuoto, tennis, attività motoria con e per gli utenti disabili della struttura “ Il Graticolato” di S. Giorgio delle Pertiche e con e per gli utenti disabili di Villa San Francesco a Camposampiero, aerosport, ultimate fresbee, funky dance, atletica leggera, giochi sportivi, piccoli e grandi attrezzi

4E

Cavazzana e Mastellaro

 

 

 nuoto, tennis, zumba, danza moderna, balli di gruppo, ultimate fresbee, atletica leggera,  giochi sportivi

 

5E

Cavazzana e Mastellaro

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO: SUCCESSO FORMATIVO 

Ogni studente deve vivere la scuola come una possibilità di crescita culturale e umana, in un clima sereno e costruttivo. La scuola offre  delle possibilità per migliorare le proprie strategie di studio e di apprendimento

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1

tutte

Percorso sul metodo di studio con 5 ore di intervento in classe con un esperto

 

1

LSU

 

Attività sulle dinamiche di gruppo

1 – 4

Tutti

 

PEER Education

1-5

tutti

 

HELP e corsi di recupero

1 – 5

Tutti

 

Spazio ascolto settimanale con la Dott.ssa Pavan

1 – 5

Tutti

 

Aule studio nell’ambito del Progetto INTERVOL e progetto d’istituto

1 – 5

Tutti

Laboratorio di alfabetizzazione linguistica per studenti che devono potenziare l’italiano come L2

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  PROMOZIONE della  SALUTE  E BENESSERE

Star bene con se stessi e con gli altri  porta ad essere cittadini consapevoli dei propri diritti e doveri e ad impegnarsi per una società dove il rispetto delle regole è la normalità.

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

2

ITIS e LSU

Spigriamoci in salute

 

3

Tutte

Prevenzione HIV /AIDS e malattie sessualmente trasmissibili

Spigriamoci in salute

 

4

ITIS

Corretto uso dei farmaci

 

4

Tutte

Progetto Martina

Incontro con i volontari dell’ADMO  e dell’AVIS

4

Scienze umane

 

Laboratorio di sensibilizzazione alla malattia mentale

5

Liceo Scientifico  e  Linguistico

 

Laboratorio di sensibilizzazione alla malattia mentale

Per studenti e genitori

tutti

 

Incontri di informazione serali su temi del benessere promossi dal Consiglio d’Istituto e Comitato Genitori

3

tutti

 

Convegno sulla prevenzione degli incidenti stradali con SERT, Assicuratore, testimoni del Centro disabili Motori

 

 

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

PROGETTO:  PROMOZIONE della  CITTADINANZA E LEGALITA’

I diritti dell’uomo, del cittadino, del lavoratore in Italia,

nella UE e nel mondo

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

3

Tutti

 

Alla scoperta del Volontariato: incontro con delle associazioni del territorio

4

LSU

Progetto Carcere 1*

Presentazione del servizio civile e anno di volontariato sociale attraverso, materiale informativo e testimoni

5

LSU

Progetto Carcere 2*

Presentazione del servizio civile e anno di volontariato sociale attraverso, materiale informativo e testimoni

1 – 5

Tutti

 

incontri e iniziative di sensibilizzazione per una cittadinanza consapevole

4

Tutti

 

Cammini di pace: incontri con esperienze di volontariato

1

Tutti

Incontro con i Carabinieri sui temi uso ed abuso di sostanze,  prevenzione del bullismo e guida sicura Visita al Tribunale per i minorenni

Uscita al Reparto Elicotteristi Polizia di Stato

2

ITIS-LSU

Incontro con la Polizia di Stato, con il Corpo  Forestale Visita al Tribunale per i minorenni

Visita a Palazzo Balbi e Ferrofini Venezia

Visita a Montecitorio Roma

3

LSU

Le imprese, le eco-imprese e l’impresa etica contro mafie e corruzione

Visita alla Ditta Ferrero di Alba

3

LSU

Partecipazione alla Giornata Regionale  della memoria e dell’impegno  in ricordo delle vittime della Mafia

 

2-3

tutti

Intervento sul cyber bullismo e l’uso corretto dei social media

 

4-5

tutti

 

 

Laboratorio sulla web reputation ,sul selfie

4-5

tutti

 

Incontro Progetto @Two !Salute !

Conoscere il Fascicolo sanitario elettronico

4-5

tutti

 

Incontro la Dott.ssa Venzo M su Cooperazione e sviluppo

3-5

tutti

 

Partecipazione all’iniziativa Una Piazza per Giocare

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO:  ORIENTAMENTO in ENTRATA E USCITA

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1

Tutti

Progetto di accoglienza

 

3

Tutti

Progetto di accoglienza

 

4

LSU

Incontro con figure professionali ( Guardia Carceraria –Assistente Sociale )*

 

5

LSU

Incontro con figure professionali ( Educatore –Magistrato –Psicologo )*

 

Classi scuole secondarie di primo grado

Tutti

 

Iniziative di orientamento in entrata

Classi scuole secondarie di primo grado

Tutti

 

Ministage orientativi in entrata

Classi scuole secondarie di primo grado

tutti

 

Partecipazione agli Allenamenti per le Gare di Matematica  in orario pomeridiano

 

 

 

 

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

 

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO:  ALTERNANZA SCUOLA –LAVORO 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

3

tutti

Attività di alternanza in orario curricolare e con stage estivi

 

3

LSUopz ec

Alternanza  in orario curricolare ed estiva –Area educativa e ricreativa

 

3

LSUopz ec

Partecipazione al Progetto Luci sull’impresa promosso da Confindustria

 

4

LSU

Alternanza  in orario curricolare ed estiva –Area sociale e del privato sociale

 

3-4-5

LSU

 

Progetto Lettura ad alta voce per gli anziani

4-5

tutti

 

Attività di visite aziendali,  enti, incontri con professionisti, stage estivi per la quarta

4-5

tutti

 

Incontri Prove Tecniche d’impresa per conoscere la realtà lavorativa

4

ITIS Informatica

Corso CISCO

Percorso sulla sicurezza informatica

5

ITIS Informatica

Corso CISCO

Percorso sulle APP

 

5

ITIS Informatica

Compito esperto: incarico per la realizzazione di un programma per la gestione magazzini della scuola

 

4

ITIS meccatronico

 

Corso Trasformare idee in prodotti: Cad e Solid Edge

4-5

ITIS meccatronico

 

Olimpiade Macchina Utensile

2 – 5

ItisITIS meccatronico

 

Corso di  conoscenza e approccio alla saldatura

3 -4

Licei

 

Corso CAD –CAM

3 - 4

Licei

Progetto biennale: Rendo bella la mia scuola

 

 

 

Area progettuale d’arricchimento

                                    

PROGETTO: SICUREZZA A SCUOLA 

 

Anno di corso

Indirizzo

Attività obbligatorie per tutte le classi

Attività facoltative

1

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali

 

2

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali

 

3

tutti

Piano di formazione per l’alternanza 

 

4

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali e di alternanza

 

5

tutti

Piano di formazione per le attività laboratoriali e come lavoratore

Corso di primo soccorso

 

 

 

PROGETTO:  POTENZIAMENTO DIDATTICA LABORATORIALE E LABORATORI

 

AZIONI

Attività

Docente referente

Classi coinvolte

Orario curricolare /extracurricolare

Manutenzione e miglioramento delle attrezzature dei vari laboratori 

Responsabili di laboratorio

Tutte

x

 

 

Viaggi d’Istruzione, uscite didattiche

 

L’elenco approvato dai Consigli di classe è allegato al POF

 

 

 

AZIONI

-Attuare la normativa sulla sicurezza e promuovere la cultura della sicurezza tra il personale e gli studenti ,in base all’Accordo Stato –Regione

-Attuare la normativa sulla privacy

-Piano di formazione per il personale docente e ATA

-Piano uscite didattiche e gite

 

ne consegue il  seguente utilizzo del Fondo di Istituto per successive macroaree :

 

 

a-Impegni didattici in termini di flessibilità  e impegno professionale in aula  connesso alle innovazioni, ricerca didattica, flessibilità didattica ed organizzativa  (ampliamento funzionamento attività scolastica, forme di flessibilità,progetti di innovazione e ricerca didattica ,particolari impegni per innovazioni valutative …..) € 2572,50       

b-Ore aggiuntive d’insegnamento  e funzionali all’insegnamento  per recupero e potenziamento (sia in orario curricolare che extracurricolare  per l’arricchimento dell’offerta formativa ,per l’attuazione del diritto allo studio,per corsi di recupero ,rinforzo ,potenziamento e per il recupero dei debiti formativi  ..) €    

c-Attività funzionali all’insegnamento (supporto organizzativo, gruppi di lavoro commissioni, compiti relativi alla progettazione e produzione di materiali didattici  con particolare riferimento a quelli informatici ,referenti di progetti, responsabili di laboratorio, collaboratori del dirigente ,sostituzioni docenti ,…) €    

 

 

 

Art. 7

a-Impegni didattici in termini di flessibilità  e impegno professionale in aula  connesso alle innovazioni, ricerca didattica, flessibilità didattica ed organizzativa  (ampliamento funzionamento attività scolastica, forme di flessibilità,progetti di innovazione e ricerca didattica ,particolari impegni per innovazioni valutative …..) € 2572,50

 

Attività

N persone coinvolte

Compenso

 

Risultato atteso 

Correzione delle Prove Invalsi

12 classi seconde

24

Max 6ore per classe

(  12 cl ) =72 ore x17.50= 

1260€

Dare dei feedback ai docenti e dei dati per l’autovalutazione d’istituto alla scuola per avere dei benchmarking

Progettazione di attività didattiche in orario curricolare  di innovazione e ricerca ,… )

Si intende  :predisposizione comunicazioni da diramare, contatti con esperti ,con la segreteria ,predispozione eventuali elenchi ,comunicazioni per il sito ,..)

 

 

 

Miglioramento della didattica delle discipline e dei risultati di apprendimento

-Organizzazione Conferenze Letterarie e laboratori di lettura

 

1

4x17,50€=70€

 

 

--Organizzazione lezione sui Promessi Sposi

1

3x17.50€=52,50€

 

 

-Organizzazione Lezione Goethe e Foscolo a confronto

1

3x17.50€=52,50€

 

 

-Organizzazione iniziative Progetto Legalità

 

1

16x17.50€=280€

 

 

-Organizzazione Laboratorio di scrittura

1

3x17.50€=52,50€

 

 

Organizzazione Lezioni Spettacolo Ariosto e incontro con autore Affinati

1

4x17.50=70€

 

Organizzazione  incontro con giornalista –Convegno Emigrazioni-

1

4x17,50€=70€

 

 

Organizzazione Convegno “A scuola imparo anche questo”

26 novembre

1+ vari

10+10 =20x17.50=350€

 

Organizzazione teatro in lingua spagnola

1

3x17.50=52,50€

 

Organizzazione incontri Progetto Martina

1

3x17.50=52,50€

 

Organizzazione Piazza per giocare

3

9x17.50=157,50

 

Orgnizzazione incontro sensibilizzazione malattia mentale

1

3x17.50=52,50€

 

Organizzazione Incontri Cammini di pace

1

3x17.50=52,50€

 

Totale

 

Ore funzionali 144

€2572,50

 

 

 

 

Art.  8

b-Ore aggiuntive d’insegnamento  e funzionali all’insegnamento  per recupero e potenziamento (sia in orario curricolare che extracurricolare  per l’arricchimento dell’offerta formativa ,per l’attuazione del diritto allo studio,per corsi di recupero ,rinforzo ,potenziamento e per il recupero dei debiti formativi  ..) €  13090  

 

 

 

 

 

Attività

N persone coinvolte

Compenso orario € 17,50 per attività funzionali 

Compenso orario

€ 35,00 per l’insegnamento

 

Risultato atteso 

Ministage d’orientamento in ingresso

6-7

6orex17,50=

105€

Max18

orex35€=

630€

Favorire la conoscenza della Scuola alle scuole del territorio ed agli studenti di 3° Sc secondaria in ingresso

Giornate di Scuola aperta

per l’orientamento

vari

160 ore x17,50=

€2800

 

Presentare e far conoscere la scuola e gli indirizzi presenti all’utenza in vista delle iscrizioni

Ore di sportello didattico  per gruppetti di alunni in orario extracurricolare +

Ore di corsi di recupero per gruppi di alunni in orario extracurricolare

 

 

Max 200 ore x35€ = 7000€

 

 

Favorire il recupero durante il corso d’anno e lo sviluppo delle eccellenze

I docenti per ore aggiuntive di insegnamento per progetti di arricchimento dell’attività formativa

Di seguito elencate :

 

 

 

 

 

 varie

Max

 

 

Ore a 17.50€

Max

 

 

Ore a 35€

-Garantire opportunità di recupero e di potenziamento per gli studenti per le discipline curricolari ,in orario curricolare ed extracurricolare

Porre la Scuola come luogo  di cultura in cui dà l’opportunità di ampliare le conoscenze e scoprire le proprie abilità  

Certificazione di lingua inglese  -tedesca-spagnola

3

18x17.50€ =315€

 

 

Supporto Peer education

1

8 ore x 17,50=140

 

 

Gruppo di lavoro per supporto alla FS successo formativo

2

Max 20x17.50=

€350

 

 

Progetto Lettura promozione lettura, Biblioteca

4

8x4=32 ore x17.50

€560

 

 

Progetto Lauree scientifiche e Masterclass

2

15x17.50=262,5€

 

 

Progetto la scuola incontra il carcere

1

4x17,50=70

 

 

Progetto Centro Sportivo-organizzazione attività sportiva pomeridiana 

1

30x17,50=525€

 

 

Progetto Facciamo Storia al cinema

1

9x17,50=157,5€

5x35=175€

 

Totale

 

Ore  302

€5285

Ore 223

€7805

 

 

 

Art. 9

 

C)-Attività funzionali all’insegnamento (supporto organizzativo, gruppi di lavoro commissioni, referenti di progetti, responsabili di laboratorio, collaboratori del dirigente )

€    32730

 

Ad ogni docente inserito nell’organigramma  viene dato l’incarico  con indicati i risultati attesi e la modalità di verifica e rendicontazione finale ( per lo più registrazione delle firme di presenza e verbali dell’incontro)

 

Attività incentivabili per i compiti specifici assegnati nel  piano annuale delle attività e nell’organigramma d’Istituto

CollaboratoreVicario  Dirigente Scolastico

1 unità

2500€ forfetario

Collaboratore Dirigente Scolastico

1 unità

2500€ forfetario

Gruppo di Lavoro Continuità Scuola Secondaria di 1° grado –Scuola Secondaria di 2° grado

6 unità

Max 24 ore x 17.50=420€

Commissione Accoglienza

3 unità

 12ore forfettarie x 3 =

36ore € 630

Commissione elettorale 

2 unità

10ore x 17.50= 175€

 

Referenti di Indirizzo di studi

6 unità

Max 24 ore 420€

Responsabili dei vari  laboratori e biblioteca  della scuola

12 unità

170€  cad. forfetario(€2040)

 

Coordinatori classe 5

10unità

210€  cad. forfetario(€2100)

 

Verbalizzanti di classe 5

6unità

100€  cad. forfetario(€600)

 

Coordinatori delle classi 3°,4°,

21 unità

160€  cad. forfetario(€3360)

 

Coordinatori classi 1°-2°

24 unità

170€ cad forfettari ( € 4080)

 

Verbalizzanti dalla 1° alla 4°

49 unità

100€ cad  forfetarie(€4900)

 

Sistemisti

55unità

10€ cad forfetarie(€550)

 

Organizzazione dati software registro

1 unità

400 € forfetarie

Referenti organizzazione consegna diplomi

2unità

6 ore cadauno (Max 12 ore €210)

Referente per la Rete Arcobaleno :integrazione diversamente abili

1unità

Max 6 ore€105

Referente attività educazione salute (uso farmaci, spigriamoci in salute ,prevenzione AIDS,…attività con ULSS e  enti ..)

1 unità

20 ore forfetarie 350€

Referente DSA

1 unità

6 ore €105

Gruppi di lavoro vari ( patto corresponsabilità, Regole comportamento uscite  ,PON ,….bandi vari )

Varie  unità

50ore x17.50

€875

Tutor docente in periodo di prova 

3unità

+docenti

 FASE C **

150 €  cad. forfettarie=450€

 

Docenti gruppo di lavoro autovalutazione d’istituto

3unità

20 ore cad forfetarie =60ORE X17,50

€1050

Referente Corsi di formazione alla sicurezza  per gli studenti

1 unità

12 ore 210€

Commissione orario Sc.Secondaria

4 unità

Max 3500

 

Orientamento in uscita **(integrazione FS )

 

2 unità

400€cad forfettari =800€

Ufficio Tecnico-coordinamento manutenzione ai fini sicurezza

1 unità

400€ forfettari

**Gli eventuuali fondi possono essre recuperati dall’art 11 dove erano stati messi a disposizione 1000€

Previa contrattazione, entro il mese di maggio , in base all’utilizzo effettivo delle ore preventivate, alle necessità rappresentate dai vari gruppi di lavoro, si procederà ad eventuale integrazione delle ore previste, utilizzando ore residue o nuovi finanziamenti.

 

 

Art. 10

Fondi per finanziamento  dei corsi per il recupero OM92/2007

 

Sono disponibili €7312  per ora per il finanziamento dei corsi disposti per il recupero delle carenze formative degli studenti .(corsi ,aule studio ,… )Tale risorsa potrà essere impegnata anche per il pagamento dell’attività didattica aggiuntiva resa da personale esterno  e dai docenti  oltre l’orario  contrattualmente previsto   .

Il costo orario per docenti interni è in media di 67€ lordo Stato e per un docente esterno di 55€ lordo Stato .

 

 

Corsi di recupero per i debiti formativi di febbraio e periodo estivo

Docenti interne resisi disponibili ,in base alle materie indicate dal Collegio

 

 

Max  109 ore  per docenti interni

Favorire il recupero delle carenze e dei debiti formativi come previsto dall’OM 92/2007

Si precisa che corsi di recupero ,help ,attività di potenziamento potranno essere svolti sia in orario curricolare che extracurricolare dai docenti dell’organico dell’autonomia ,in riferimento alla lasse di concorso di appartenenza .

Art.11

ORE ECCEDENTI

PER LA SOSTITUZIONE DEI COLLEGHI ASSENTI

Le ore saranno assegnate in base alla disponibilità dei docenti e alle esigenze  funzionali del servizio,pagate come da vigente contratto sono le seguenti .

 

Assegnazione per

Fondi disponibili

Dal 01.09.2015 al 31.08.2016

Totale ore annuali

Scuola Secondaria

 

 

 

3735,31

 

150 ore

Si segnala la necessità di prevedere un  budget dal FIS per compensi per ore eccedenti ,come previsto dalla Nota MIUR €1000 dal FIS ** eventualmente utilizzabili per i tutor dei docenti in anno di prova

 

 

Si precisa che i docenti dell’organico dell’autonomia saranno utilizzati anche per le supplenze e avranno un orario che garantisce la copertura settimanale .

Art. 12

Attività retribuite con i fondi dell’istituzione scolastica – Personale ATA

 

Dopo il confronto con le RSU, il Dirigente Scolastico, visto il piano delle attività, individua le attività da finanziare con il fondo dell’istituzione scolastica  e altri fondi  eventuali, le rende note al personale.

Al personale  ATA sono dovuti i compensi per le seguenti attività:

lavoro straordinario;
compenso per la sostituzione del DSGA e quota variabile dell’indennità di direzione  per la sostituzione;
prestazioni aggiuntive o intensificazioni di prestazioni per particolari forme di organizzazione ed ampliamento dell’attività didattica   ( sostituzione dei colleghi assenti; supporto all’ampliamento progettuale dell’offerta formativa per gli assistenti amministrativi, piccola manutenzione, flessibilità d’orario ,miglioramento dei servizi e dell’organizzazione …)

 

Art. 13

Risorse finanziarie destinate al personale ATA

Le risorse finanziarie destinate al personale ATA saranno utilizzate:

b-prestazioni aggiuntive o intensificazioni di prestazioni per particolari forme di organizzazione ed ampliamento dell’attività didattica (sostituzione dei colleghi assenti; supporto all’ampliamento progettuale dell’offerta formativa per gli assistenti amministrativi, piccola manutenzione, flessibilità d’orario miglioramento dei servizi e dell’organizzazione …)

 

Attività incentivabile

Unità

compenso

Risultati attesi

COLLABORATORI SCOLASTICI

 

 

 

Supporto all’attività amministrativa e didattica da espletarsi presso la sede centrale (predisposizione locali per incontri,comunicazioni ,posta,riordino depositi,sede pertini ,attività pomeridiane studenti ,pulizia interna –esterna  del cortile**  piccoli interventi di manutenzione **, …)

 

** Svolti dagli LSU fino a marzo

15 unità

Di cui  2a 30 h

1 a 12 ore

Compenso forfetario cad €240

Max 3360

 

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

Ordine dei vari locali

Intensificazione dell’attività lavorativa per coloro che sono coinvolti nei turni pomeridiani

 

 

10 unità a rotazione

di cui 1 a 30 ore

e 1 a 12

Compenso forfetario cad

€ 100

900€ mx

 

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

 

 

 

Sostituzione colleghi assenti e organizzazione flessibile per garantire le pulizie a S Pietro e Pertini

Compenso per le ore di straordinario prestate o suddivisione in modo proporzionato tra i colleghi in base al numero di sostituzioni effettuate  più le cifre confluite dalle riduzioni per assenze

tutti

€1200

Funzionalità della scuola

Responsabile sede S Pietro

1 unità

compenso forfetario

€180

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

 

Verifica periodica cassette primo soccorso

4 unità

30cad compenso forfetario  120€

 

Attuazione normativa sicurezza

Addetti primo soccorso

9 unità

20 €cad forfetario =180€ 

Attuazione normativa sicurezza

ASSISTENTI TECNICI

 

 

 

Incarico ASPP

1 unità

Compenso forfetario cad 900€

 

Attuazione normativa sicurezza

 

 

 

Supporto  funzionamento laboratori e piccola manutenzione

1 unità

Compenso forfetario cad 500€

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

Supporto e sistemazione laboratori multimediali scuola –amministratore rete didattica 

1unità

Compenso forfetario cad 600€

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

Supporto laboratori scientifici

1 unità in servizio per  ore 18 ore

 

Compenso forfetario 150€

 

 

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

 ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

 

 

 

Intensificazione attività per processo di dematerializzazione  ,procedure on line, assenze dei colleghi e della DSGA  *

10unità 

di cui

1

a 30 ore  

1 a 18 ore

1 a 24 ore

1 a  12 ore

 

Compenso forfetario cad 530

Max  4240   €

 

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

Intensificazione per gestione attività inerenti gli studenti ,durante l’assenza della collega in sostituzione DSGA

1 unità

250€( in proporzione periodi )

Funzionalità della scuola per l’ordinaria attività didattica 

 

Il Dirigente Scolastico. nel rispetto dei criteri di assegnazione stabiliti nella precedente contrattazione e del Piano delle attività dove sono stati definiti i criteri di individuazione del personale, individua ed assegnazione le attività di cui al comma precedente .

Il compenso spettante al personale individuato è corrisposto in proporzione al servizio prestato ed in ragione delle mensilità prestate sui dodici mesi di attività.

Per i punti segnati da asterisco le riduzioni si effettuano per assenze di oltre 15 giorni ,anche se non consecutivi  e le somme sono distribuite tra  gli altri collaboratori  e gli assistenti ,per la propria quota parte .

 

 

 

TITOLO III

Funzioni Strumentali

 art.33 del CCNL del Comparto Scuola
Incarichi Specifici
art.49 del CCNL del Comparto Scuola
Art. 14
Calcolo delle risorse

 

Per l’a.s. 2015/2016 si fa riferimento alle risorse assegnate del MIUR con nota del

 

 

Assegnazione lordo dipendente

Finanziamenti Incarichi Specifici personale ATA 

2874,30

Avanzo a.s.2014/2015  Incarichi Specifici

222,76

Finanziamento Funzioni Strumentali

3988,79

Avanzo a.s.2014/2015 Funzioni Strumentali

0

 
Art.15

 

Criteri generali per l’impiego delle risorse per  Funzioni Strumentali ed Incarichi specifici in relazione alle diverse professionalità, ai vari ordini di scuola e alla tipologia di attività.

Le funzioni strumentali assegnate per l’a.s.2015/2016 sono le seguenti:

nr.

Descrizione

Compenso lordo dipendente

1

 

Pof: progettazione , verifica dei progetti e

valutazione d’istituto

 

720

2

Autovalutazione d’istituto e piano di miglioramento

 

 

720

3

Potenziamento Multimedialità per la comunicazione e la didattica.Aggiornamento  sito web –implementazione multimedialità e comunicazione on line  nell’istituto

 

600

4

Successo formativo : prevenire la dispersione scolastica,recuperare e potenziare competenze personali e disciplinari

 

720

5

Coordinamento e gestione delle attività di orientamento in entrata **

 

 

600

6

600

**Orientamento in uscita  previsto nel FIS

 

Le funzioni strumentali sono state assegnate in base alla seguente procedura :

-individuazione delle aree da parte del Collegio Docenti a settembre 

-predisposizione delle domande a settembre

-presentazione delle candidature con il programma di massima del progetto

-assegnazione dell’incarico da parte del Collegio Docenti entro settembre

Ad ogni docente funzione strumentale viene consegnato l’incarico con i risultati attesi ,quindi presenta la Scheda Progetto e a fine anno relaziona al Collegio sull’attività svolta .

Ad ogni docente Funzione Strumentale possono essere riconosciute attività non indicate e comprese nell’incarico.

 

Incarichi Specifici Ata

 

Gli incarichi specifici da attribuire al personale ATA ai sensi dell’art.47 del CCNL del 29/11/2007 verranno assegnati secondo tale procedura:

 

Gli incarichi vengono individuati dal D.S. nell’ambito del POF, in base alle specifiche esigenze didattiche ed organizzative delle scuole, valutando altresì le risorse professionali presenti.
Il DSGA individua il personale destinatario, rispondente ai criteri della contrattazione d’Istituto relativa all’organizzazione del personale ATA e ne raccoglie la disponibilità.
Il Dirigente assegna l’incarico con comunicazione individuale in cui si specificano i compiti e i risultati attesi.
Il DSGA verifica lo svolgimento di tale incarico.
Il destinatario dell’incarico a fine anno redige un rapporto sintetico in cui trascrive gli interventi effettuati indicando il giorno e l’orario di spostamento in altre scuole.

 

La sottoindicata ripartizione non riguarda i beneficiari dell’art.50 del CCNL del 29/11/2007 (Accordo del 10 maggio 2006 – attuazione dell’art.7 del CCNL per il biennio 2004/2005) -  per le attività già incluse nella funzione specifica  (nr. 6     assistenti amministrativi , nr. 2     assistenti tecnici nr. 5   collaboratori scolastici)

 

 

ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

unità

compenso

Supporto per l’organizzazione dei corsi di recupero e per attività extracurricolari degli studenti

1 unità

Compenso forfetario cad 500€

 

Predisposizione convenzioni per stage studenti e atti connessi (copie ,invio ,consegna interessati ,raccolta sistematica ) predisposizione attestati per studenti-in raccordo con i docenti   

1 unità

Compenso forfetario cad 500€

 

Monitoraggio formazione sicurezza studenti e fascicoli classi  –attestati-aggiornamento fascicoli –comunicazioni connesse

1 unità

Compenso forfettario

500€

 

 

Inserimento circolari nel sito e delibere consiglio  istituto nel sito

 

 

1 unità

Compenso forfetario cad 500€

 

COLLABORATORI  SCOLASTICI:

 

 

Addetti antincendio incaricati del registro delle verifiche  periodiche 1 per piano /zona

 

3 unità

Compenso forfetario cad 150

450€

 

Monitoraggio materiali pulizia in collaborazione con Assistente Ufficio tecnico

2 unità

Compenso forfetario cad 150

300€

 

 ASSISTENTI TECNICI

 

 

Supporto  alla gestione informatica non di appartenenza,degli uffici –Registro elettronico –LIM *

1 unità

Compenso forfetario cad €300*

 

 

*Per l’incarico di Ammnistratore di Rete degli Uffici verrà corrisposto ad integrazione un compenso di €500 dal Funzionamento .

 

Il compenso spettante al personale individuato è corrisposto in proporzione al servizio prestato, salvo i punti con l’asterisco, ed in ragione delle mensilità prestate sui dodici mesi di attività.
In caso di assenze prolungate superiori a 15 giorni continuativi, il compenso verrà ridotto in modo proporzionale e assegnato al personale a cui è stato dato l’incarico in sostituzione del collega assente.

 

Sia per i docenti che per il personale ATA il compenso definito verrà pagato solo a fronte del raggiungimento dei risultati previsti e specificati nell’incarico personale conferito dal Dirigente.

 

Art. 16

Personale ATA individuato

quale destinatario delle funzioni art.50 del CCNL del 29/11/2007

 

Il personale ATA che risulta utilmente collocato in graduatoria definitiva per l’effettuazione del corso al fine dell’attribuzione delle posizioni economiche art.50 del CCNL del 29/11/2007  o destinatario già dell’ex art 7 è il seguente a cui sono attribuiti i seguenti incarichi come previsto dall’art.50 del CCNL del  29/11/2007:

Assistenti Amministrativi

 

BMG                        Rinnovo graduatorie personale docente e ATA

RF                            Rapporti con il Comune per le palestre e  Monitoraggio formazione sicurezza

                              (fascicoli personale) –attestati-aggiornamento fascicoli

DNM                        Sostituzione DSGA -Supporto rilevazione INVALSI  

GE                            Supporto rilevazione INVALSI e altre rilevazioni   - inserimento dati registro 

                                 elettronico               

ZD                            Collaborazione  con l’Ufficio Tecnico per gli acquisti

 

Assistenti Tecnici

                 SB     Supporto e organizzazione laboratori anche per altri indirizzi di studio e ministage

   LG    Supporto costruzione materiali necessari per i vari laboratori e lavori di manutenzione

 

Collaboratori scolastici

 

PB                    Collaborazione con la segreteria , coordinamento colleghi,  addetto primo soccorso

PM                   Addetto primo soccorso  ,verifica cassette primo soccorso e controllo periodico presidi

PF                   Addetto primo soccorso e addetto  registro controlli periodici                

              Distribuzione  ,controllo carte geografiche e affissione

LO                     Verifica periodica della cassetta di primo soccorso e addetto registro controlli periodici

               Controllo e riordino attrezzature della palestra

BA                      Coordinamento collaboratori scolastici  e addetto primo soccorso

 

 

 

TITOLO IV

FONDI PER LE ZONE    A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO
art.9 del CCNL del 29/11/2007

Art. 18

Calcolo delle risorse

I fondi comunicati e avanzati nell’anno precedente ammontano importo lordo dipendente compresi oneri sociali e  IRAP sono così articolati :

 

 

Tipo di fondi

Disponibilità comunicata

Note

Fondi ex art 9comunicati 2014/2015

2200€

 

 

 Saranno destinati a:

 

Attività

Nr.  docenti

Ore funzionali all’insegnamento

Ore aggiuntive d’insegnamento

Risultati attesi

Pacchetti orario per laboratori insegnamento L.2

 

 

vari

 

 

44

-Garantire il diritto allo studio di

ogni studente  e prevenire la

dispersione scolastica favorendo la comunicazione in lingua italiana per l’ integrazione  e la lingua dello studio

Partecipazione alla Rete Mosaico **

1

8**

 

Garantire lo scambio di buone pratiche per l’integrazione

Organizzazione corsi Italiano L 2

1

8

 

Garantire l’attuazione del diritto allo studio

**verranno retribuite con fondi della Rete Mosaico

Per l’assegnazione ai docenti dei pacchetti orari per l’insegnamento di italiano L2 si definiscono i seguenti criteri:

disponibilità del docente;
partecipazione a corsi di formazione sull’argomento;
in caso di più richieste e a parità di titoli culturali ed esperienze professionali , l’incarico sarà dato a rotazione.

I fondi solo comunicati per l’anno in corso verranno assegnati a ore di insegnamento di italiano L2 nel momento in cui verranno incassati.

 

Per ogni docente viene predisposto un contratto e consegnato un registro per indicare :le date delle lezioni ,la presenza degli studenti ,le attività svolte e si conclude con una relazione finale .

 

 

 

TITOLO V

 ATTIVITA’ COMPLEMENTARI DI EDUCAZIONE FISICA

ART.87 CCNL del 29/11/2007

 

Art. 19

Individuazione docenti

 

Per lo svolgimento di ore eccedenti le 18 settimanali fino ad un massimo di 6 settimanali per lo svolgimento di attività pomeridiana per l’avviamento alla pratica sportiva, inserito nel POF ed approvato dal Consiglio d’Istituto, si stabilisce il seguente criterio di individuazione dei docenti:

1.disponibilità del docente di educazione fisica.

2.completamento fino ad un massimo di 24 ore settimanali

 

L’attività sarà avviata per il periodo ottobre /maggio  2015/2016 in incontri calendarizzati  pomeridiani ,extracurricolari ,secondo le indicazioni fornite .

Il MIUR deve ancora comunicare i fondi disponibili per l’as 2015/2016

Dagli anni precedenti  sono avanzati €11078,39 che verranno utilizzate per le ore del gruppo sportivo .

 

 

TITOLO VI

ASSEGNAZIONI PROGETTI NAZIONALI E COMUNITARI

Art 21

I fondi avanzati dai Progetti Comenius  verranno utilizzati per attività inerenti il potenziamento delle lingue straniere .

 

TITOLO  VII

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Art 22

I DPR 88 e 89 del 2010 prevedono sia per gli istituti tecnici che per i licei la possibilità di effettuare  stage ,tirocini ,alternanza scuola –lavoro ,il MIUR ha assegnato delle risorse  per l’attuazione di tali modalità didattiche  nelle scuole, considerando il numero di classi 4° e 5° presenti negli istituti; la Legge 107 /2015 ha previsto a partire dalle classi terze del corrente anno scolastico l’obbligatorietà delle attività di Alternanza  per tutti gli studenti .

Fondi da altri Progetti ed Enti Privati disponibili € 3000

FONDI FIS €3000

FONDI MIUR per le classi TERZE-QUARTE E QUINTE   : da comunicare 

 

Si precisa che le attività saranno definite a seguito della presentazione dei project work ,degli stage attivati e dei fondi comunicati .

 

 

Docenti

Ore funzionali

Incontri di progettazione coordinamento

Gruppo Alternanza

 

 

 

Stage –tirocini estivi

Organizzazione –tutoraggio (visita in azienda +contatti telefonici /mail) raccolta della documentazione

 

N 8 docenti x 12 ore =96 ore x 17,50€

 

 

 

Per  tutoraggio –stage :

(2 h per ogni studente in tutoraggio  extracurricolare + rilevamento scheda sicurezza per l’ente /azienda che lo ospita  )

N 249 studenti di terza x2 ore = 498 ore max

€1680

 

 

 

 

 

 

*8715€ max

Docente coordinatore del progetto di alternanza (1 per classe terza )

N 6 docx 6 ore =

36 ore x 17.50 €

630€

 

Fondi sono previsti per i seguenti progetti finanziati con Fondi Europei o di enti privati ,alcuni attivati dall’as 2013/14 :

FONDI

Tipologia di Fondi

Docenti

Attività –Costi lordo dipendente

 

FONDI MIUR per l’alternanza Tecnici cl

4°-5°

Lamon

 

 

 

 

 

Galeazzo

 

 

Galeazzo

Pitrolo

 

 

Gallo ML-Vettore –Ghidini 

 

Del Forno

 

-Corso sulla sicurezza informatica …..ore x 35 € =

 

Corso sulle APP….   ore x 35 € =

 

Corso Trasformare Idee in Prodotti   30ore x 35 =1050

 

Olimpiade Macchina Utensile ore 15x17.50=262,5€

 

Progetto “Con i miei occhi Lettura ad alta voce “

15 ore x 17.50=262,50€

 

Percorso sulla Saldatura

16 ore x17,50€ =280€

 

Stage estivi Per  tutoraggio –stage :

(2 h per ogni studente in tutoraggio  extracurricolare + rilevamento scheda sicurezza per l’ente /azienda che lo ospita  )

*50 studenti x 2 ore = 100x 17.50  =1750€

 

 

 

 

 

FONDI MIURper l’alternanza Licei cl 4°-5°  

Pitrolo

 

 

Vari

Corso CAD    10  x 35 = 350€

 

 

Stage estivi Per  tutoraggio –stage :

(2 h per ogni studente in tutoraggio  extracurricolare + rilevamento scheda sicurezza per l’ente /azienda che lo ospita  )

*60 studenti x 2 ore = 120x 17.50  =2100€

Totale

 

NB La scheda sicurezza dell’azienda non è prevista per ogni studente ,ma per azienda

Le 2 ore per tutoraggio sono per studente se effettua lo stage in tempi e luoghi diversi ; se il tutor segue più studenti contemporaneamente nello stesso periodo e nella stessa azienda il monte ore è ridotto del 50%.

 

*dati previsionali in base al numero di studenti delle terze e all’andamento degli stage estivi 2014/2015 per le quarte 

 

Anche per l’attività di tutor potranno essre utilizzati i docenti dell’organico dell’autonomia .

TITOLO  VIII

FONDO DI RISERVA

Art. 24

Informazione preventiva

L’informazione preventiva relativa alle attività ed ai progetti retribuiti con il fondo d’istituto e con altre risorse pervenute nella disponibilità dell’Istituto sarà fornita alle RSU in maggio e a fine anno scolastico .

 

Art. 25

Variazione delle situazioni

Nel caso in cui si verificheranno  variazioni nelle disponibilità dell’Istituto ne sarà data  comunicazione e in tal caso sarà effettuata una modifica alla presente contrattazione e in tale sede  saranno altresì fornite le variazioni di bilancio conseguenti.

Nel caso di riduzione dei finanziamenti si procederà ad una revisione delle cifre assegnate proporzionale ,tenendo presente le attività che sono già state realizzate .

Nell’ipotesi si verifichino ulteriori disponibilità, si concorda di incentivare:

il pagamento di tutte le ore autorizzate, specie per progetti di recupero e help
nel caso in cui fosse assolutamente necessario, per comprovati motivi, effettuare attività oltre quelle previste, e senza che vi sia copertura finanziaria per la corresponsione di quanto dovuto, si procederà alla revisione del piano delle attività reperendo le risorse finanziarie necessarie attraverso la diminuzione degli impegni di spesa già previsti.

Art26

 Modalità assegnazione

L’assegnazione di incarichi, attività aggiuntive, di cui al presente accordo dovrà essere effettuato mediante comunicazione scritta nominativa agli interessati indicando le modalità ed i tempi di svolgimento, nonché l’importo lordo spettante e contiene la specificazione dei compiti spettanti e la modalità di rendicontazione finale.

Art27.

Controversie interpretative

Per risolvere le eventuali controversie interpretative delle norme contenute nel presente contratto, le parti che lo hanno sottoscritto, si incontrano per definire consensualmente il significato della clausola contestata.

 

Art. 28

 Impegni di spesa

 

A norma dell'art. 51, comma 30, dei DL 29/93 e successive modifiche ed integrazioni, il presente accordo non comporta, neanche a carico degli Esercizi Finanziari successivi, impegni di spesa eccedenti le disponibilità finanziarie definite dal CCNL e quindi le risorse assegnate alla scuola.

 

Art. 29

 Validità dell'accordo

 

Il presente contratto conserva validità fino a nuovo negoziazione.

NOTE a VERBALE : 

-Si propone che i docenti possano recuperare  ore di  supplenza già prestate  ,se le  classi sono assenti per gite o uscite o sciopero o stage e se non vi sono supplenze oppure possono  rendere disponibili le ore in caso di mancanza della classe per supplenze successive ,previa comunicazione scritta al dirigente nella giornata stessa .

-In caso di stage curricolari i docenti utilizzano le ore di servizio con la classe in stage per l’azione di tutoraggio .

-Le ore chieste a permesso orario vanno recuperate entro il termine dell’anno scolastico in supplenze o se non possibile in ore di help o scomputate da attività svolte a carico del FIS .

-Le ore di assenza dagli organi collegiali vanno recuperate con ore di attività o supplenza .

 

Delegazione di parte Sindacale R.S.U.

 

Delegazione di parte pubblica

Bezzegato Maria Luisa

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Pesce Mariella

 

Rigoni Fiorella

 

 

 

Giannasso Maria Pia  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contrattazione collettiva

La documentazione relativa alla contrattazione nazionale è visionabile anche:

Contrattazione integrativa

Nessun documento presente perchè in Albo non sono inserite Contrattazioni integrative d'Istituto

Abbonamento a RSS - Contrattazione d'Istituto 2015/2016

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.41 del 21/10/2015 agg.01/11/2015